Direttore responsabile

Matteo Gucci
Registrazione Tribunale di Firenze
n° 4437 del 15/1/1995

Redazione

tel: 055 7591261
e-mail: ccn@comune.scandicci.fi.it

“Scuola Musica protagonista culturale in città”; da Consiglio ok a rinnovo con Accademia Musicale

Stampa

Immagine delle attività della Scuola di MusicaVia libera del Consiglio Comunale al rinnovo della gestione del Centro di Promozione per la musica – ovvero la Scuola di Musica comunale con sede nell’edificio dell’ex scuola Anna Frank in via del Padule – all'Accademia Musicale di Firenze per il periodo 2019-2024 (favorevoli Pd, Sandro Fallani Sindaco, Scandicci a Sinistra, Movimento 5 Stelle, contrari Lega Salvini premier, astenuto Centro Destra per Scandicci Forza Italia Udc). “La Scuola di Musica in questi anni ha saputo affermarsi sempre più come protagonista delle attività culturali in città, oltre che come Centro di Promozione della Musica con oltre 350 presenze annue tra allievi e frequentatori delle sale prove, e un livello di qualità delle attività didattiche di assoluto rilievo – dice l’assessora alla Cultura Claudia Sereni – negli anni il Centro di Promozione della Musica ha organizzato oltre 300 eventi, e al momento sta dando un contributo fondamentale per le iniziative estive di Open City, con la programmazione del calendario di piazza Matteotti; dal prossimo anno arricchirà l’impegno all’interno delle scuole cittadine, con l’organizzazione di corsi nelle classi delle primarie propedeutici alla scelta delle sezioni musicali alle scuole medie”. Nei prossimi mesi il Comune di Scandicci investirà sull’edificio che ospita la Scuola di Musica 230 mila euro, dotandolo dell’impianto di climatizzazione finanziato in parte anche grazie a contributi della Regione Toscana. Per informazioni e iscrizioni riguardanti il prossimo anno scolastico la segreteria riaprirà lunedì 2 settembre 2019 (Scuola di Musica di Scandicci, via del Padule 34, lunedì dalle 9,30 alle 13, dal lunedì al venerdì dalle 15 alle 19,30, 055.755499, segreteria@scuolamusicascandicci.it ).

Prima dell’inizio delle lezioni, previsto ad ottobre, la scuola aprirà le sue porte a tutti gli interessati per l’Open day sabato 21 settembre 2019 (orario 16-19): un pomeriggio con docenti e allievi che si esibiranno in piccole performance strumentali, durante il quale sarà possibile conoscere l’offerta formativa della scuola. Nei giorni successivi avrà luogo il mini stage di Orientamento strumentale gratuito per far conoscere gli strumenti musicali ai bambini dai 6 ai 13 anni; sempre nell’ambito dell’Open day allievi e genitori potranno partecipare (su prenotazione) ad un incontro di orientamento per gli esami del Trinity College London con un team di responsabili Trinity del settore Rock&Pop. In questa occasione sarà anche presentato il corso di teatro per ragazzi che dal prossimo anno scolastico sarà realizzato in collaborazione con l’Associazione i Sognambuli a cura di Lorenzo Belli.

L’offerta didattica della Scuola di Musica di Scandicci spazia dalla musica antica e classica, alla musica moderna e jazz, dai corsi di strumento individuali a quelli collettivi, “coniugando le esigenze di tutte le fasce d’età e livelli di interesse”.

Recentemente la scuola è diventata sede certificata per esami Trinity College aggiungendo così al sistema di certificazione Abrsm (The Associated Board of the Royal School of Music), già attivo per il dipartimento di musica classica, la possibilità per allievi e studenti di conseguire gli otto gradi di studio riconosciuti dal sistema di certificazione Trinity College London per la sezione della musica Rock&Pop (corsi di di Basso, Batteria, Chitarra, Tastiere, Canto).

Nel quinquennio di attività appena concluso presso la sede dell’ex scuola Anna Frank, la Scuola di Musica di Scandicci ha registrato oltre 350 presenze annue tra allievi e frequentatori delle sale prova, confermando la sua vocazione di Centro Promozione della Musica; 300 gli eventi musicali realizzati nell'ambito di rassegne concertistiche, mostre d'arte, spettacoli teatrali e di poesia, presentazione di libri, inaugurazioni di eventi, celebrazioni, raccolta fondi in collaborazione con vari enti o istituti, per un totale di 116 realtà istituzionali e associative coinvolte. Per quanto riguarda le quote di frequenza una particolare attenzione è stata rivolta ai nuclei familiari per i quali sono previste quote ridotte, e sono stati attivati accordi e convenzioni con enti accreditati e con il Comune di Scandicci.

