COMUNE DI SCANDICCI
Piazzale della Resistenza, 1
50018 Scandicci (FI)

pec_mini   Posta Elettronica Certificata

Centralino:  055.055

Fax: 055.7591.320
E-Mail: urp@comune.scandicci.fi.it
Partita IVA: 00975370487
IBAN pagamenti

Fabbrica dei Saperi

Guida multilingua ai servizi per i cittadini

superiamoloscalino

Reti idriche in cemento amianto, il Sindaco a colloquio con il direttore dell’Ait

Acqua potabile da un lavandinoIl Sindaco di Scandicci Sandro Fallani ha avuto un colloquio con il Direttore generale dell’Autorità idrica Toscana Alessandro Mazzei, per approfondire il tema delle tubazioni idriche in cemento amianto presenti anche nel territorio comunale di Scandicci. L’Ait, ricordando che secondo le “Linee guida sulla qualità dell’acqua potabile” dell’Organizzazione mondiale della Sanità “non ci sono consistenti evidenze che l’amianto ingerito sia dannoso per la salute” - a differenza dell’amianto diffuso in aria e assunto per inalazione – ha annunciato che in ogni caso avvierà in questi giorni un piano di monitoraggio straordinario, “al fine di verificare in maniera sistematica l'eventuale presenza di fibre di amianto idrodisperse nell'acqua potabile dell'intera regione, iniziando prioritariamente dalle zone a più alta presenza di condotte in cemento amianto e dove le acque presentano una durezza più contenuta”.

Amministrazione Trasparente
Albo On Line
IMU (Imposta Municipale Propria) - TASI (Tributo per i Servizi Indivisibili) - TARI (Tassa sui Rifiuti)
Raccolta firme - orari e sede
SUAP - Sportello Unico per le Attività Produttive
Bacheca

Eventi
Leniterapia, venerdì 21 novembre BallandoperFile

LA locandina di Ballando per FileQuinta edizione di BallandoperFile venerdì 21 novembre 2014 alle 20,30 al Teatro Aurora di Scandicci (via San Bartolo in Tuto), con le scuole di danza del territorio che si esibiscono a favore della Fondazione italiana di Leniterapia File. L’iniziativa è organizzata da File con il patrocinio del Comune di Scandicci. L’ingresso è ad offerta libera. I fondi raccolti saranno devoluti alla Fondazione italiana di Leniterapia onlus, a supporto della sua attività di assistenza ai malati gravi e alle loro famiglie sul territorio di Scandicci e all’interno dell’Hospice San Giovanni di Dio a Torregalli, svolta in collaborazione con la Asl di Firenze.


Giovedi 27 novembre (ore 21) il Consiglio Comunale

Sala consiliare Orazio Barbieri - Vetrata di Fernando Farulli (particolare)Il Consiglio Comunale è convocato giovedì 27 novembre 2014 nella sala consiliare Orazio Barbieri alle 21 per discutere l’ordine del giorno allegato. Le sedute del Consiglio Comunale di Scandicci sono trasmesse in diretta streaming sul sito web del Comune, dove è possibile visionare anche l’archivio delle sedute consiliari precedenti.


Somministrazione farmaci salvavita a scuola, il Sindaco scrive a Rossi

L'ingresso del MunicipioIl Sindaco di Scandicci Sandro Fallani ha scritto al Presidente della Regione Enrico Rossi, e per conoscenza alla dirigente dell’Ufficio scolastico provinciale Rosa De Pasquale, sul tema della somministrazione dei farmaci salvavita a scuola, chiedendo la convocazione di un tavolo tecnico assieme anche ai Ministeri della Salute e dell’Istruzione,  “per definire meglio modalità operative univoche e poter così restituire serenità agli studenti e alle loro famiglie, agli insegnanti, alla scuola e a tutta la comunità che rappresento”.


