Libro della vita, domenica 19.1 Claudio Vercelli con L.T.I. La lingua del Terzo Reich di Klemper

Claudio VercelliQuinto appuntamento della sesta edizione de Il Libro della vita, una delle rassegne metropolitane più attese sulla promozione del libro e della lettura, in cui gli ospiti raccontano in cinquanta minuti il libro che gli ha cambiato la vita. Domenica 19 gennaio 2020 alle 11 nell'Auditorium del Centro Rogers in piazza Resistenza a Scandicci (fermata tramvia Resistenza), lo storico italiano contemporaneista Claudio Vercelli parla di L.T.I. La lingua del Terzo Reich di Victor Klemperer. Il Libro della Vita è un progetto del Comune di Scandicci. In tutto undici appuntamenti domenicali a partire dal novembre 2019 fino a marzo 2020, alle ore 11, nell'Auditorium del Centro Rogers in piazza Resistenza a Scandicci (fermata tramvia Resistenza). Racconti personali e inediti, ricchi di pretesti per far innamorare il pubblico di un libro. Ospiti di questa edizione sono: Gaia Nanni (che ha aperto la rassegna domenica 10.11), Farian Sabahi, Matteo Zauli, Mauro Marsili, Vera Gheno, Padre Bernardo, Lorenzo Pinna, Peppe Voltarelli, Claudio Vercelli, Silvan, Pippo Pollina, Giovanna Zucconi, Anna Steiner, David Riondino. A chiusura della rassegna, l'evento straordinario con Gianrico Carofiglio. Anche quest’anno la rassegna si arricchisce di sei nuovi appuntamenti sulle Città della Vita, un momento in cui illustri ospiti racconteranno i luoghi significativi del loro cammino: il 29.11 Matteo Zauli parla di Faenza, il 13.12 Mauro Marsili con Lima, il 20.12 Padre Bernardo Gianni parla della Città degli ardenti desideri, il 17.1 Peppe Voltarelli con Buenos Aires, l'8.2 Pippo Pollina con Palermo, il 14.3 David Riondino con L'Havana; le serate saranno presentate da Claudia Sereni. Il Libro della Vita è curato da Raffaele Palumbo. L'ingresso agli incontri è gratuito fino ad esaurimento posti. Info www.librodellavita.net , #librodellavita .

Eventi
Città della Vita, venerdì 17.1 (ore 21) in Auditorium Peppe Voltarelli parla di Buenos Aires

Peppe VoltarelliVenerdì 17 gennaio 2020 alle 21 nell’Auditorium del Centro Rogers (piazza Resistenza, fermata tramvia Resistenza) per la rassegna La Città della Vita organizzata nel programma de Il Libro della Vita, il cantautore e attore Peppe Voltarelli parla di Buenos Aires. L’ingresso è libero fino a esaurimento posti. L'incontro è condotto dall’assessora alla Cultura Claudia Sereni.


Massini, Silvan, Solfrizzi, Reggiani, Pirovano: dal 24.1 al 27.3 Auroradisera 2020

Stefano Massini, foto di Marco BorrelliStefano Massini (24.1), Silvan (1.2), Emilio Solfrizzi (27.2), Francesca Reggiani (10.3) e Mario Pirovano (27.3) scandiscono l’edizione 2020 della rassegna Auroradisera, che prende il via venerdì 24 gennaio al Teatro Aurora di Scandicci. Prosegue intanto anche il Progetto scuole per il Comune di Scandicci, in scena al Teatro Mila Pieralli. Una proposta ricca e articolata che nasce, come sempre, dalla collaborazione fra la Fondazione Toscana Spettacolo onlus (primo circuito multidisciplinare in Italia anche nel 2019 per il Mibact) e l’Amministrazione comunale. Come ormai da tradizione Auroradisera porta a Scandicci grandi lavori del teatro italiano, e anche proposte di giornalisti e scrittori che riflettono sul nostro presente e poi ancora spettacoli di comici e illusionisti. (Nell'immagine Stefano Massini - Foto di Marco Borrelli)