Oltre ai corsi di formazione musicale, strumento e canto sono attivi il corso Music Learning Theory per le fasce 0-36 mesi e 3-5 anni, il Laboratorio corale Petites Voix (età 5-7), il Coro di Voci Bianche di Scandicci (età 8-13), diretto da Lucia De Caro, l’Orchestra Petit Ensemble e l’Orchestra Giovanile diretta da Janet Zadow e formata da allievi della Scuola di Musica di Scandicci e dell’Accademia Musicale di Firenze, ente gestore della scuola di musica; per i giovani e gli adulti è presente il dipartimento di musica rock&pop di cui è eccellenza il Progetto Live (Basso, Batteria, Chitarra e Tastiere) per allievi che desiderano imparare a suonare su un palco, il dipartimento di musica jazz curato da Alessandro Di Puccio con corsi di strumento, Jazz Combo e Armonia e tecnica dell'improvvisazione, il Coro Femina tenuto da Lisa Kant.

Nel corso degli anni scolastici numerosi giovani studenti sono risultati vincitori di Concorsi quali il “Val di Sole”, il “Città di Bardolino”, il “Città di Scandicci”, il concorso “Accademia Internazionale Medicea”, il “Vito Frazzi”. L’Orchestra da Camera Petit Ensemble e l’Orchestra Giovanile hanno partecipato a numerosi concorsi nazionali e internazionali quali il Music Festa Florence (prima classificata l’Orchestra Giovanile nel 2016 e prima classificata l’Orchestra Petit Ensemble nel 2018), lo Slovakia Cantat di Bratislava (Silver band per entrambe le orchestre nel 2018).

La Scuola di Musica di Scandicci ha consolidato negli anni la propria vocazione internazionale. Le Orchestre partecipano ogni anno a tournée internazionali e scambi culturali: ultimo in ordine temporale lo scambio culturale svoltosi dall’1 al 5 luglio 2019 in Olanda con l’Orchestra Camerata della Stichting Muziek School di Amstelveen (Amsterdam), che proseguirà con la presenza degli studenti olandesi a Scandicci e Firenze il prossimo mese di ottobre. La scuola intrattiene regolarmente rapporti con l’Academia de Arte de Florentia a Città del Messico realizzando incontri culturali e masterclass a Firenze e Scandicci con allievi messicani e rassegne concertistiche e masterclass di musicisti italiani a Città del Messico, oltre a mostre di fotografia e pittura di artisti italiani e messicani. Ultima in ordine temporale la mostra fotografica dell’artista messicano Cosme Rada (Alfadialectos del Tiempo) allestita presso la Scuola di Musica di Scandicci a febbraio 2018.

Nell’ambito del “Pez La città per i ragazzi”, la scuola di musica ha realizzato ogni anno un progetto di Teatro Musicale di ragazzi coinvolgendo ogni volta oltre 200 allievi delle scuole primarie di Scandicci (tra coro, attori, mimi, ballerini), laboratori di attività extra scolastiche per bambini della scuola primaria, laboratori musicali presso l'Istituto superiore Sassetti Peruzzi. Collabora stabilmente con l’associazione Gams Ensemble nella realizzazione di progetti per le scuole (La Parrucca di Mozart nel 2017 e Brundibar nel 2018 con i solisti e Coro di Voci Bianche di Scandicci) e per il concorso rivolto alle scuole medie ad indirizzo musicale “Suoniamola all’Orchestra”.

La scuola ha inoltre coordinato e realizzato, nell’ambito del primo raduno delle Associazioni Corali del territorio, l’evento in occasione delle celebrazione del Comune di Scandicci per il 74esimo anniversario della Liberazione che ha visto la partecipazione di dieci cori del territorio che hanno eseguito insieme alla Filarmonica Bellini di Scandicci l’Inno d’Italia, l’Inno d’Europa e Bella ciao in Piazza Resistenza.

Ad ottobre 2018, nell’ambito della 152°edizione della Fiera di Scandicci, si è svolta la prima edizione di Young Rock Scandicci, contest per band emergenti del territorio metropolitano, organizzato dalla Scuola di Musica di Scandicci in collaborazione con il Comune di Scandicci e SICREA. Nato allo scopo di promuovere e incoraggiare la libera espressione della musica, intesa come linguaggio di unione e aggregazione, il progetto si è consolidato nel 2019 attraverso la realizzazione di un vero e proprio censimento delle band emergenti del territorio con l’obiettivo di creare “spazi e circuiti” musicali in cui esse possano esprimersi, trovare nuovi contatti, avere stimoli e possibilità di esibirsi.. La seconda edizione di Young Rock Scandicci si svolgerà nell’ambito della Fiera di Scandicci il prossimo mese di ottobre.

Info: Scuola di Musica di Scandicci,via del Padule 34, 50018-Scandicci, lun. dalle 9.30 alle 13 e dal lun.al ven. dalle 15 alle 19.30, tel. 055.755499, segreteria@scuolamusicascandicci.it .

In collaborazione con la Scuola di Musica di Scandicci

Seguici su facebook e su twitter @comunescandicci

Pubblicata Venerdì 02 Agosto 2019 15:58
Ultimo aggiornamento Martedì 06 Agosto 2019 19:24