COMUNE DI SCANDICCI
Piazzale della Resistenza, 1
50018 Scandicci (FI)

pec_mini   Posta Elettronica Certificata

Centralino:  055.055

Fax: 055.7591.320
E-Mail: urp@comune.scandicci.fi.it
Partita IVA: 00975370487
IBAN pagamenti

Fabbrica dei Saperi

Guida multilingua ai servizi per i cittadini

superiamoloscalino

Scandicci Cultura, il Sindaco nomina il Cda: Presidente è Matulli

Il logo di Scandicci CulturaGiuseppe Matulli è il nuovo Presidente del Consiglio d’Amministrazione di Scandicci Cultura, mentre i Consiglieri sono Gloria Manghetti – Direttore del Gabinetto Viesseux – e Andrea Bruno Savelli, Direttore artistico del Teatrodante Carlo Monni di Campi Bisenzio. La Presidenza dell’istituzione Scandicci Cultura a Giuseppe Matulli, attuale Assessore alla Cultura del Comune, era già stata annunciata a maggio al momento della nomina della Giunta. “Con il nuovo Consiglio di Amministrazione apriamo sempre più le politiche culturali di Scandicci ad una prospettiva metropolitana – dice il Sindaco Sandro Fallani – l’area fiorentina ha un’offerta incredibilmente ricca di sensibilità artistiche, il ruolo della nostra città è quello di starne al centro con un’identità ben riconosciuta, da sempre orientata verso la contemporaneità, ma con la curiosità e la disposizione ad arricchirci con mille contaminazioni. I due nuovi Consiglieri hanno competenze e professionalità indiscusse, e svolgeranno questo compito a titolo gratuito. Ringrazio il Cda precedente, e in particolare il Presidente Andrea Franceschi, per l’impegno e l’ottimo lavoro svolto”.

Amministrazione Trasparente
Albo On Line
Elezioni 2014
Raccolta firme - orari e sede
SUAP - Sportello Unico per le Attività Produttive
Bacheca

Eventi
“Formazione e territorio”, giovedì 25.9 incontro con l’assessore regionale Bobbio

il logo della Fabbrica dei saperiIncontro giovedì 25 settembre 2014 dalle 9,30 alle 12,30 nell’Aula Magna della Fabbrica dei saperi, in piazza Matteotti 31 a Scandicci, con il titolo “Formazione e territorio nella nuova programmazione regionale”. Ad introdurre l’iniziativa il Sindaco di Scandicci Sandro Fallani, mentre le conclusioni sono dell’assessore a Istruzione, Formazione Università e ricerca della Regione Toscana Emmanuele Bobbio; partecipano la Presidente di Anci Toscana Sara Biagiotti che interviene su “Il lavoro dei Comuni per la costruzione della comunità competente”, il dirigente Ricerche Irpet Nicola Sciclone con “Economia locale e profili formativi”, la dirigente alla Formazione della Provincia di Firenze Sandra Breschi con “I modelli territoriali innovativi alla formazione”, il Presidente dell’Alta Scuola di Pelletteria e Operation e supplì chain Director di Gucci Karl Heinz Hofer con “Il valore della creatività e dell’innovazione nell’economia”, il Presidente della Fondazione Mita e imprenditore Massimiliano Guerrini con “L’esperienza della formazione duale nell’Its per il Made in Italy”, il Dirigente scolastico dell’istituto Russell Newton Roberto Curtolo con “L’alternanza scuola lavoro” e la Presidente del Consorzio Pegaso Costanza Ulivi su “Come sviluppare reti tra agenzie formative nel territorio”.


Scuola musica, il 25 e 26.9 l’orientamento strumentale

strumentimusicaliGiovedì 25 e venerdì 26 settembre 2014, dalle 17 alle 19,30, la Scuola di Musica di Scandicci organizza l’appuntamento speciale “Orientamento strumentale - Alla scoperta degli strumenti musicali”. L’orientamento strumentale è un mini-stage per bambini e ragazzi dai 6 ai 13 anni per provare, conoscere, ascoltare i seguenti strumenti musicali: pianoforte, violino, violoncello, chitarra classica, chitarra elettrica, arpa, clarinetto, flauto, tromba e batteria. E’ gratuito e a numero chiuso. Il corso sarà tenuto dai docenti della Scuola di Musica di Scandicci e dell’Accademia Musicale di Firenze presso la sede della scuola in via Pisana 92. Durante l'incontro i bambini saranno introdotti alla conoscenza degli strumenti musicali, sperimentandoli anche in prima persona. Per iscriversi occorre compilare il modulo apposito reperibile presso la Segreteria della Scuola, entro mercoledì 24 settembre, in orario 15-20. Informazioni e iscrizioni (fino ad esurimento posti) presso la segreteria della Scuola di Musica di Scandicci in orario 15-20, 055.755499, scuolamusica@scandiccicultura.it .


