COMUNE DI SCANDICCI
Piazzale della Resistenza, 1
50018 Scandicci (FI)

pec_mini   Posta Elettronica Certificata

Centralino:  055.055

Fax: 055.7591.320
E-Mail: urp@comune.scandicci.fi.it
Partita IVA: 00975370487
IBAN pagamenti

Fabbrica dei Saperi

Guida multilingua ai servizi per i cittadini

superiamoloscalino

Mense, giù le tariffe per redditi bassi e per famiglie numerose

Una mensa scolasticaNuovi scaglioni di reddito per il pagamento delle tariffe per le mense scolastiche, con agevolazioni economiche tra gli 0,25 e gli 0,85 euro a pasto per le famiglie sotto ai 21 mila euro di reddito; novità dell’anno scolastico 2014/2015 per le famiglie numerose con reddito inferiore a 32.500 euro, sono gli sconti dal 20% (per chi ha tre figli sotto ai 26 anni) al 50% (per chi ha cinque o più figli). “Dal prossimo anno abbiamo una maggiore progressività e quindi un sistema più equo di pagamento del servizio mensa – dice il Sindaco Sandro Fallani – oltre ad un aiuto concreto alle famiglie con figli che pranzano a mensa ed hanno redditi più bassi. Grazie alla preziosa collaborazione dell’Associazione nazionale Famiglie Numerose, inoltre, siamo riusciti ad organizzare un sistema progressivo di agevolazioni per chi ha più figli. E’ una riorganizzazione che richiede un impegno sempre maggiore del Comune per andare incontro alle esigenze dei cittadini, anche se l’aggravio sui contribuenti sarà impercettibile. Abbiamo riorganizzato il sistema delle tariffe mensa prima delle ferie d’agosto, per dare una comunicazione tempestiva a chi ha figli iscritti al servizio”. Con questa riorganizzazione pagheranno meno le famiglie di circa mille studenti.

Amministrazione Trasparente
Albo On Line
Elezioni 2014
Raccolta firme - orari e sede
SUAP - Sportello Unico per le Attività Produttive
Bacheca

Eventi
Avvisi pubblici per le nomine nei cda di Farmanet e Scandicci Cultura

L'ingresso del Comune di ScandicciL’Amministrazione Comunale ha pubblicato due avvisi pubblici per la nomina dei rappresentanti del Comune nei Consigli d’amministrazione dell’istituzione per i servizi culturali Scandicci Cultura e di Farmanet Spa. Nel caso di Scandicci Cultura, il comune di Scandicci provvederà alla nomina di due membri del Consiglio, mentre per Farmanet alla nomina di tre rappresentanti tra i quali il Presidente. In entrambi i casi gli interessati possono presentare la candidatura entro e non oltre il 9 settembre 2014 tramite posta elettronica certificata all’indirizzo comune.scandicci@postacert.toscana.it o in lettera protocollata all’Urp (farà fede la data del timbro) indirizzata a Sindaco – Comune di Scandicci – Piazzale della Resistenza 1 – 50018 Scandicci. Avviso pubblico per nomine nel Cda di Scandicci Cultura. Avviso pubblico per nomine nel Cda di Farmanet Spa.


Dall’1 al 30 agosto pulizia strade senza vigili

Un cartello di divieto di sosta per pulizia stradeDall’1 al 30 agosto 2014 compresi, per venire incontro a quei cittadini che essendo fuori città per le vacanze sono impossibilitati a spostare la propria auto, il servizio di spazzamento e lavaggio meccanizzato delle strade viene effettuato senza il supporto della Polizia Municipale. Il Comando invita i cittadini a spostare ugualmente i veicoli in occasione della pulizia strade tutte le volte in cui sia possibile, e in ogni caso a lasciare la propria auto parcheggiata in maniera corretta facendo soprattutto attenzione che le ruote non ostruiscano gli scoli dell'acqua lungo i marciapiedi.