Giorno della Memoria 2020, il programma degli appuntamenti a Scandicci; iniziative dal 19.1 al 13.3

Un filo spinatoIl Comitato per la Memoria di Scandicci ha presentato il programma di appuntamenti cittadini nell’ambito delle celebrazioni del Giorno della Memoria 2020, organizzati in collaborazione tra Comune, scuole, associazioni, Biblioteca. Come fissato dall’atto costitutivo, il Comitato della Memoria è presieduto dalla Presidente del Consiglio Comunale, Loretta Lazzeri. Il Giorno della Memoria è stato istituito in Italia dalla legge 211 del 2000: “La Repubblica italiana riconosce il giorno 27 gennaio, data dell'abbattimento dei cancelli di Auschwitz, ‘Giorno della Memoria’ – si legge nell’articolo 1 - al fine di ricordare la Shoah (sterminio del popolo ebraico), le leggi razziali, la persecuzione italiana dei cittadini ebrei, gli italiani che hanno subìto la deportazione, la prigionia, la morte, nonché coloro che, anche in campi e schieramenti diversi, si sono opposti al progetto di sterminio, ed a rischio della propria vita”.


Legalità, partita distribuzione coupon per arance di Vitamine per la scuola; ordini fino al 27.1

Il coupon di Vitamine per la scuolaIniziato il ciclo di iniziative per l’educazione alla legalità organizzato dal Comune di Scandicci, Libera, le associazioni del Social Party, la podistica Il Ponte, le scuole cittadine e i comitati genitori, con la consegna dei coupon dell’iniziativa “Vitamine per la scuola” - giunta quest’anno alla nona edizione - per l’acquisto solidale di arance biologiche coltivate in Sicilia dalla cooperativa Beppe Montana, nei terreni confiscati alle mafie. Il via alla distribuzione dei coupon è stato dato martedì 14 gennaio 2020 con l’incontro pubblico a cui hanno partecipato le famiglie e i ragazzi che lo scorso anno hanno effettuato lo scambio con i coetanei di Lentini (Sr), le scuole e l’associazione Libera Scandicci, in sinergia con i Comitati Genitori e le Associazioni Genitori dei tre istituti comprensivi del territorio. L’iniziativa di raccolta fondi per le scuole di Scandicci - inserita nelle iniziative per la Legalità che avranno il loro culmine domenica 16 febbraio 2020 con la Passeggiata della Legalità e la Mezza Maratona “Di corsa contro le mafie” e proseguiranno fino a fine aprile - è rivolta agli studenti, ai genitori, al personale delle scuole e a tutti i cittadini e consiste nell’acquisto di una o più confezioni di arance che saranno disponibili in retine da 3 kg al prezzo di 5,50 euro (di cui 1,40 devoluti alla scuola) e in cassette da 7 kg al prezzo di 12 euro (di cui 3 devoluti alla scuola); le arance in vendita sono di qualità tarocco e moro. I beneficiari della raccolta fondi saranno l’istituto Russell Newton, l’istituto Sassetti-Peruzzi e i Comitati genitori dei tre comprensivi per finanziare le attività progettuali delle scuole. Scarica qui Il coupon.


Viaggio dalla terra alla terra, venerdì 17.1 (17,30, Biblioteca) il libro di Raspollini e Seriacopi

La copertina di Venerdì 17 gennaio 2020 alle 17,30 presso la Biblioteca di Scandicci (via Roma 38/a) la presentazione del libro “Viaggio dala terra alla terra”, scritto a quattro mani da Claudio Raspollini e Massimo Seriacopi colleghi insegnanti al Russell-Newton di Scandicci. “Un libro che propone poesie e prose ispirate non a una fuga dalla realtà terrena, ma anzi un’immersione in lei, nel flusso della vita, come riflesso con il suo completamento celeste, lasciando spazio a richiami biblici e letterari, a elementi di esegesi dantesca e al confronto con la fragilità e la bellezza dell’essere uomini”, si legge nella presentazione. L’ingresso è libero fino ad esaurimento posti.


