LXI Stagione del Vito Frazzi, modifica al programma dei Concerti della Città di Scandicci

Stampa

Vito FrazziAggiornamento nel programma della LXI Stagione dei Concerti della Città di Scandicci, organizzati la domenica mattina alle 10,45 nella sala consiliare Orazio Barbieri del Municipio di Scandicci (ingresso dalla terrazza pensile di piazza Resistenza, fermata tramvia Resistenza) dal Centro d'Arte Vito Frazzi con il sostegno del Comune di Scandicci. La modifica riguarda uno scambio delle esecuzioni previste per il 10 marzo ed il 31 marzo 2019. Irene Lucci e Biancamaria Targa si esibiranno il 10 marzo, mentre Sara De Ascaniis sarà ospite il 31 marzo, mentre il resto del programma non cambia.

Di seguito la nuova programmazione di marzo.

Il concerto del 10 marzo, proposto dal Flauto di Irene Lucci e dal pianoforte di Biancamaria Targa ci offre un programma completo che trova le sue radici su Bach, con la Sonata il sol minore BWV 1020 e che si proietta nel Novecento musicale, con la Fantasia op.79 di Fauré, il celeberrimo Prélude à l'après-midi d'un faune di Debussy ed infine la Sonata in re Maggiore op.94 di Prokofiev, Opera fondamentale nella letteratura flautistica, per l'ampiezza inusuale delle dimensioni e i trascendentali problemi tecnici posti al solista.

Il 17 marzo il basso Andrea D’Amelio, accompagnato al Pianoforte da Pier Paolo Vincenzi, offre l’esecuzione integrale dei 24 lieder di Franz Schubert che compongono Winterreise (Viaggio d’inverno) su testi di Wilhelm Müller; uno dei più famosi cicli di lieder (Insieme a Die Schöne Müllerin già eseguito nell’Ottobre 2016 nella nostra Stagione concertistica in un indimenticabile concerto con gli stessi artisti e disponibile sul nostro sito nella registrazione audio), che rappresenta il vertice di questa forma musicale, molto diffusa nella cultura tedesca.

Il 24 marzo, ospite d’onore della nostra rassegna è la Filarmonica Bellini di Scandicci diretta da Luigi Giordano. La formazione bandistica, offrirà un programma musicale che ricorda Claudio Josè Boncompagni, musicista scandiccese, trombettista del Maggio Musicale e della stessa Filarmonica, prematuramente scomparso nel 2016.

Conclude il mese, il 31 marzo, la pianista Sara De Ascaniis, docente di Pianoforte Principale presso il Conservatorio Luca Marenzio di Brescia, che ci offre un intenso programma per pianoforte solista che presenta una Fantasia ed uno Studio di Chopin, per arrivare a Skrjabin (Fantasia op. 28) e concludere con Prokofiev (Sonata n.4, op.29).

Rimane immodificata la proposta degli incontri prima del concerto preparati da Vincenzo Zappia.

Il 10 marzo, la poetessa Maria Laura Piccinini presentala sua opera “Passi in sordina”, insieme alla sua editrice Silvia Tozzi, che incontriamo anche il 24 marzo quando sarà ospite Celeste Di Luca, poeta che presenta “L'anima imprigionata”.

Il 17 marzo, invece, è ospite la presentatrice televisiva Simona Bellocci ed il 31 marzo Leonardo Cipriani, che ci parlerà di Orazio Barbieri, Sindaco di Scandicci dal 1965 al 1975, gli anni della grande crescita della città.

Il programma di dettaglio è disponibile sul sito www.centroartevitofrazzi.it dove sono disponibili le foto e le registrazioni audio dei concerti.

Seguici su facebook e su twitter @comunescandicci

Pubblicata Venerdì 08 Marzo 2019 13:03
Ultimo aggiornamento Venerdì 08 Marzo 2019 13:04