Famiglie e anziani a casa insieme, al via Abitare Solidale

Il logo di Auser Abitare SolidaleSolidarietà e aiuto reciproco per rispondere all’emergenza abitativa. Unire due problematiche per far nascere un’opportunità: da una parte chi non ha una casa e non riesce a pagare l’affitto e dall’altra un anziano che ne ha una a disposizione, ma è solo e non può mantenerla. È il progetto Abitare Solidale, nato dall'associazione di volontariato Auser e adesso adottato dalla Società della Salute Fiorentina Nord Ovest a cui hanno aderito gratuitamente anche i Comuni di Scandicci e di Sesto Fiorentino.


Il 28esimo battaglione Maori e la Liberazione, il 25.11 la proiezione di “Kia ora”

La locandina di Kia oraMartedì 25 novembre 2014 alle 21,15 al cinema Cabiria (piazza Piave, Scandicci) la proiezione del documentario “Kia ora”, nell’ambito del 70esimo Anniversario della Liberazione di Scandicci. Il film è dedicato al 28esimo battaglione dei volontari Maori che nel luglio del 1944, nell’ambito delle forze neozelandesi, fu impiegato nell’avanzata verso Firenze, e attraverso la sua storia racconta la liberazione dei nostri territori. Durante la serata, organizzata dal Comune di Scandicci e dalla Regione Toscana, intervengono il Sindaco Sandro Fallani e il Presidente del Consiglio Comunale Daniele Lanini, Matteo Mazzoni dell’Istituto storico della Resistenza, il Consigliere Regionale Simone Naldoni, la regista Manuela Critelli, Claudio Tebaldelli (musiche), e Stefano Fusi che si è occupato delle ricerche storiche e delle testimonianze. Per informazioni 055.7591458/459/326, sindaco@comune.scandicci.fi.it , www.comune.scandicci.fi.it .


Polimoda, nuovo corso e borse di studio per giovani toscani

Il logo di PolimodaIl mondo della moda è sempre alla ricerca di figure professionali con competenze tecniche specifiche, un mondo in continua evoluzione che necessita di addetti ai lavori dotati di formazione specifica e con un alto livello di preparazione tecnica. Per questo Polimoda lancia un nuovo corso - riconosciuto dalla Regione Toscana e dalla Provincia di Firenze - per la figura del Tecnico delle Attività di Realizzazione di Modelli di Pelletteria Nuovi o Preesistenti. Si tratta di una figura professionale molto ricercata, che opera nel reparto di modelleria di aziende di pelletteria e si occupa di rendere realizzabili i progetti di nuovi modelli di borse e accessori proposti dall’ufficio stile, o di adattare modelli preesistenti da modificare. Lavora a stretto contatto con l’ufficio stile, lo sviluppo del prodotto e l’area commerciale, coordinando o gestendo direttamente il processo di elaborazione dei cartamodelli, produzione di prototipi e campioni dei vari modelli e ingegnerizzazione del prodotto per la fase produttiva. Le lezioni si svolgeranno presso la sede Polimoda di Villa Favard e il nuovo Design Lab a Scandicci di prossima inaugurazione.


Centenario Canti Orfici, venerdì 21.11 “Un poeta in fuga”

Dino CampanaNel centenario della pubblicazione dei Canti Orfici di Dino Campana, venerdì 21 novembre 2014 alle 21 alla Villa di Castelpulci, "Un poeta in fuga" di Roberto Carifi, mise en espace di Massimo Bevilacqua con gli attori del “Laboratorio di conoscenza e interpretazione teatrale della vita e dell'opera di Dino Campana” (gratuito, posti limitati, prenotazione obbligatoria). Il programma prosegue poi al Teatro Studio, a cura della Compagnia Krypton, sabato 22 novembre alle 21 con la proiezione del film Dino Campana (1974), alla presenza del regista Marco Moretti; lunedì 24 novembre alle 21 "Notte Campaniana" con studenti e insegnanti dell'Istituto Russell Newton di Scandicci. Info: Teatro Studio 055.7591591 - Via G.Donizetti, 58 - Scandicci FI - www.teatrostudiokrypton.it .


