74esimo della Liberazione, il 25 aprile protagonisti i Cori di Scandicci; un mese di iniziative

Stampa

La locandina del programma per il 74esimo Anniversario della LiberazioneIl prossimo 25 aprile i cori di Scandicci saranno i protagonisti delle celebrazioni cittadine per il 74esimo anniversario della Liberazione. Anche quest'anno in città è organizzato un ricco programma di iniziative, curato dal Comune di Scandicci assieme all’Associazione partigiani d’Italia Anpi sezione di Scandicci, ad Aned, al Comitato antifascista Scandicci, Mani Tese, Istituti comprensivi Rossella Casini e Vasco Pratolini, Scuola di Musica di Scandicci, Filarmonica Vincenzo Bellini, Circolo San Michele a Torri, Fattoria di San Michele a Torri, Biblioteca di Scandicci e Proloco della Piana di Settimo. In tutto iniziative e manifestazioni in sette date, da venerdì 12 aprile a giovedì 9 maggio. Giovedì 25 aprile appuntamenti per tutta la giornata, dalle 10 fino al tardo pomeriggio: si inizia con l'Onore ai Caduti al Sacrario del Cimitero di Sant'Antonio mentre alle 10,30 l'Onore ai Caduti sarà in piazza Matteotti, seguito dal Corteo in direzione di piazza Resistenza, dove alle 11 si terrà la Celebrazione con i Cori di Scandicci. Di esibiranno i cori Discanto, Sing Wewill, la Corale Don Milani, i cori CantaTorri, Senza Ton, dell'Oratorio Don Bosco Torregalli, delle Voci Bianche della Scuola di Musica di Scandicci, Femina della Scuola di Musica e I Ragazzi del '25 accompagnati dalla Filarmonica Vincenzo Bellini. Alle 17 nella Sala Consiliare Orazio Barbieri del Comune di Scandicci il Concerto della Liberazione della Filarmonica Bellini. Info: www.comune.scandicci.fi.it , sindaco@comune.scandicci.fi.it , 0557591.458-459.

Di seguito le iniziative in programma nelle altre date.

Venerdì 12 aprile alle 18,30 al Cippo commemorativo a San Michele a Torri Welcome Raukura Rugby New Zeland, incontro con i giovani rugbisti neozelandesi, alla presenza degli alunni della scuola primaria Enrico Toti.

Sabato 12 aprile alle 15 “Imbianchiamo i muri sporchi di odio e intolleranza” partendo dal Cantiere delle Alternative (via della Pieve 43/b) a cura dell'associazione Mani Tese Firenze e Anpi Scandicci.

Mercoledì 17 aprile alle 11 al Roseto del Giardino dell'Acciaiolo iniziativa in memoria dei bambini utilizzati come cavie dai nazisti a Bullenhouser Damm, a cura dell'Anpi Scandicci.

Giovedì 18 aprile alle 17 in via Chianesi a San Giusto “Targhe della Memoria”, in collaborazione con Anpi Scandicci e Comitato Antifascista. Mercoledì 24 aprile alle 21 nella Sala consiliare Orazio Barbieri del Comune di Scandicci “L'eccidio nazifascista di Niccioletta. La fame, la miniera, la guerra, la Resistenza, la morte” a cura di Compagnia della Memoria, Centro Vito Frazzi, Anpi Scandicci, Spi Cgil, Auser e Sezione Scandicci Soci Coop.

Giovedì 9 maggio alle 17 presso la Biblioteca di Scandicci (via Roma 38/a), rassegna di letture pubbliche “Libri salvati”, nell'anniversario dei roghi dei libri avvenuti la notte del 10 maggio 1933 a Berlino e nelle principali città della Germania. Partecipano Amabis e le associazioni aderenti al Comitato della Memoria. La Biblioteca di Scandicci aderisce alla rassegna promossa dall'Associazione Italiana Biblioteche, in collaborazione con l'Associazione italiana di Public History.

Info: www.comune.scandicci.fi.it , sindaco@comune.scandicci.fi.it , 0557591.458-459.

Seguici su facebook e su twitter @comunescandicci

Pubblicata Venerdì 12 Aprile 2019 14:55
Ultimo aggiornamento Martedì 16 Aprile 2019 17:13