La Biblioteca parlante: domenica 19.1 “Parole e sillabe in rima sparse” di Gianni Rodari

La locandina di Parole e sillabe in rima sparsaDomenica 19 gennaio 2020 alle 16,30 nella Biblioteca di Scandicci (via Roma 38/a), a conclusione del Laboratorio Teatrale La Biblioteca Parlante organizzato dalla Libera Università di Scandicci - a cura di Giovanni Micoli de La Stanza dell'Attore - “Parole e sillabe in rima sparse”, le filastrocche di Gianni Rodari. L'evento è ad ingresso libero. Per info: La Biblioteca di Scandicci - Auditorium Mario Augusto Martini (via Roma 38/a) - 055 7591.860-861.


Circolo di lettura, lunedì 20.1 in Biblioteca “Il cielo per ultimo” di Michele Cecchini

La locandina del Circolo di lettura 2020“Un appuntamento al mese per scambiare impressioni, suggestioni, emozioni sui libri, per confrontare punti di vista, riflettere, sorridere o commuoversi insieme e accrescere il piacere della lettura”: tutto questo è il Circolo di lettura nella Biblioteca di Scandicci (via Roma 38/a), giunto quest’anno alla sesta edizione. Lunedì 20 gennaio 2020 alle 17, “Il cielo per ultimo” di Michele Cecchini. L'autore racconta la vita di Emilio Cacini, detto Cacio, professore di educazione artistica alle scuole medie, con un immaginario tutto suo: un realismo magico, fatto di delicatezza, tenerezza e stupore per le cose. Tutti gli incontri sono in programma alle 17. I libri in calendario sono stati suggeriti dai lettori; ogni incontro sarà preceduto dalla presentazione del libro da parte di uno dei lettori. Per info: La Biblioteca di Scandicci - Auditorium M.A. Martini (via Roma 38/A -Scandicci ) - 055 7591.860-861. Il tè è gentilmente offerto da AmABiS.


“La scienza in Biblioteca”, il 10, il 12 e il 31.1 tre incontri con il Museo Galileo

La locandina degli incontri organizzati da Biblioteca di Scandicci e Museo GalileoLa Biblioteca di Scandicci e il Museo Galileo di Firenze presentano “La scienza in Biblioteca”, tre incontri nei pomeriggi di venerdì 10, domenica 12 e venerdì 31 gennaio 2020, rivolti a ragazzi dagli 8 anni in su e alle loro famiglie. Tutti gli appuntamenti sono in Biblioteca (via Roma 38/a, Scandicci): venerdì 10.1 alle 17 “Presentazione del museo Galileo”, sulla storia e gli strumenti che hanno contribuito all’evoluzione del pensiero scientifico; domenica 12.1 alle 16,30 “Incontro con Galileo”, sulla vita e le più importanti scoperte del padre della scienza moderna; venerdì 31.1 alle 17 “Oltre l’ottica: giocando tra specchi e lenti” con strumenti antichi come la lanterna magica e giochi ottici come lo zootropio. La rassegna è a cura di Andrea Gori e Riccardo Pratesi. Per info: La Biblioteca di Scandicci, via Roma 38/a; 0557591.860/863.


Il 24 gennaio parte Auroradisera 2020; dall’11.12 rinnovi per abbonati, dal 18.12 nuovi abbonamenti

