Direttore responsabile

Matteo Gucci
Registrazione Tribunale di Firenze
n° 4437 del 15/1/1995

Redazione

tel: 055 7591261
e-mail: ccn@comune.scandicci.fi.it

Nuova scuola Toti a San Vincenzo a Torri: approvato progetto e stanziamento di 2,04 mln di euro

Stampa

Il prospetto della nuova scuola TotiUna nuova scuola primaria su due piani con cinque aule, uno spazio teatro, un atrio, una mensa, per ospitare attività didattiche in base al metodo educativo montessoriano, ovvero “una nuova scuola aperta” da costruire in piazza Fratelli Vezzosi a San Vincenzo a Torri: nella seduta di lunedì 15 luglio 2019 la Giunta Comunale ha approvato il progetto definitivo per la realizzazione della nuova scuola Enrico Toti nella frazione collinare della Val di Pesa, dopo che il Consiglio nella seduta di giovedì 11 luglio aveva approvato nella variazione al Programma triennale delle Opere pubbliche uno stanziamento di 2 milioni e 40 mila euro destinati alla realizzazione della nuova struttura (favorevoli Pd, Sandro Fallani Sindaco, Scandicci a Sinistra e Valerio Bencini del Movimento 5 Stelle, contrari Lega Salvini Premier e Centro Destra per Scandicci Forza Italia Udc), e all’unanimità la previsione del nuovo plesso scolastico nel Piano Operativo comunale.

“La scuola Toti è ed è stata a lungo un luogo fondamentale per i bambini e le famiglie delle nostre colline e della Val di Pesa, adesso come per le generazioni precedenti – dice il Sindaco Sandro Fallani – nei mesi scorsi abbiamo avviato una riflessione sull’importanza dei servizi nelle zone collinari, e senza alcun indugio abbiamo deciso di rilanciare con un’idea innovativa di scuola, puntando tutto sulla qualità educativa per dar vita a San Vincenzo a Torri ad un’eccellenza didattica e ad un’offerta capace di attrarre nuovi alunni da tanti territori. Grazie alla scuola, alle insegnanti, all’ormai storica associazione di genitori sempre pronta ad accettare con entusiasmo nuove sfide, all’intera comunità educativa fiorentina e ai nostri uffici, in pochissimo tempo l’idea ha preso forma ed è stata definita. La scuola Toti è e sarà ancora a lungo patrimonio di tutti noi”.

Dei 2 milioni e 40 mila euro stanziati per la realizzazione della nuova primaria Toti in piazza Vezzosi, 700 mila euro saranno finanziati dal Ministero dell’istruzione, università e ricerca Miur e 840 mila euro con mutuo; con la variazione al Piano triennale delle opere pubbliche, l’Amministrazione Comunale ha deciso di aumentare lo stanziamento di 500 mila euro rispetto a quanto fissato in precedenza.

La struttura didattica sarà organizzata su due piani e ospiterà cinque aule scolastiche, servizi igienici, uno spazio insegnanti, una sala lettura, un’aula motricità (per attività extra scolastiche come teatro, lettura e altro), una mensa con zona sporzionamento (dimensionata per il doppio turno), spazi comuni e ambiti a verde esterni.

L’edificio della nuova primaria Toti, come scritto nella relazione tecnico illustrativa allegata al progetto, potrà essere denominato “Scuola aperta” in quanto “concepito per ricoprire un ruolo di ‘luogo pubblico’ aperto alla cittadinanza, punto di ritrovo per iniziative aggregative e socializzanti che puntano a caratterizzare questoedificio com e nuovo fulcro didattico e civico di San Vincenzo a Torri”.

Per quanto riguarda il verde esterno, il progetto sarà concepito “per garantire un miglior comfort ambientale delle aree esterne”, come si legge nella relazione. “Le alberature saranno posizionate in modo da creare l’armonizzazione della nuova struttura con l’ambiente in cui s’inserisce, mitigando la componente visiva e acustica dalle aree limitrofe”.

Il progetto prevede la realizzazione di parcheggi e spazi sosta funzionali alle attività della scuola, e la realizzazione di “un ambito a piazza pubblica” antistante l’edificio, che contribuisce alla creazione della valenza pubblica della struttura.

Seguici su facebook e su twitter @comunescandicci

Pubblicata Martedì 16 Luglio 2019 11:40
Ultimo aggiornamento Martedì 16 Luglio 2019 14:22