Wifi in piazza Matteotti, adesso si naviga lungo l’asse urbano

Il logo di Free Italia wifiWifi pubblico in piazza Matteotti da giovedì 31 luglio 2014; con l’accensione del segnale nella piazza che ospita la Città dei Saperi è possibile navigare con il wifi free lungo i principali luoghi di tutto l’asse urbano, a partire dal Castello dell’Acciaiolo, in piazza della Resistenza e nel nuovo Centro progettato da Richard Rogers (luoghi in cui il servizio è partito nei mesi precedenti), fino, appunto, in piazza Piave e in piazza Matteotti. “Se consideriamo anche la navigazione con il wifi pubblico sul tram e alle fermate della tramvia, in Biblioteca e al Centro per l’impiego, le possibilità per i nostri cittadini di accedere al wifi pubblico sono molte – spiega il Vicesindaco e assessore alle Opere Pubbliche Andrea Giorgi - sono opportunità importanti per garantire a tutti l’accesso al web, dove si trovano sempre più servizi digitali sia pubblici che privati”. Le reti wifi pubbliche di Scandicci sono federate con i sistemi Firenze wifi della Provincia di Firenze e Free Italia wifi.


Giovani e imprese, idee in concorso e un aiuto per avviare le aziende

La mia impresa a ScandicciI giovani che hanno in mente un’idea d’impresa possono partecipare fino al 26 settembre 2014 al concorso La mia impresa a Scandicci, presentando una proposta a impresascandicci@comune.scandicci.fi.it . La mia impresa a Scandicci è un concorso d’idee per l’autoimprenditorialità dei giovani tra i 18 e i 40 anni; i candidati che presenteranno le 30 proposte più meritevoli parteciperanno a un primo processo formativo per l’imprenditorialità: di questi, quindici avranno accesso ad una seconda fase di formazione per il business plan dell’attività, infine alle migliori tre idee andranno riconoscimenti in denaro da 2 mila a 5 mila euro. Il bando per La mia impresa a Scandicci è pubblicato dal Comune di Scandicci dal 24 luglio al 26 settembre 2014, termine entro il quale sarà possibile presentare la propria proposta d’impresa. L’iniziativa è stata presentata lo scorso 24 luglio dall’assessore alla Formazione Diye Ndiaye durante un incontro pubblico al quale hanno partecipato circa 50 giovani interessati al concorso. Le proposte, possono essere inviate per posta elettronica a impresascandicci@comune.scandicci.fi.it dal 25 luglio al 26 settembre. Dalla chiusura del bando le proposte dei giovani saranno valutate sia dal pubblico (in Fiera), che da una commissione scientifica che determinerà i vari stadi di selezione dal concorso.


Scandicci Estate, 12 mila spettatori agli eventi di Open City 2014

Giovani spettatori ad un concerto in piazzza ResistenzaNumeri in aumento per Scandicci Estate, con 12 mila presenze e “una piazza che ormai è un nuovo polo culturale”. L’undicesima edizione di Open City – con musica, teatro, poesia e incontri nei mesi di giugno e luglio organizzati da Scandicci Cultura, in piazza della Resistenza e altri luoghi cittadini – ha portato con sé un ricco e concentrato programma di appuntamenti, tutti a ingresso libero, dalla musica al teatro, dalle animazioni per ragazzi in Biblioteca alle consuete serate nel Parco del Castello dell'Acciaiolo, fino ai concerti rock in piazza Resistenza e alle Notti dell'Archeologia. Il teatro popolare è invece approdato nei quartieri, insieme ai concerti della Filarmonica Bellini. Grande successo registrato dai tre ospiti rock della rassegna a cura del collettivo artistico La Scena Muta in piazza della Resistenza, con gli Ex-Csi (Zamboni, Canali, Magnelli, Maroccolo, Baraldi), Lo Stato Sociale e Nada che si sono esibiti a metà  luglio, con circa 6.000 presenze, nonostante le avverse condizioni meteo.


In trecento a Casellina per “I primi 60 giorni di cose fatte”

L'assemblea di CasellinaOltre trecento partecipanti in piazza Di Vittorio a Casellina per l’incontro pubblico Una nuova storia - Dentro e fuori dalle stanze, in piazza con la gente con Sindaco, Assessori e Consiglieri Comunali che hanno raccontato i primi sessanta giorni di attività della legislatura. Nel corso dell’iniziativa pubblica il primo cittadino Sandro Fallani e la Giunta hanno illustrato le prime 23 azioni ultimate in questi due mesi di governo con interventi e slide, inoltre hanno presentato i prossimi obiettivi e le linee programmatiche. Assieme al Sindaco e agli Assessori ha preso la parola il Presidente del Consiglio Comunale Daniele Lanini. L’incontro si è concluso con il dibattito pubblico a cui hanno preso parte cittadini e Consiglieri presenti. Le slide.


