Imposte, tasse e scadenze per l'anno 2020

Stampa

agenzia_territorio_logo

calcoloIMU20-banner

Con la Legge di Bilancio 2020 (L. 160 del 27/12/2019) è stata abolita l’imposta unica comunale (IUC) ad eccezione delle disposizioni relative alla Tassa sui Rifiuti (TARI).

Pertanto, a decorrere dall’anno di imposta 2020 l’Imposta Municipale Propria (IMU) è disciplinata dalle disposizioni di cui all’art. 1 commi da 739 a 783 della L. 27.12.2019 n. 160; mentre la TASI non è più dovuta.

Al fine di semplificare al massimo gli adempimenti per il contribuente, nei limiti consentiti dalla Legge, l’Amministrazione Comunale ha stabilito che:

TASSA SUI RIFIUTI – TARI

Con deliberazione del Consiglio Comunale n. 30 del 23.04.2020 e successivamente con deliberazione del Consiglio Comunale n. 42 del 11.06.2020 - considerata l’emergenza sanitaria Covid 19 - è stato disposto il differimento, per il solo anno 2020, della scadenza del versamento:

- della prima rata in acconto della TARI (utenze domestiche e non domestiche) dal 16 maggio al 16 settembre 2020;

- della seconda rata in acconto della TARI (utenze domestiche e non domestiche) dal 16.09.2020 al 31.10.2020;

- del saldo TARI (utenze domestiche e non domestiche) dal 16.11.2020 al 02.12.2020;

- nel caso di pagamento in unica soluzione, dal 30 giugno al 16 novembre 2020.

Il pagamento potrà essere effettuato utilizzando il bollettino di conto corrente postale che verrà recapitato da Alia Servizi Ambientali Spa

IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA - IMU

La prima rata deve essere pagata entro il 16 giugno 2020 sulla base delle aliquote e delle detrazioni dei dodici mesi dell'anno precedente.

Con Deliberazione del Consiglio Comunale n. 31 del 23.04.2020 sono state approvate per l'anno 2020 le aliquote e le detrazioni, che dovranno essere utilizzate in sede di saldo.

COSAP, ICP

Con la medesima deliberazione del Consiglio Comunale n. 30 del 23.04.2020 - considerata l’emergenza sanitaria Covid 19 - è stato disposto anche il differimento, per il solo anno 2020, al 30 giugno 2020 delle seguenti scadenze:

  • canone per le occupazioni permanenti per le annualità successive a quella del rilascio dell’atto di concessione, nonché per le altre fattispecie per le quali è prevista la scadenza del 30 aprile;

  • canone per le occupazioni per le quali è consentito il pagamento rateale con scadenza prima rata fissata al 30 aprile;

  • imposta sulla pubblicità annuale;

  • imposta sulla pubblicità annuale di importo superiore ad euro 1.549,37 per la quale è consentito il pagamento rateale con scadenza prima rata fissata al 30 aprile.

Con deliberazione del Consiglio Comunale n. 42 del 11.06.2020 sono differite, per il solo anno 2020, le scadenze per il versamento come di seguito indicate:

  • canone per le occupazioni, permanenti e temporanee, per le tipologie di cui ai punti 7,8,9,10,13,14,15,16 e 19 della tabella indicata dall'articolo 24 del Regolamento comunale per l'applicazione del COSAP: 16.09.2020. Nel caso di pagamento rateale(importo superiore a €516,46) il pagamento potrà essere fatto in tre rate di pari importo con scadenza: 16.09.2020, 31.10.2020,31.12.2020;

  • canone per le occupazioni per le tipologie di cui al punto 2 della tabella indicata dall'art. 24 del Regolamento COSAP: differimento al 30 settembre 2020 di tutte le scadenze, anche rateali, con scadenza entro il 29.09.2020.

Tutte le informazioni sui Tributi per il Comune di Scandicci.

Pubblicata Mercoledì 28 Maggio 2014 09:33
Ultimo aggiornamento Mercoledì 24 Giugno 2020 12:22