“Si comincia dalle scuole”, il Sindaco incontra i genitori davanti alle entrate
La copertina di Contatto ScuolaDa mercoledì 17 settembre a venerdì 3 ottobre il Sindaco Sandro Fallani sarà presente davanti agli ingressi delle scuole per incontrare i genitori, dalle 8,30 alle 9,30 con un calendario di otto date. Il Sindaco e l’assessore alla Pubblica istruzione Diye Ndiaye ascolteranno le esigenze dei cittadini e distribuiranno la nuova pubblicazione del Comune Contatto Scuola – Tutte le informazioni per l’anno scolastico 2014/2015. Questo il calendario degli appuntamenti: mercoledì 17 settembre alla scuola primaria Toti di San Vincenzo a Torri e a seguire alla scuola d’infanzia di Marciola; venerdì 19 settembre alla scuola primaria Pettini in via della Pieve; martedì 23 settembre alla primaria Pertini di San Giusto; giovedì 25 settembre alla primaria XXV Aprile a Vingone; venerdì 26 settembre alla primaria Gabbrielli in via delle Corbinaie; lunedì 29 settembre alla primaria Marconi in via Verdi; mercoledì 1 ottobre davanti alla scuola primaria e dell’infanzia Dino Campana in via Allende; venerdì 3 ottobre davanti alla scuola d’infanzia di San Colombano.


20.9, i Krypton a Santa Verdiana “Nel chiostro delle geometrie”

Il chiostro di Santa Verdiana“Nel chiostro delle geometrie” è un composito progetto laboratorio di teatro-architettura realizzato da Teatro Studio Krypton e Dipartimento di Architettura dell'Università di Firenze (Dida), diretto da Saverio Mecca, un evento sostenuto da Estate Fiorentina del Comune di Firenze e sponsorizzato da Firenze Parcheggi, che ha come fulcro il Chiostro di Santa Verdiana, nel cuore della città e nel quartiere di Sant'Ambrogio.


“Scarto impatto zero”, accordo per il riciclo degli scarti di pelletteria

La firma dell'accordoRidurre il proprio impatto ambientale a zero, a totale beneficio di ambiente e qualità della vita: il cuore della pelletteria di Qualità si candida ad essere il primo polo del lusso italiano ad impatto zero. Per il totale recupero degli scarti di lavorazione siglato un accordo fra Confindustria Firenze, Gucci, Comune di Scandicci, Cna Firenze, ConsorzioCentoperCento.


Inizia la scuola, zero liste d’attesa per materne e tempo pieno

Bambini a scuolaNessuna lista d’attesa per le scuole d’infanzia e per il tempo pieno alle primarie di Scandicci, al suono della prima campanella lunedì 15 settembre 2014. L’Ufficio scolastico regionale ha infatti ufficializzato ai primi di settembre quanto già comunicato nel mese di agosto, ovvero l’assegnazione di una prima classe a tempo pieno presso la scuola primaria Marconi e di una nuova sezione di scuola dell’infanzia presso il plesso del Molin Nuovo. “Un risultato importantissimo per Scandicci, ottenuto grazie all’intesa con gli uffici provinciale e regionale, e soprattutto alla coesione tra gli Istituti comprensivi, i genitori, le scuole e l’Amministrazione Comunale – dice l’assessore alla Pubblica Istruzione Diye Ndiaye – segno che quando si tratta di una cosa importante come la crescita e l’educazione dei figli della nostra città la collaborazione è piena. La testimonianza più alta di questo spirito, peraltro contagioso, l’abbiamo avuta in queste ultime settimane, con i genitori che hanno preso pennelli e vernici e hanno dipinto due scuole, prima la materna e la primaria della Dino Campana, poi su questo esempio la scuola primaria Toti di San Vincenzo a Torri. E’ un modo di intendere la scuola che deve essere motivo di orgoglio per tutta la città”. Nei primi giorni di settembre si sono inoltre conclusi i lavori per gli infissi alla scuola d’infanzia Makarenko e per gli impianti elettrici alla primaria Pertini di San Giusto – adesso illuminata completamente con luci a led – e alla scuola d’infanzia Rinaldi.