Ambiente, contributi per trasformare auto a gpl o metano e per acquisto bici elettriche

Bici elettriche in cittàContributi economici di 500 euro per trasformare un’auto a metano, di 350 euro per la trasformazione a gpl e di 100 euro per l’acquisto di una bicicletta elettrica a pedalata assistita. Li eroga il Comune di Scandicci per le trasformazioni e gli acquisti effettuati nel periodo dall’11 novembre 2014, data di approvazione della delibera, fino al 31 dicembre prossimo, salvo esaurimento del fondo stanziato di 25 mila euro. “Si tratta di contributi fissati nell’ambito del Piano di azione comunale per la qualità dell’aria – dice l’assessore all’Ambiente Barbara Lombardini – sono incentivi concreti per chi decide di acquistare veicoli a impatto zero come le bici a pedalata assistita, oppure di trasformare la propria auto in un mezzo a basso impatto ambientale e con costi di gestione più favorevoli. Scelte individuali come queste contribuiscono ad una serie di benefici collettivi come la salute dei cittadini e la qualità del vivere in città”. Il modello di domanda e il disciplinare.


Libernauta, "Concorso per terrestri curiosi": la XV edizione

Un'immagine delle iniziative di LibernautaE' partita la XV edizione di Libernauta, concorso a premi per terrestri curiosi dai 14 ai 19 anni, un progetto curato e promosso da Scandicci Cultura, Comune di Scandicci, Comune di Firenze, Sistema bibliotecario dell’area fiorentina (Sdiaf) e Sistema bibliotecario del Mugello e Montagna Fiorentina (Sdimm), coordinato dalla Biblioteca di Scandicci e realizzato con il sostegno della Regione Toscana. Si tratta della più importante iniziativa in Italia di promozione della lettura tra gli adolescenti. Nell’ultima edizione hanno partecipato al concorso 1140 studenti appartenenti a più di 20 istituti superiori di vario indirizzo. Le attese di Libernauta XV edizione (dal 14 novembre 2014 al 15 aprile 2015) sono di toccare il traguardo dei 50.000 giovani coinvolti in questi anni (nei corsi, nei laboratori, nel concorso, nelle animazioni alla lettura, nel LiberFest, negli incontri con gli autori, etc.), con oltre 15.000 partecipanti attivi e oltre 7000 premiati. 


Alienazioni, per l’ex scuola di San Michele base d’asta a 450 mila euro

L'ingresso del MunicipioNuovo bando pubblico per la vendita dell’ex scuola ed ambulatorio di San Michele a Torri, con base d’asta a 450 mila euro. L’asta pubblica si terrà il prossimo martedì 16 dicembre nel Palazzo Comunale. L’Amministrazione comunale ha pubblicato il “Bando d’asta pubblica per la vendita di immobili ubicati nel Comune di Scandicci” per l’alienazione, a lotti separati, dell’edificio pubblico a San Michele oltre ad un’area edificabile in via Cardinal Romero, con base d’asta a 150 mila euro. “Il ricavato delle vendite andrà a finanziare opere pubbliche di utilità per i cittadini – dice il Vicensindaco e assessore all’Urbanistica Andra Giorgi – come interventi nelle scuole o nelle strade. Al tempo stesso valorizziamo un patrimonio al momento abbandonato, come ad esempio i volumi inutilizzati di San Michele a Torri dove saranno realizzate funzioni utili allo sviluppo del territorio collinare”. Il termine ultimo per la presentazione delle offerte è alle ore 12 del 15 dicembre 2014.


Farmacie Comunali, anche la 1, la 4 e la 5 aperte il sabato mattina

Una Farmacia ComunaleFarma.net spa comunica che da novembre 2014 le tre Farmacie Comunali numero 1 (via Donizetti, 16), numero 4 (piazza Benini,1) e numero 5 (via Baccio da Montelupo, 14/b) sono aperte al pubblico anche al sabato mattina dalle 9 alle 13, andando ad aggiungersi alle altre Farmacie Comunali che già effettuano questo orario (tutte dalla numero 1 alle numero 7). Farma.net inoltre comunica che “con l’inizio della stagione autunnale proseguirà l’azione già avviata da tempo incentrata sullo sviluppo dei servizi, e saranno promosse campagne tematiche legate a patologie stagionali”. Nello stesso periodo continua la campagna “Benessere argento”. Gli orari aggiornati delle otto Farmacie Comunali di Scandicci gestite da Farma.net.