Firmata la Carta dei diritti delle persone con sclerosi multipla

La sottoscrizione per la Carta dei diritti delle persone con sclerosi multiplaI diritti alla salute, alla ricerca, all’autodeterminazione, all’inclusione, al lavoro, all’informazione e alla partecipazione attiva: sono i principi contenuti nella Carta dei diritti delle persone con sclerosi multipla, promossa dall’associazione Aism e firmata a nome del Comune di Scandicci dall’assessore alle Politiche sociali Elena Capitani. La sclerosi multipla è una malattia del sistema nervoso che colpisce la mileina e impedisce che il segnale nervoso passi correttamente: incide fortemente sulla qualità di vita di chi ne è colpito e di tutti i familiari, parenti, amici, professionisti e volontari che sono coinvolti nella presa in carico. Di questa malattia non si muore, dura tutta la vita e colpisce le donne due volte più degli uomini. Più di due milioni di persone nel mondo, 600 mila in Europa e 72 mila in Italia hanno la sclerosi multipla, patologia che viene diagnosticata soprattutto quando si è giovani, tra i 20 e i 40 anni, nei momenti più ricchi di progetti e prospettive. “Ci si sveglia una mattina e tutto inaspettatamente cambia – spiega l’Aism, l’Associazione italiana sclerosi multipla - Il mondo non è più lo stesso: qualcuno all’improvviso vede male, qualcuno sente formicolii, altri perdono l’equilibrio e cadono”. Tutti i cittadini possono sottoscrivere la Carta dei diritti delle persone con sclerosi multipla sul sito www.aism.it .


Da lunedì 14.7 il Comune di Scandicci si chiama allo 055055

Il logo di Linea Comune 055055Da lunedì 14 luglio 2014 il numero di telefono per chiamare tutti i servizi del Comune di Scandicci è lo 055055. Le chiamate dei cittadini al vecchio numero saranno in ogni caso trasferite automaticamente al nuovo numero. Allo 055055, gestito da Linea Comune e già utilizzato da altri enti e servizi pubblici, risponde un centralino metropolitano che reindirizza le chiamate in base alle richieste degli utenti, garantendo così risparmi per tutte le amministrazioni che aderiscono e una semplificazione per i cittadini che non hanno necessità di cercare ogni volta i numeri dei diversi enti locali e dei servizi. “E’ un servizio metropolitano unificato – spiega il Vicesindaco e assessore all’Innovazione e ai Servizi di front office Andrea Giorgi – rende ancora più diretto l’accesso dei cittadini ai servizi del nostro Comune e in generale di tutta l’area fiorentina. Per il primo periodo lo 055055 per il Comune di Scandicci funzionerà come semplice centralino, a seguire si evolverà in un vero e proprio contact center con funzioni avanzate di informazione ai cittadini, ad esempio con comunicazioni sullo stato di avanzamento delle pratiche e con prenotazioni di appuntamenti, grazie ad operatori in grado di fornire risposte alle diverse richieste degli utenti”.


26 giugno-31 luglio, a Scandicci l’estate è con Open City 2014

NadaMusica, teatro, incontri, poesia, dal 26 giugno al 31 luglio 2014 a Scandicci per Open City, in piazza della Resistenza, al Parco dell'Acciaiolo, nelle piazze e nei giardini di Scandicci e presso La Biblioteca. Tutti gli appuntamenti sono ad ingresso libero, con inizio degli spettacoli alle 21,30 (salvo diversa indicazione #scandicciestate). Nel programma spiccano i nomi dei tre ospiti rock, Ex-Csi (Zamboni, Canali, Magnelli, Maroccolo, Baraldi), Lo Stato Sociale e Nada (foto) che si esibiranno all'interno del Frikkettonica Summer Festival, proposta del collettivo musicale La Scena Muta che ne cura la direzione artistica.