Anagrafe, dal 3 ottobre giù le barriere tra cittadini e addetti

L'ingresso del ComuneNiente più barriere tra cittadini e addetti al servizio Anagrafe per fare certificati, carte d’identità, documenti allo sportello al primo piano del Comune di Scandicci. Iniziano infatti lunedì 15 settembre e si concludono venerdì 3 ottobre i lavori per il rifacimento degli uffici, con l’eliminazione delle vetrate di separazione tra gli utenti del servizio e l’area di lavoro dei dipendenti, presenti fin dagli anni ottanta. “Il Comune è vicino ai cittadini con tutti i suoi servizi – dice il Vicesindaco e assessore all’Innovazione e ai servizi di Front Office Andrea Giorgi – le barriere tra chi viene a fare un certificato o la carta d’identità e gli addetti all’Anagrafe sono ormai anacronistiche, e in ogni caso non rispecchiano il nostro modo di intendere il rapporto tra l’Amministrazione e le persone”. Per il periodo di tre settimane necessario alla realizzazione dei lavori gli sportelli dell’Anagrafe saranno organizzati in modo tale da garantire il servizio nei consueti orari, ovvero dal lunedì al sabato dalle 8,30 alle 12,30.


Sindaci e Asl: “Rinnoviamo patto comune per ospedale e servizi sociosanitari”

Il logo dell'Azienda sanitaria di FirenzeAffrontare fin da subito tutte le questioni riguardanti l’ospedale di Torregalli, assieme ai servizi territoriali, ai poliambulatori, ai servizi alle fragilità per minori, anziani e disabili nel territorio degli otto comuni dell’area Nordovest Scandicci, Sesto Fiorentino, Campi Bisenzio, Lastra a Signa, Signa, Calenzano, Vaglia e Fiesole. È quanto ribadito come impegno nel corso di un incontro tra il Direttore generale della Asl fiorentina Paolo Morello, il neoeletto Presidente della Società della Salute Nordovest Enrico Panzi (assessore alle Politiche sociosanitarie di Calenzano) i Sindaci di Scandicci Sandro Fallani, di Campi Bisenzio Emiliano Fossi, di Fiesole Anna Ravoni, di Vaglia Leonardo Borchi, di Lastra a Signa Angela Bagni e di Signa Alberto Cristianini. “Per l’Azienda sanitaria è fondamentale avere un rapporto con i sindaci del territorio riuniti in forma consorziata”, ha detto il Direttore generale della Asl Paolo Morello nel corso dell’incontro.


8.9, al via nidi e centri gioco: copertura servizio oltre media regionale

bambinimedioAl via da lunedì 8 settembre 2014 l’anno educativo, con i servizi pubblici e privati di nidi e centri gioco. I  927 bambini in età 0-3 anni di Scandicci hanno a disposizione, tra nidi e servizi integrativi, 428 posti (296 nei nidi comunali, 132 in quelli privati), ovvero una copertura del 46 percento,  superiore alla media toscana del 33 percento e a quella italiana del 14 percento. “Scandicci si colloca da tempo su livelli europei, sia quantitativamente che come sperimentazione in tre strutture di un unico segmento 0-6 anni”, dice l’assessore alla Pubblica istruzione Diye Ndiaye, “così come prevede la riforma in discussione in Parlamento”.