Consegnato il campo di calcio a 7 a San Giusto; dalla Regione un contributo di 50 mila euro

Un pallone in reteUn contributo di 50 mila euro dalla Regione Toscana per il campo di calcio a sette di San Giusto, realizzato dal Comune e consegnato nei primi giorni di novembre 2014 alla locale Polisportiva. L’impianto è stato realizzato nell’area compresa tra l’argine del fiume Greve e il depuratore di Publiacqua, limitrofa al campo in erba per il calcio a 11, a distanza dalle case e dalla zona abitata. L’importo da contratto per la realizzazione del nuovo campo era di 160.538,45 euro. “La Regione riconosce e contribuisce al nostro impegno per gli impianti sportivi in città – dice l’assessore allo Sport Andrea Anichini – la conclusione del campo di calcio a sette di San Giusto è importante anche perché pone fine ad una lunga vicenda, causa di malcontento per tutte le parti coinvolte, e restituisce al gioco del calcio il suo valore essenziale, ovvero un’attività sportiva sana da svolgere in serenità, un’occasione di incontro e di movimento per molti giovani”.


Via Francoforte sull’Oder: parcheggio, negozi e 18 case accanto alle Poste

Un'immagine del progetto per l'area di riqualificazione Rq04cLa Commissione Urbanistica del Comune di Scandicci ha approvato il progetto per l’area accanto alle Poste di via Francoforte sull’Oder, che prevede la costruzione di circa 18 appartamenti, due dei quali per edilizia con finalità sociale, di un parcheggio di circa 800 metri quadri e di due esercizi commerciali di vicinato di circa 160 metri quadri l’uno. L’area interessata è adesso occupata da un parcheggio sterrato di 2700 metri quadri compreso tra l’ufficio di Poste Italiane Scandicci Centro, via Francoforte sull’Oder, piazza Boccaccio e via Carducci, lungo il percorso della tramvia (nel Regolamento Urbanistico è definita come Unità minima d’intervento 2 dell’Area di riqualificazione Rq04c).


“La mia impresa a Scandicci”, presentate le quaranta proposte all’Acciaiolo

La locandina de La mia impresa a ScandicciPresentazione delle proposte arrivate in Comune per il concorso d’idee “La mia impresa a Scandicci”, al Castello dell’Acciaiolo nella mattina di giovedì 30 ottobre 2014, con la prima selezione dei progetti da parte della giuria tecnica e le preferenze degli studenti delle quarte e quinte classi delle scuole superiori cittadine e del Mita. Complessivamente sono state quaranta le domande inviate dai candidati tra i 18 e i 40 anni entro la scadenza dello scorso 27 ottobre. I componenti della Commissione tecnica sono Giulia Cerrone di Euroteam progetti, la Technical Manager della Fondazione Mita che ospita i lavori Antonella Vitiello, il Dirigente Scolastico dell’Istituto Superiore Russell Newton di Scandicci Roberto Curtolo, e i tre imprenditori che hanno vinto l'ultima edizione del Premio impresa Scandicci: Luca Lastrucci, titolare dell'azienda Powersoft; Marco Grassi, titolare del bioresort Lebbiano e Fulvio Lastrucci dell'antica gastronomia In vetta a i' corso; Presidente è Stefano De Martin, dirigente dei Servizi Socio Educativi e Culturali del Comune di Scandicci.


