Direttore responsabile

Matteo Gucci
Registrazione Tribunale di Firenze
n° 4437 del 15/1/1995

Redazione

tel: 055 7591261
e-mail: ccn@comune.scandicci.fi.it

Lunedì 16.9 #laprimacampanella, a Scandicci 6641 alunni in aula: “A scuola tanti progetti e novità"

Stampa

Il volantino Bentornati a scuola Sono 6641 gli alunni e studenti nelle scuole di Scandicci, dalle materne alle superiori, per l’anno scolastico 2019/2020, in leggera crescita rispetto allo scorso anno quando gli iscritti totali furono 6630 (+11). Continua l’importante incremento di iscritti in entrambi gli istituti superiori cittadini, con 101 studenti complessivi in più rispetto allo scorso settembre, ovvero 2276 iscritti in tutto contro i 2175 dell’anno passato (+101), e i 2017 di due anni fa. “Abbiamo scritto gli auguri di buon rientro e buon lavoro a ragazzi, insegnanti, dirigenti, a tutto il personale della scuola e alle famiglie – dice il Sindaco Sandro Fallani – anche quest’anno a Scandicci la scuola è ricca di novità, progetti e attività. Ricordiamo prima di tutto il sostegno concreto del Comune alle famiglie nell’educazione dei figli, un vero e proprio patto della comunità per stare al fianco di chi sta crescendo il nostro futuro: diamo contributi fino a 200 euro per i centri estivi certificati, e rimborsi medi del 39 percento sulle rette dei nidi. Nelle nostre scuole quest’anno avremo progetti contro l’uso delle plastiche usa e getta, grazie alla consegna agli alunni delle elementari delle borracce di Publiacqua, avremo la mensa a chilometri zero, attività per l’educazione alimentare, la prova degli sport con le società sportive cittadine, proseguirà il viaggio di alunni e insegnanti tra le eccellenze del territorio con i gelatai a scuola, dopo che negli ultimi anni abbiamo avuto gli chef, i pasticceri, i fornai; poi i progetti per l’inglese e le lingue straniere, per la cultura della musica, e un impegno sempre più convinto a favore della legalità. Infine un riconoscimento del lavoro incessante di progettazione e realizzazione degli interventi di edilizia scolastica per scuole sempre più belle, più verdi, più colorate”.

Per quanto riguarda le scuole d’infanzia, gli iscritti alle comunali sono 136 (alla Turri 41 iscritti, 47 alla Makarenko, 48 alla Ciari), alle statali 847, alle private 50, per un totale di 1033 bambini iscritti (lo scorso anno erano 1018). 290 sono i bambini iscritti alle strutture dell’Istituto comprensivo Casini (Alice Sturiale, Eleonora Turziani, Rinaldi, Marciola), 307 a quelle dell’Altiero Spinelli (Ciseri, Mirò, Verdi, Dino Campana, Ilaria Alpi), 250 al Vasco Pratolini (Italo Calvino e Rita Levi Montalcini).

Dei 2053 alunni delle scuole primarie (lo scorso anno erano 2048), 640 vanno al Rossella Casini (scuole Donatello Gabbrielli, XXV Aprile, Enrico Toti), 580 allo Spinelli (Sandro Pertini e Dino Campana), 770 al Vasco Pratolini (Guglielmo Marconi e Pettini).

Alle scuole secondarie di primo grado gli iscritti sono 1342 (1389 per l’anno scolastico 2018/2019), 543 studenti sono iscritti alla Gianni Rodari (Istituto Casini), 431 alla Altiero Spinelli (Istituto Spinelli), 368 alla Enrico Fermi (Pratolini).

Degli iscritti alle superiori, 278 vanno all’istituto professionale servizi commerciali e turistici Sassetti Peruzzi e 1998 al Russell Newton.

“Il suono della prima campanella è un momento simbolico per tutta la città – dice l’assessora alla Pubblica istruzione Ivana Palomba – si entra in una nuova stagione, torniamo ai ritmi di una comunità laboriosa come la nostra, ripartiamo con tanto entusiasmo in mille iniziative e mille progetti. In tutto questo la scuola ha un protagonismo sempre nuovo e sempre più importante, lavoriamo con il massimo impegno affinché i nostri ragazzi possano imparare, studiare e crescere nelle migliori condizioni possibili”.

Il servizio mensa inizierà mercoledì 18 settembre.

Seguici su facebook e su twitter @comunescandicci

Pubblicata Mercoledì 11 Settembre 2019 15:25
Ultimo aggiornamento Mercoledì 18 Settembre 2019 09:53