Facebook Twitter Flickr Youtube

COMUNE DI SCANDICCI
Piazzale della Resistenza, 1
50018 Scandicci (FI)

pec_mini   Posta Elettronica Certificata

Centralino:  055.055

Fax: 055.7591.320
E-Mail: urp@comune.scandicci.fi.it
Partita IVA: 00975370487
IBAN pagamenti


Fabbrica dei Saperi

Guida multilingua ai servizi per i cittadini

superiamoloscalino

Piano educativo per la prima infanzia, più servizi e valorizzazione dei centri 1-6 anni

Im bambini all'interno del centro 1-6 anni CiariApprovato dalla Giunta il nuovo Piano educativo comunale per l’anno scolastico 2015/16. Scandicci conferma la scelta di investire sulla prima infanzia rispondendo alle esigenze delle famiglie anche attraverso le diverse tipologie di servizi. Su un totale di 865 bambini della fascia 0-3 anni presenti sul territorio comunale, saranno 320 quelli che frequenteranno i nidi comunali di Scandicci, coprendo una percentuale superiore al 37%, a cui vanno aggiunti i 180 posti dei nidi privati accreditati presenti sul territorio che fanno salire la copertura di posti nel territorio comunale al 57% del totale (oltre 1 bambino su 2 ha la possibilità di essere accolto in una struttura educative, una percentuale abbondantemente sopra il livello richiesto dall’Europa). Questo risultato evidenza la volontà del Comune di mantenere le politiche per l’infanzia a un livello europeo, sostenendo un sistema integrato pubblico privato attraverso convenzioni, formazione congiunta, accreditamenti.

Amministrazione Trasparente
Albo On Line
IMU (Imposta Municipale Propria) - TASI (Tributo per i Servizi Indivisibili) - TARI (Tassa sui Rifiuti)
Comuni-Chiamo - linea diretta tra cittadini e amministrazione
SUAP - Sportello Unico per le Attività Produttive
Bacheca

Eventi
Fondazione Ant, 54 visite gratuite di prevenzione nutrizionale a Scandicci

La presentazione del progetto di AntPer il terzo anno consecutivo Fondazione ANT organizza visite di prevenzione gratuite dedicate ai cittadini del territorio di Scandicci, realizzate grazie al sostegno congiunto di diverse realtà del territorio. Dopo le esperienze del Progetto Tiroide e del Progetto Donna, quest’anno la Fondazione ANT offrirà a tutti i cittadini che ne faranno richiesta il Progetto Nutrizione: visite gratuite con l’obiettivo di educare ai corretti stili di vita e a un’alimentazione sana ed equilibrata, perché l'alimentazione rappresenta uno dei principali strumenti di prevenzione primaria delle malattie degenerative, principalmente i tumori.


“Comuni chiamo”: 300 segnalazioni nella fase sperimentale, ora il servizio è in piena attività

Il servizio Comuni chiamoI cittadini che hanno bisogno di fare segnalazioni riguardo a strade, spazi pubblici, illuminazione, marciapiedi, segnali stradali, servizi pubblici, acqua, rifiuti, edifici pubblici, degrado e animali, possono farlo attraverso il nuovo servizio on line “Comuni chiamo – Linea diretta tra cittadini e Amministrazione”, presente sulla home page del sito web del Comune di Scandicci all’indirizzo www.comune.scandicci.fi.it . Dopo i primi tre mesi di sperimentazione, con trecento segnalazioni dei cittadini già risolte positivamente dagli uffici comunali in 155 casi, il nuovo servizio entra nella fase di piena attività.


Poste Italiane, l’ufficio di Badia a Settimo chiuso dal 20 al 27 maggio

Un ufficio di Poste ItalianeDa mercoledì 20 fino al 27 maggio 2015 l’ufficio postale di Badia a Settimo chiude al pubblico per lavori infrastrutturali. L’ufficio postale riapre giovedì 28 maggio con il consueto orario di apertura al pubblico. Per il ritiro della corrispondenza durante il periodo di chiusura la clientela può rivolgersi all’unità mobile situata davanti all’ufficio postale; per tutti gli altri servizi è invece possibile rivolgersi presso gli uffici postali situati nel territorio comunale, che osservano i seguenti orari al pubblico: gli uffici di Scandicci e di Casellina dal lunedì al venerdì dalle 8,20 alle 19,05, il sabato dalle 8,20 alle 12,35; gli uffici postali di Scandicci 1 e di San Giusto Le Bagnese dal lunedì al venerdì dalle 8,20 alle 13,35, il sabato dalle 8,20 alle 12,35.