Mense, giù le tariffe per redditi bassi e per famiglie numerose

Una mensa scolasticaNuovi scaglioni di reddito per il pagamento delle tariffe per le mense scolastiche, con agevolazioni economiche tra gli 0,25 e gli 0,85 euro a pasto per le famiglie sotto ai 21 mila euro di reddito Isee; novità dell’anno scolastico 2014/2015 per le famiglie numerose con reddito inferiore a 32.500 euro, sono gli sconti dal 20% (per chi ha tre figli sotto ai 26 anni) al 50% (per chi ha cinque o più figli). “Dal prossimo anno abbiamo una maggiore progressività e quindi un sistema più equo di pagamento del servizio mensa – dice il Sindaco Sandro Fallani – oltre ad un aiuto concreto alle famiglie con figli che pranzano a mensa ed hanno redditi più bassi. Grazie alla preziosa collaborazione dell’Associazione nazionale Famiglie Numerose, inoltre, siamo riusciti ad organizzare un sistema progressivo di agevolazioni per chi ha più figli. E’ una riorganizzazione che richiede un impegno sempre maggiore del Comune per andare incontro alle esigenze dei cittadini, anche se l’aggravio sui contribuenti sarà impercettibile. Abbiamo riorganizzato il sistema delle tariffe mensa prima delle ferie d’agosto, per dare una comunicazione tempestiva a chi ha figli iscritti al servizio”. Con questa riorganizzazione pagheranno meno le famiglie di circa mille studenti.


Contributi contro sfratti per morosità incolpevoli, pubblicato il bando

Il disegno stilizzato di due condominiContributi economici contro gli sfratti per morosità incolpevoli, ovvero per problemi economici dell’inquilino dovuti a cause quali perdita di lavoro, cassa integrazione o gravi impedimenti di salute. Da questa settimana è pubblicato il nuovo Avviso Pubblico del Comune di Scandicci per erogare il contributo regionale straordinario contro gli sfratti per morosità. La misura prevede lo stanziamento di un contributo da 6 mila a 10 mila euro annui a beneficio dei nuclei familiari in difficoltà economica titolari di un contratto di locazione, che hanno subito un procedimento di sfratto per il quale non sia ancora intervenuto il provvedimento di convalida, oppure per il quale sia intervenuta la convalida ma non ci sia stata ancora l’esecuzione. I beneficiari dovranno documentare la perdita o la sensibile diminuzione della capacità reddituale dovuta al peggioramento della situazione economica (licenziamento non per giusta causa, cassa integrazione, mobilità, mancato rinnovo del contratto, riduzione orario di lavoro, cessazione di attività libero-professionali, malattia grave, infortunio o decesso di un componente del nucleo familiare che abbia comportato una riduzione del reddito), oltre a un reddito Ise non superiore ai 35 mila euro e valore Isee non superiore a 20 mila euro. L’avviso rimarrà in pubblicazione fino al 30 novembre prossimo; il contributo non potrà essere cumulato con altri benefici pubblici a sostegno alloggiativo, compresi i contributi affitti.


Avvisi pubblici per le nomine nei cda di Farmanet e Scandicci Cultura

L'ingresso del Comune di ScandicciL’Amministrazione Comunale ha pubblicato due avvisi pubblici per la nomina dei rappresentanti del Comune nei Consigli d’amministrazione dell’istituzione per i servizi culturali Scandicci Cultura e di Farmanet Spa. Nel caso di Scandicci Cultura, il comune di Scandicci provvederà alla nomina di due membri del Consiglio, mentre per Farmanet alla nomina di tre rappresentanti tra i quali il Presidente. In entrambi i casi gli interessati possono presentare la candidatura entro e non oltre il 9 settembre 2014 tramite posta elettronica certificata all’indirizzo comune.scandicci@postacert.toscana.it o in lettera protocollata all’Urp (farà fede la data del timbro) indirizzata a Sindaco – Comune di Scandicci – Piazzale della Resistenza 1 – 50018 Scandicci. Avviso pubblico per nomine nel Cda di Scandicci Cultura. Avviso pubblico per nomine nel Cda di Farmanet Spa.


Giovani e imprese, idee in concorso e un aiuto per avviare le aziende

La mia impresa a ScandicciI giovani che hanno in mente un’idea d’impresa possono partecipare fino al 26 settembre 2014 al concorso La mia impresa a Scandicci, presentando una proposta a impresascandicci@comune.scandicci.fi.it . La mia impresa a Scandicci è un concorso d’idee per l’autoimprenditorialità dei giovani tra i 18 e i 40 anni; i candidati che presenteranno le 30 proposte più meritevoli parteciperanno a un primo processo formativo per l’imprenditorialità: di questi, quindici avranno accesso ad una seconda fase di formazione per il business plan dell’attività, infine alle migliori tre idee andranno riconoscimenti in denaro da 2 mila a 5 mila euro. Il bando per La mia impresa a Scandicci è pubblicato dal Comune di Scandicci dal 24 luglio al 26 settembre 2014, termine entro il quale sarà possibile presentare la propria proposta d’impresa. L’iniziativa è stata presentata lo scorso 24 luglio dall’assessore alla Formazione Diye Ndiaye durante un incontro pubblico al quale hanno partecipato circa 50 giovani interessati al concorso. Le proposte, possono essere inviate per posta elettronica a impresascandicci@comune.scandicci.fi.it dal 25 luglio al 26 settembre. Dalla chiusura del bando le proposte dei giovani saranno valutate sia dal pubblico (in Fiera), che da una commissione scientifica che determinerà i vari stadi di selezione dal concorso.


