Band emergenti: i giovanisimi Kids vincono Young Rock, apriranno concerto di Capodanno a Resistenza

Stampa

La giuria e i vincitori di Young Rock Scandicci 2019 con l'assessora Claudia SereniSono i giovanissimi Kids i vincitori dello Young Rock Scandicci 2019, il contest per band emergenti andato in scena per il secondo anno durante la Fiera in piazza Resistenza. Sempre in piazza Resistenza, come fissato dal Regolamento, i Kids formati da Giulia Corsini (voce), Luca Colligiani (chitarra), Debora Desii (basso) e Leonardo William Paoli (batteria) la sera del 31 dicembre prossimo apriranno il concerto di Capodanno organizzato dal Comune di Scandicci. “Lo Young Rock ha dato un palco a questi giovanissimi musicisti – dice l’assessora alla Cultura Claudia Sereni – loro hanno risposto con tutta la loro energia e hanno dimostrato di avere tanto talento e tanto futuro; sia i vincitori che le altre band in concorso hanno dato il massimo, c’è stata una sana competizione, grande entusiasmo e soprattutto una qualità musicale vera e riconosciuta da tutti i membri della giuria. I partecipanti alla seconda edizione del contest sanno già suonare bene e hanno tempo per crescere ancora tanto. Il Comune di Scandicci è fiero di aver saputo guardare con attenzione e speranza a questa potenza espressiva, e di dar spazio e fiducia ai vincitori per il concerto di Capodanno: sappiamo già da ora che sarà un grande spettacolo”. Lo Young Rock Scandicci 2019 è stato organizzato dalla Scuola di Musica di Scandicci in collaborazione con Sicrea, e promosso dal Comune di Scandicci.

I secondi classificati al contest sono stati i Madrigale con Davide Sibilia voce, Cristian Lo Cascio chitarra, Moreno Sfirintelli basso, Riccardo Marchi batteria, che potranno prendere parte a tre incontri di “Band tutor” presso la Scuola di Musica di Scandicci; terzi gli Anastuzzi con Lorenzo Matteuzzi voce, Duccio Falchi e Giovanni Vezzi chitarre, Roberto Assennato basso, Daniel Casini batteria, che disporranno della sala prove della Scuola di Musica di Scandicci per cinque turni, entro giugno 2020.

Premi speciali per quattro strumentisti, selezionati tra tutti i gruppi partecipanti, che potranno partecipare agli incontri di Progetto Live della Scuola di Musica di Scandicci, affiancati da musicisti professionisti, oppure potranno accedere a borse di studio per un massimo di quattro lezioni individuali: Chitarra Giacomo Marinai degli Off Riff, Basso Olimpia Orlandi degli Off Riff, Chitarra Leonardo Gensini dei See for miles, Chitarra Leonardo Poggi dei See for miles.

La giuria dello Young Rock Scandicci 2019 è stata presieduta dal giornalista e conduttore radiofonico Benedetto Ferrara e composta dai musicisti professionisti, operatori ed esperti musicali Riccardo Zammarchi, Enzo Cavalli, Elisa Natini, Riccardo Mori, Francesco Cherubini, ed Emanuele Fontana.

Seguici su facebook e su twitter @comunescandicci

Pubblicata Mercoledì 09 Ottobre 2019 18:51
Ultimo aggiornamento Lunedì 14 Ottobre 2019 10:59