“Voglia di Movimento”, sport a scuola per 1700 alunni

Pallone da rugbySono 1700 gli alunni delle scuole primarie e dell’infanzia di Scandicci che nell’anno scolastico 2014/2015 faranno sport a scuola con il progetto Voglia di Movimento Scandicci InSport. Complessivamente le scuole coinvolte sono dieci, sette primarie (Campana, Pertini, Toti, XXV Aprile, Pettini, Marconi e Gabbrielli) e 3 materne, con 90 insegnanti; le società sportive impegnate nelle attività sono 13. Voglia di Movimento anche quest’anno è organizzato dall’Assessorato allo Sport del Comune di Scandicci in collaborazione con l’Istituto Comprensivo Vasco Pratolini e con la collaborazione tecnica del coordinatore sportivo dell’Istituto.


Piano occupazionale, quattro assunzioni per la Polizia Municipale e due nuovi assistenti sociali

Un'auto della Polizia MunicipaleTre nuovi agenti e un ufficiale di Polizia Municipale da assumere con procedura di mobilità da altri enti, così come due nuovi assistenti sociali. La Giunta ha approvato il Piano occupazionale 2014-2016 del Comune di Scandicci “che fissa un sostanziale mantenimento numerico del personale dell’Amministrazione comunale, dopo che in dieci anni si è registrata una riduzione di circa cento dipendenti, ma al tempo stesso un importante incremento per i due settori della sicurezza al cittadino e dei servizi sociali”, come spiega l’assessore al Personale Andrea Anichini. Il bando per la procedura di mobilità da altri enti che porterà alla selezione dei quattro nuovi dipendenti della Polizia Municipale è pubblicato da giovedì 23 ottobre 2014; lo stesso tipo di procedura è quello seguito anche per la selezione dei due nuovi assistenti sociali. “Il Piano occupazionale 2014-2016 approvato dalla Giunta fissa anche il rafforzamento della squadra degli operai comunali – dice ancora l’assessore Anichini – per rendere ancora più operativo il servizio delle manutenzioni in città, con particolare attenzione alla rapidità degli interventi di riparazione e ripristino laddove sia necessario”.


Servizio Civile Regionale, pubblicati i bandi per 5 volontari

L'ingresso del MunicipioSono pubblicati i bandi 2014/2015 del Servizio Civile Regionale, per la selezione di 5 volontari da impiegare in due progetti di Servizio civile. Per il Comune di Scandicci sono stati approvati i progetti “Piccoli e grandi insieme” che prevede la selezione di 2 giovani volontari e La Biblioteca dei cittadini per la selezione di tre giovani volontari. I progetti, che riguardano attività in ambito educativo e culturale, prevedono la realizzazione di attività e laboratori.


Contributi contro sfratti per morosità incolpevoli, pubblicato il bando

Il disegno stilizzato di due condominiContributi economici contro gli sfratti per morosità incolpevoli, ovvero per problemi economici dell’inquilino dovuti a cause quali perdita di lavoro, cassa integrazione o gravi impedimenti di salute. Da questa settimana è pubblicato il nuovo Avviso Pubblico del Comune di Scandicci per erogare il contributo regionale straordinario contro gli sfratti per morosità. La misura prevede lo stanziamento di un contributo da 6 mila a 10 mila euro annui a beneficio dei nuclei familiari in difficoltà economica titolari di un contratto di locazione, che hanno subito un procedimento di sfratto per il quale non sia ancora intervenuto il provvedimento di convalida, oppure per il quale sia intervenuta la convalida ma non ci sia stata ancora l’esecuzione. I beneficiari dovranno documentare la perdita o la sensibile diminuzione della capacità reddituale dovuta al peggioramento della situazione economica (licenziamento non per giusta causa, cassa integrazione, mobilità, mancato rinnovo del contratto, riduzione orario di lavoro, cessazione di attività libero-professionali, malattia grave, infortunio o decesso di un componente del nucleo familiare che abbia comportato una riduzione del reddito), oltre a un reddito Ise non superiore ai 35 mila euro e valore Isee non superiore a 20 mila euro. L’avviso rimarrà in pubblicazione fino al 30 novembre prossimo; il contributo non potrà essere cumulato con altri benefici pubblici a sostegno alloggiativo, compresi i contributi affitti.