Il Libro della Vita, dal 18.11 al 24.3 gli incontri della V edizione; novità “Le città della Vita"

Stampa

Il manifesto del Libro della VitaTorna a Scandicci per il quinto anno Il Libro della vita, una delle rassegne metropolitane più attese sulla promozione del libro e della lettura, in cui gli ospiti raccontano in cinquanta minuti il libro che gli ha cambiato la vita. Il Libro della Vita è un progetto del Comune di Scandicci con il patrocinio di Regione Toscana e Città Metropolitana di Firenze. In tutto undici appuntamenti domenicali a partire dal 18 novembre 2018 fino al 24 marzo 2019, alle ore 11, nell'Auditorium del Centro Rogers in piazza Resistenza a Scandicci (fermata tramvia Resistenza). Racconti personali e inediti, ricchi di pretesti per far innamorare il pubblico di un libro. Quest'anno la rassegna prende avvio con un quartetto di voci femminili - Morozzi, Costa, Bonaiuto e Marini - quattro donne di spettacolo per quattro racconti diversi. Tre è invece il numero di incontri della nuova proposta “Le città della vita”, uno spin-off che si sposta la sera alle 21 sempre in Auditorium con il racconto di Napoli (venerdì 25 gennaio Raffaele Palumbo), Trieste (sabato 2 marzo Simone Cristicchi) e Firenze (venerdì 15 marzo Benedetto Ferrara), mantenendo il format dei 50 minuti di presentazione, dove l'attenzione si rivolge ad una città che ha contribuito in maniera forte e indelebile al carattere e alla personalità dei nostri ospiti. Il Libro della Vita è curato da Raffaele Palumbo. L'ingresso agli incontri è gratuito fino ad esaurimento posti. Info www.librodellavita.net , #librodellavita .

Di seguito il calendario degli incontri.

Domenica 18 novembre 2018 alle 11 Daniela Morozzi parla di “Pastorale americana” di Philip Roth.

Domenica 2 dicembre 2018 alle 11 Lella Costa parla dei suoi “Libri della vita”, alla presenza di Sergio Staino. In questa occasione sarà disponibile un servizio di interpretariato simultaneo nella lingua dei segni italiana (Lis).

Domenica 16 dicembre 2018 alle 11 Anna Bonaiuto parla di “Il mondo di ieri: ricordi di un europeo” di Stefan Zweig.

Domenica 13 gennaio 2019 alle 11 Giovanna Marini parla di “Le livre des chansons” di Henri Davenson.

Venerdì 25 gennaio 2019 alle 21 Raffaele Palumbo racconta Napoli. Conduce Claudia Sereni.

Domenica 27 gennaio 2019 alle 11 Claudio Vercelli parla de “I sommersi e i salvati” di Primo Levi.

Domenica 3 febbraio 2019 alle 11 Massimo Bray parla di “Le mille e una notte”, alla presenza di Sergio Staino.

Domenica 10 febbraio 2019 alle 11 Davide Mattiello parla di “Guerra e rivoluzione” di Lev Tolstoj.

Domenica 24 febbraio 2019 alle 11 Marino Sinibaldi parla di “Don Chisciotte della Mancia” di Miguel de Cervantes.

Sabato 2 marzo 2019 alle 21 Simone Cristicchi racconta Trieste, alla presenza di Sergio Staino. Conduce Claudia Sereni.

Domenica 10 marzo 2019 alle 11 Dijana Pavlovic parla di “Il derviscio e la morte” di Mesa Selimovic.

Venerdì 15 marzo 2019 alle 21 Benedetto Ferrara racconta Firenze. Conduce Claudia Sereni.

Domenica 17 marzo Federico Buffa parla di “Ore giapponesi” di Fosco Maraini.

Domenica 24 marzo 2019 Claudio Bisio parla di “Il paradiso degli orchi” di Daniel Pennac, alla presenza di Sergio Staino. In questa occasione sarà disponibile un servizio di interpretariato simultaneo nella lingua dei segni italiana (Lis).

Seguici su facebook e su twitter @comunescandicci

Pubblicata Martedì 23 Ottobre 2018 17:57
Ultimo aggiornamento Venerdì 09 Novembre 2018 10:09