Gli artisti di Auroradisera 2020Cinque spettacoli da venerdì 24 gennaio a venerdì 27 marzo 2020, con Stefano Massini (24.1), Silvan (1.2), Emilio Solfrizzi (27.2), Francesca Reggiani e Massimo Olcese (10.3) e Mario Pirovano (27.3). Torna Auroradisera 2020, la rassegna teatrale al Teatro Aurora di Scandicci (via San Bartolo in Tuto, 1) ideata e organizzata dalla Fondazione Toscana Spettacolo onlus e dal Comune di Scandicci. “Un programma colto e popolare, con spettacoli che parlano del presente con tono leggero e profondo, secondo un ossimoro che da sempre ne contraddistingue il carattere” spiegano gli organizzatori. Abbonamenti: 60 euro intero, 55 euro ridotto (under 30 "biglietto futuro", over 65, soci Coop, soci Arci), 50 euro ridotto abbonati rassegna 2019, presentando la lettera inviata dagli organizzatori. Biglietti:16 euro intero, 13 euro ridotto (under 30 "biglietto futuro", possessori Carta dello Spettatore FTS, over 65, soci Coop, soci Arci), 8 euro possessori carta Studente della Toscana. Rinnovo abbonamenti dall’11 dicembre 2019: conferma abbonamenti 2019 con mantenimento del posto da mercoledì 11 a venerdì 13 dicembre 2019, ore 17-20; cambio posto abbonati 2019 lunedì 16 e martedì 17 dicembre, ore 17-20. Nuovi abbonamenti: da mercoledì 18 a venerdì 20 dicembre, ore 17-20; sabato 21 dicembre 2019, ore 10-13; da lunedì 13 a venerdì 17 gennaio 2020, ore 17-20; da lunedì 20 a giovedì 23 gennaio, ore 17-20. Dove:Teatro Aurora, via San Bartolo in Tuto, 1 Scandicci (accesso lato bar) 055 2571735 negli orari di apertura della biglietteria (per i nuovi abbonamenti dal 18.12 anche presso il circuito box office).


Legalità, martedì 14.1 primo incontro di Libera la tua terra (17,30) e al via coupon per arance

Arance di una precedente edizione di Vitamine per la scuolaMartedì 14 gennaio 2020 alle 17,30 presso la sala consiliare Orazio Barbieri del Comune di Scandicci (piazza Resistenza) prima tappa del progetto di promozione della legalità Libera la Tua Terra, giunto quest’anno alla sua nona edizione, con un incontro pubblico a cui parteciperanno le famiglie e i ragazzi che lo scorso anno hanno effettuato lo scambio con i coetanei di Lentini (Sr), le scuole e l’associazione Libera Scandicci, in sinergia con i Comitati Genitori e le Associazioni Genitori dei tre instituti comprensivi del territorio. Saranno presenti il Sindaco Sandro Fallani e l’assessora alla Pubblica istruzione Ivana Palomba. In questa occasione, oltre ai racconti delle esperienze nei terreni confiscati alle mafie, sarà avviata la distribuzione dei coupon per la prenotazione delle arance della legalità nell’ambito dell’iniziativa Vitamine per la scuola.


Tree sitteraggio alberi di Natale a Poggio Valicaia; il 12 e il 19 la consegna delle piante

Il parco di Poggio ValicaiaPer le famiglie che desiderano che il proprio abete di Natale passi metà inverno, la primavera, l’estate e l’autunno a Poggio Valicaia, l'appuntamento per il Tree sitteraggio 2020 è nei giorni 12 e 19 gennaio, dalle 10 alle 18, per la consegna alberi all'ingresso del Parco (via della Poggiona, Scandicci). “L’iniziativa del Baby-Tree-sitting è nata nell’autunno nel 2018 con due finalità chiare: disincentivare l'uso di abeti finti in materiali inquinanti ed in plastiche di dubbia provenienza, e far diventare l’acquisto consapevole una virtuosa abitudine”, spiegano i gestori del Parco che promuovono l’iniziativa, “è stato apprezzato che l’iniziativa non avesse scopo di lucro e moltissimi ci hanno supportato”. Lo scorso 8 dicembre i gestori del parco di Poggio Valicaia, promotori del tree sitting, avevano riconsegnato oltre il 60 percento degli alberi affidati dalle famiglie proprietarie a gennaio 2019. Novità di quest'anno, per le famiglie che affidano il proprio abete ai gestori di Poggio Valicaia, è la possibilità di "restare in contatto" il proprio albero attraverso una app. Per informazioni info@parcopoggiovalicaia.it .