Campagna antincendi: fino al 31.8 divieto di accendere fuochi

Un bosco incendiatoDivieto assoluto di accendere fuochi e di effettuare qualsiasi tipo di abbruciamento dal 1 luglio fino al 31 agosto, per la Campagna antincendi boschivi 2014 della Regione Toscana (quest’anno non è prevista nessuna deroga, come invece accadeva negli anni passati). In questo periodo, individuato ad alto rischio di incendio boschivo, è necessario adottare ogni forma di prevenzione; chiunque avvisti un incendio che interessi o minacci i boschi è tenuto a darne immediata comunicazione chiamando uno dei seguenti numeri: Regione Toscana (Antincendi Boschivi) 800.425.425, Provincia di Firenze 055.414110, Associazione di Pubblica Utilità "La Racchetta" (Servizio Antincendio Comunale) 055.7301200, Vigili Urbani 055.753985, Servizio Protezione Civile 055.750628, Vigili del Fuoco 115, Centro Intercomunale Protezione Civile 055.2509090.


Ordinanza anti zanzare: trattamenti nelle caditoie ed evitare ristagni

Una zanzara tigreEvitare i ristagni d’acqua nei balconi, nei terrazzi e nei giardini di proprietà, ed effettuare il trattamento nei tombini e nelle caditoie private con prodotti antilarvali (disponibili presso cooperative agricole, farmacie o in alcuni supermercati). E’ quanto previsto per amministratori di condominio e cittadini dall’Ordinanza del Comune contro la diffusione delle zanzare tigre nel territorio, in vigore fino al prossimo 31 ottobre. I trattamenti nei tombini privati integrano il piano comunale, attuato principalmente da Quadrifoglio spa con interventi nelle oltre ottomila caditoie pubbliche. Tra le disposizioni dell’ordinanza rivolta ai privati anche quelle di evitare il ristagno d’acqua in vasi e sottovasi; ai conduttori di attività agricole si ordina inoltre di coprire i contenitori d’acqua per l’irrigazione e di trattarli periodicamente con prodotti antilarvali, e ai gestori di depositi esterni di copertoni di impedirvi la formazione di depositi d’acqua. L’informativa di Quadrifoglio per la lotta alla zanzara tigre.


“La scuola chiude? La Biblioteca apre!”

LA Biblioteca di Scandicci (via Roma 38/a)L'area ragazzi e bambini della Biblioteca di Scandicci (via Roma 38/a) allunga l'orario di apertura in occasione dell'estate 2014: dal 10 giugno fino al 19 luglio e dal 1 settembre fino al ritorno a scuola la Biblioteca dei Ragazzi apre al mattino dalle 9,30 alle 13,30 e al pomeriggio dalle 15,30 alle 18,30 (chiuso il lunedì mattina). Dal 21 luglio al 31 agosto, inoltre, apertura tutte le mattine dalle 9,30 alle 13,30 (chiusura totale per inventari dal 4 al 16 agosto). Per tutta l’estate, laboratori, letture, incontri. I programmi della Biblioteca su: http://biblioteca.scandiccicultura.it/ .


“Un’estate alla grande 2014”, fino al 12 settembre i Centri estivi

Un gruppo di bambini ai centri estiviDal 5 maggio 2014 aperte le iscrizioni per i Centri estivi (dal 9 giugno al 12 settembre), rivolti a bambini e ragazzi che frequentano le scuole d’infanzia, primarie e secondarie di primo grado. Ad organizzare il programma di Centri estivi “Un’estate alla grande 2014” sono tredici associazioni cittadine (A.s.d. La Fiorita tennis club “Consalvo Romoli”, “I Pierini del ponte”, Il labirinto-Parco di Poggio Valicaia, Officina dei sogni, Rossotiziano/Oasi, cooperativa sociale Cepiss, OffMusical, Terra incognita, Scuola del fiume, Lo spazio delle donne, A.S.D. “A.L. Tennis&Fun/Tennis San Giusto, Tennis club Scandicci, Uisp Delegazione di Scandicci e Uisp nuoto Scandicci 1982) assieme al Comune di Scandicci. Per informazioni: Comune di Scandicci, Sportello Scuola, 055.7591554, 055.7591566. Per le iscrizioni rivolgersi direttamente alle associazioni. Programma, associazioni, quote e orari per le iscrizioni.

Seguici su twitter @comunescandicci