Direttore responsabile

Matteo Gucci
Registrazione Tribunale di Firenze
n° 4437 del 15/1/1995

Redazione

tel: 055 7591261
e-mail: ccn@comune.scandicci.fi.it

Alternanza scuola lavoro, da due classi del Russell Newton studio della sosta disabili a Casellina

Stampa

La presentazione del progetto di alternanza scuola lavoro al Russell Newton Tre anni di attività per due classi Geometri indirizzo Costruzioni ambiente e territorio Cat dell’istituto Russell Newton, che dalla terza alla quinta hanno condotto uno studio e un censimento dei posti sosta per disabili nel quartiere di Casellina. I risultati del progetto “Scandicci, una città accessibile e moderna”, condotto come attività di alternanza scuola lavoro a partire dalla classe terza - e ultimato adesso che i partecipanti sono in quinta - è stato presentato nella mattina di lunedì 3 febbraio 2020 alla presenza della Preside Anna Maria Addabbo e del Comandante di Polizia municipale Giuseppe Mastursi, dagli stessi studenti e dai docenti che hanno seguito e coordinato i lavori in ogni passaggio. L’esperienza, che nel concreto integra un censimento di circa tremila posti disabili nella zona centrale cittadina condotto dall’ufficio Traffico del Comando di Polizia Municipale di Scandicci, in ambito scolastico rappresenta un progetto pilota europeo che sarà presentato in Grecia in occasione di uno scambio Erasmus a cui partecipa l’istituto superiore Russell Newton.

Il lavoro di questi tre anni di progetto delle due classi Geometri Cat del Russell Newton ha riguardato una prima attività di studio della normativa relativa agli spazi sosta - in particolare di quelli riservati a persone disabili - seguita da una fase di ricognizione delle strade e delle piazze del quartiere di Casellina, dalla geolocalizzazione di tutti i posti riservati ai disabili e dall’apertura di una scheda per ognuno di essi, suddivisi in posti disabili generali e nominali. L’intero lavoro, con le planimetrie e i rilevi tecnici relativi ad ogni posto riservato ai disabili a Casellina, è stato consegnato al Comando di Polizia Municipale; le schede saranno condivise anche con gli uffici tecnici del Comune ed entreranno a far parte integrale del Piano urbano della sosta.

Seguici su facebook e su twitter @comunescandicci

Pubblicata Lunedì 03 Febbraio 2020 18:35