Il Libro della Vita, ecco gli incontri della VI edizione; sei date per Le città della Vita

Il manifesto del Libro della VitaTorna a Scandicci per il sesto anno Il Libro della vita, una delle rassegne metropolitane più attese sulla promozione del libro e della lettura, in cui gli ospiti raccontano in cinquanta minuti il libro che gli ha cambiato la vita. Il Libro della Vita è un progetto del Comune di Scandicci. In tutto undici appuntamenti domenicali a partire dal 10 novembre 2019, alle ore 11, nell'Auditorium del Centro Rogers in piazza Resistenza a Scandicci (fermata tramvia Resistenza). Racconti personali e inediti, ricchi di pretesti per far innamorare il pubblico di un libro. Ospiti di questa edizione saranno: Gaia Nanni, Farian Sabahi, Matteo Zauli, Fortunato Cerlino, Mauro Marsili, Vera Gheno, Padre Bernardo, Lorenzo Pinna, Peppe Voltarelli, Claudio Vercelli, Silvan, Pippo Pollina, Giovanna Zucconi, Anna Steiner, David Riondino. A chiusura della rassegna, l'evento straordinario con Gianrico Carofiglio. Anche quest’anno la rassegna si arricchisce di sei nuovi appuntamenti sulle Città della Vita, un momento in cui illustri ospiti racconteranno i luoghi significativi del loro cammino: il 29.11 Matteo Zauli parla di Faenza, il 13.12 Mauro Marsili con Lima, il 20.12 Padre Bernardo Gianni parla della Città degli ardenti desideri, il 17.1 Peppe Voltarelli con Buenos Aires, l'8.2 Pippo Pollina con Palermo, il 14.3 David Riondino con L'Havana; le serate saranno presentate da Claudia Sereni. Il Libro della Vita è curato da Raffaele Palumbo. L'ingresso agli incontri è gratuito fino ad esaurimento posti. Info www.librodellavita.net , #librodellavita .


Amici del Cabiria, fino al 6.4.2020 i film de La febbre del lunedì sera

La locandina de La febbre del lunedì seraL'associazione Gli Amici del Cabiria, con il patrocinio del Comune di Scandicci, in collaborazione con La Biblioteca di Scandicci, torna anche quest'anno con "La Febbre del lunedì sera", una rassegna di proiezioni che si terrà ogni lunedì sera alle 21,15 - salvo diversa indicazione - dal 21 ottobre 2019 fino al 6 aprile 2020 al cinema Cabiria di Scandicci (piazza Piave 1). Ospiti vari parteciperanno alle serate e saranno previsti eventi speciali, film provenienti da vari festival cinematografici, nuove collaborazioni e tanto altro. L'ingresso è riservato ai soci con la tessera. Per ulteriori informazioni e il programma completo il sito www.amicidelcabiria.it - pagina Fb Gli Amici del Cabiria .


Musei e luoghi di cultura, dal 1.10 per i residenti della Città Metropolitana la Card del Fiorentino

L'immagine della Card del FiorentinoDa martedì 1 ottobre 2019 i cittadini residenti nella Città Metropolitana di Firenze possono acquistare a 10 euro la “Card del Fiorentino”; si tratta di un pass nominativo valido per 365 giorni a partire dalla data dell’attivazione, che permette l'accesso ai Musei Civici e ai luoghi di Cultura del Comune di Firenze e tre visite guidate su prenotazione presso: Museo di Palazzo Vecchio (inclusi: Scavi del Teatro Romano, Torre e Camminamento di ronda, mostra "Gli Arazzi Medicei nella Sala dei Duecento"); Museo Novecento; Museo Stefano Bardini; Cappella Brancacci; Fondazione Salvatore Romano; Santa Maria Novella (accesso da p.za Stazione, 4); Memoriale di Auschwitz; Museo del Bigallo; Museo del Ciclismo Gino Bartali; Forte di Belvedere; Torre San Niccolò, Torre della Zecca, Porta Romana e Baluardo San Giorgio, Porta San Frediano.