“Un’estate alla grande 2015”, dall’11 maggio le iscrizioni per i Centri estivi

La locandina dei Centri Estivi 2015Iscrizioni aperte da lunedì 11 maggio 2015 per i Centri estivi “Un’estate alla grande 2015”, riservate a bambini e ragazzi delle scuole d’infanzia, delle primarie e delle secondarie di primo grado, in programma dal 15 giugno all’11 settembre prossimi. Ad organizzare i Centri estivi 2015 in collaborazione con il Comune di Scandicci sono le associazioni La Fiorita tennis club, la cooperativa sociale Cepiss, Il Labirinto Parco di Poggio Valicaia, Officina dei Sogni, Scuola del Fiume, Lo Spazio delle Donne, Asd Tennis&Fun e Asd Tennis San Giusto, Circolo Tennis Scandicci, Uisp Delegazione di Scandicci e Uisp Nuoto Scandicci 1982, Asdc San Giusto Le Bagnese sezione calcio, OffMusical e Junglepark. Per informazioni: 055.7591236, 055.7591566, g.bandinelli@comune.scandicci.fi.it , l.parigi@comune.scandicci.fi.it .


“Cittadini del mondo”, 34 profughi impegnati nel volontariato per l’integrazione in città

La firma dell'accordo tra il Sindaco e i Presidenti delle associazioniI profughi richiedenti asilo ospiti di strutture a Scandicci faranno volontariato in città, grazie al progetto “Cittadini del mondo – Scandicci si cura” nato dalla collaborazione tra il Comune di Scandicci, il Comitato locale della Croce Rossa Italiana e la Cooperativa sociale Il Cenacolo. Il Sindaco e i Presidenti della Croce Rossa Gianni Pompei e de Il Cenacolo Matteo Conti hanno firmato il protocollo d’intesa per l’avvio dell’attività martedì 12 maggio 2015. Tutti i 34 profughi attualmente presenti a Scandicci hanno dato la propria disponibilità a partecipare all’iniziativa, e incontreranno l’Amministrazione e le due associazioni la prossima settimana. Il progetto ha come obiettivo l’integrazione in città degli immigrati richiedenti asilo politico, dal momento che la legge non consente loro la possibilità di un inserimento lavorativo per un periodo di sei mesi dall’arrivo sul territorio italiano, circostanza che di fatto impedisce un ruolo attivo di queste persone nella comunità. I profughi faranno volontariato con funzioni di controllo sociale e di sicurezza del territorio, in particolare negli spazi publici cittadini; durante la loro attività indosseranno una pettorina con il logo del progetto, gli stemmi del Comune, della Croce Rossa e dell’associazione Il Cenacolo e la scritta “Cittadini del Mondo – Scandicci si cura”.


Musica in villa, dal 13.5 la XXII stagione

Sala_concertiAnche quest'estate torna l'appuntamento con il Festival Musica in Villa, realizzato da Villa di Vico (Via del Lago 26, Scandicci) in collaborazione con Scandicci Cultura. La XXII Stagione musicale, composta da 8 serate, si inaugura mercoledì 13 maggio 2015 alle 21.15, con musiche e danze dell'Antica Persia. Seguiranno celebri Arie e Passacaglie barocche (10 giugno 2015); un concerto di Armonica a bicchieri- Glassarmonica- (17 giugno 2015) e tre serate dedicate a uno strumento particolarmente apprezzato nelle passate Stagioni concertistiche: l'Arpa (30 giugno, 15 luglio e 14 agosto 2015).


Nidi e centri gioco, dal 4.5 all’1.6 le iscrizioni

Bambini in un servizio educativoDa lunedì 4 maggio fino a lunedì 1 giugno compresi sono aperte le iscrizioni per l’ammissione ai servizi educativi comunali per l’infanzia (nidi e centri gioco) per l’anno educativo 2015-2016. Possono essere iscritti tutti i bambini residenti e non residenti nel Comune di Scandicci nati dal 1 gennaio 2013 al 31 maggio 2015. Requisito indispensabile per l’iscrizione del bambino nella graduatoria dei residenti è la residenza con almeno uno dei genitori nel Comune di Scandicci. Le domande di iscrizione possono essere effettuate nei seguenti modi: dal 4 maggio al 1 giugno 2015 on line, collegandosi al sito www.comune.scandicci.fi.it nella pagina Servizi (contrassegnata dal colore verde), scegliendo Guida ai Servizi per il collegamento ai servizi On Line di Linea Comune e seguendo le istruzioni; dal 18 maggio al 1 giugno 2015 allo sportello scuola (piazza Matteotti, 31). Il servizio iscrizioni allo sportello sarà possibile solo su appuntamento, anche telefonico (055 – 7591549 /561 /554), da prenotare non oltre il 15.05.2015. Prima dell’iscrizione le famiglie interessate possono visitare i servizi educativi comunali l’11 maggio dalle 17,30 alle ore 19,30 ad esclusione del nido Albero Mago che effettua l’open day il 9 maggio dalle 9,30 alle 12,30. La graduatoria sarà approvata entro il mese di giugno.


