Direttore responsabile

Matteo Gucci
Registrazione Tribunale di Firenze
n° 4437 del 15/1/1995

Redazione

tel: 055 7591261
e-mail: ccn@comune.scandicci.fi.it

Riqualificazione piazza Giovanni XXIII, iniziati i lavori

Stampa

iniziolavorigiovanniXXIIISono iniziati nella mattina di giovedì 4 luglio 2019 i lavori per la riqualificazione di piazza Giovanni XXIII, con i quali sarà realizzato il progetto con nuovi alberi, spazi a verde, un fontanello di Publiacqua e una nuova batteria di cassonetti interrati, sedute e panchine, il rifacimento dell'illuminazione pubblica, una pavimentazione in masselli al posto dell'asfalto e il mantenimento di 62 posti auto, con una riorganizzazione complessiva delle aree di sosta. L'intervento è stato aggiudicato dall’Amministrazione Comunale all'impresa Credendino Domenico Srl di Afragola (Na). L'importo complessivo da quadro economico è pari a 630.665,56 euro, mentre i tempi di durata dei lavori sono stati fissati in 130 giorni.

“Ci siamo, abbiamo aperto il cantiere per la riqualificazione della piazza – dice il Sindaco Sandro Fallani - presto sarà un luogo da vivere per i cittadini della zona e per chi vi lavora, una piazza pubblica profondamente rinnovata dove le persone potranno incontrarsi. Sono luoghi come questi, come i parchi e i giardini, a contribuire al livello della qualità della vita, e a dare un’identità sempre più riconosciuta alla nostra città”.

“Le linee guida del progetto e le fasi del cantiere – ricorda il Vicesindaco e assessore alle Opere pubbliche Andrea Giorgi - sono state discusse e illustrate ai cittadini e ai commercianti riuniti nell’associazione Le Botteghe di San Bartolo durante assemblee e incontri”.

Il progetto fissa la riorganizzazione degli spazi della piazza tra cui l'area a parcheggio – che tra i 62 posti conta anche tre spazi riservati a disabili – lo spostamento dell'isola ecologica e il relativo riposizionamento mediante l'installazione di una batteria di cassonetti interrati lungo la direttrice di via dei Ciliegi, la creazione di un percorso pedonale lungo via San Bartolo in Tuto - a collegamento tra l'attuale marciapiede e quello attiguo alla chiesa sulla stessa via - e la realizzazione di un'isola attrezzata con sedute e fioriere lungo il percorso pedonale, che sarà separato dalla strada da una zona di verde con siepi e alberi; oltre a tutto questo, come detto, il progetto fissa anche l'installazione di un fontanello di acqua di alta qualità di Publiacqua e la realizzazione del nuovo impianto di illuminazione pubblica.

Seguici su facebook e su twitter @comunescandicci

Pubblicata Giovedì 04 Luglio 2019 14:24
Ultimo aggiornamento Giovedì 04 Luglio 2019 16:27