Scandicci Estate, 12 mila spettatori agli eventi di Open City 2014

Giovani spettatori ad un concerto in piazzza ResistenzaNumeri in aumento per Scandicci Estate, con 12 mila presenze e “una piazza che ormai è un nuovo polo culturale”. L’undicesima edizione di Open City – con musica, teatro, poesia e incontri nei mesi di giugno e luglio organizzati da Scandicci Cultura, in piazza della Resistenza e altri luoghi cittadini – ha portato con sé un ricco e concentrato programma di appuntamenti, tutti a ingresso libero, dalla musica al teatro, dalle animazioni per ragazzi in Biblioteca alle consuete serate nel Parco del Castello dell'Acciaiolo, fino ai concerti rock in piazza Resistenza e alle Notti dell'Archeologia. Il teatro popolare è invece approdato nei quartieri, insieme ai concerti della Filarmonica Bellini. Grande successo registrato dai tre ospiti rock della rassegna a cura del collettivo artistico La Scena Muta in piazza della Resistenza, con gli Ex-Csi (Zamboni, Canali, Magnelli, Maroccolo, Baraldi), Lo Stato Sociale e Nada che si sono esibiti a metà  luglio, con circa 6.000 presenze, nonostante le avverse condizioni meteo.


Da lunedì 14.7 il Comune di Scandicci si chiama allo 055055

Il logo di Linea Comune 055055Da lunedì 14 luglio 2014 il numero di telefono per chiamare tutti i servizi del Comune di Scandicci è lo 055055. Le chiamate dei cittadini al vecchio numero saranno in ogni caso trasferite automaticamente al nuovo numero. Allo 055055, gestito da Linea Comune e già utilizzato da altri enti e servizi pubblici, risponde un centralino metropolitano che reindirizza le chiamate in base alle richieste degli utenti, garantendo così risparmi per tutte le amministrazioni che aderiscono e una semplificazione per i cittadini che non hanno necessità di cercare ogni volta i numeri dei diversi enti locali e dei servizi. “E’ un servizio metropolitano unificato – spiega il Vicesindaco e assessore all’Innovazione e ai Servizi di front office Andrea Giorgi – rende ancora più diretto l’accesso dei cittadini ai servizi del nostro Comune e in generale di tutta l’area fiorentina. Per il primo periodo lo 055055 per il Comune di Scandicci funzionerà come semplice centralino, a seguire si evolverà in un vero e proprio contact center con funzioni avanzate di informazione ai cittadini, ad esempio con comunicazioni sullo stato di avanzamento delle pratiche e con prenotazioni di appuntamenti, grazie ad operatori in grado di fornire risposte alle diverse richieste degli utenti”.


Ordinanza anti zanzare: trattamenti nelle caditoie ed evitare ristagni

Una zanzara tigreEvitare i ristagni d’acqua nei balconi, nei terrazzi e nei giardini di proprietà, ed effettuare il trattamento nei tombini e nelle caditoie private con prodotti antilarvali (disponibili presso cooperative agricole, farmacie o in alcuni supermercati). E’ quanto previsto per amministratori di condominio e cittadini dall’Ordinanza del Comune contro la diffusione delle zanzare tigre nel territorio, in vigore fino al prossimo 31 ottobre. I trattamenti nei tombini privati integrano il piano comunale, attuato principalmente da Quadrifoglio spa con interventi nelle oltre ottomila caditoie pubbliche. Tra le disposizioni dell’ordinanza rivolta ai privati anche quelle di evitare il ristagno d’acqua in vasi e sottovasi; ai conduttori di attività agricole si ordina inoltre di coprire i contenitori d’acqua per l’irrigazione e di trattarli periodicamente con prodotti antilarvali, e ai gestori di depositi esterni di copertoni di impedirvi la formazione di depositi d’acqua. L’informativa di Quadrifoglio per la lotta alla zanzara tigre.