Sportello unico attività produttive, dal 4.5 tutte le pratiche tramite il nuovo portale

L'ingresso del MunicipioIl Comune di Scandicci ha attivato il nuovo portale per l’invio telematico delle pratiche allo Sportello Unico per le attività Produttive. A partire da lunedì 4 maggio 2015 tutte le pratiche Suap devono essere presentate tramite il portale ed è pertanto esclusa la possibilità di utilizzare il canale della posta certificata, salvo casi di malfunzionamento del portale o comunque concordati con l’ufficio Suap.


Asf, anche nel presidio di Scandicci le vaccinazioni contro la meningite

Il logo della AslLa Regione Toscana promuove la vaccinazione gratuita contro il meningococco di tipo C a tutte le persone comprese tra gli 11 e i 20 anni, estendendola ai cittadini fino ai 45 anni nei territori delle Aziende sanitarie dove è stato registrato almeno un episodio di meningite (come nel caso della Asl 10 di Firenze). Le prenotazioni possono essere fatte al Cup chiamando il numero 840.003.003 da fisso, 199.175.955 da cellulare, oppure on line sul sito www.asf.toscana.it. I presidi Asf dove viene effettuato il vaccino sono i seguenti: a Firenze lungarno Santa Rosa, le Piagge, D’Annunzio, Morgagni, San Salvi, Torregalli e parzialmente a Santa Maria Nuova; nella zona Nord Ovest Scandicci, Lastra a Signa e Sesto Fiorentino; inoltre l’ospedale di Figline, l’Annunziata a Bagno a Ripoli, il presidio di Pontassieve Pelago, quello di Greve e quello di San Casciano; nel Mugello l’ospedale di Borgo San  Lorenzo.


Cena per il parco della Pace di Sant’Anna di Stazzema, raccolti 1300 euro

Il Parco della Pace di Sant'Anna di StazzemaAmmonta a 1300 euro il ricavato della cena organizzata per la raccolta fondi a favore della ricostruzione del Parco della Pace a Sant’Anna di Stazzema dopo gli ingenti danni provocati al Parco lo scorso 5 marzo dal forte vento; la cena si è tenuta al ristorante Il Ponte martedì 28 aprile 2015. Durante la cena, organizzata da Anpi e Comune di Scandicci nell’ambito delle iniziative per il 70esimo Anniversario della Liberazione, sono intervenuti il Sindaco di Scandicci, il Sindaco di Stazzema e il direttore del Parco della Pace. Ricordiamo che chiunque intenda dare il proprio contributo per il Parco della Pace di Sant'Anna di Stazzema può farlo anche con un bonifico intestato a Comune di Stazzema: IT06L0872670250000000730185 – Banca Versilia Lunigiana Garfagnana – Agenzia Pontestazzemese – causale “Salviamo il Parco Nazionale della Pace di Sant’Anna di Stazzema”.


Alloggi Erp, pubblicata la graduatoria provvisoria

Il disegno di due caseDa lunedì 27 aprile fino a mercoledì 27 maggio 2015 è pubblicata la graduatoria provvisoria per l’assegnazione delle case di Edilizia residenziale pubblica relativa al bando del 2013. Nel periodo di pubblicazione della graduatoria provvisoria le famiglie interessate possono presentare eventuale ricorso, utilizzando la modulistica disponibile presso l’Ufficio relazioni con il pubblico al piano terra del Comune, sottoscritta e corredata di idonea documentazione.


70° della Liberazione, tutte le iniziative a Scandicci

La locandina delle iniziative per il 25 aprileUn calendario con numerose iniziative a Scandicci per la celebrazione del 70esimo anniversario della Liberazione d’Italia, il 25 aprile 2015. Gli eventi sono organizzati fino all’8 maggio dal Comune di Scandicci, dalla Biblioteca, dalla sezione di Scandicci dell’Associazione nazionale Partigiani d’Italia Anpi, dalla scuola media Spinelli, dall’Istituto comprensivo scolastico Rossella Casini, dall’Istituto superiore Russell Newton, da Arci, Mcl, Circolo Bella Ciao, Humanitas Scandicci e fattoria di San Michele a Torri.


Semplificazione, dal 15.4 gli F24 della Tasi già calcolati sul sito del Comune

L'ingresso del MunicipioDa mercoledì 15 aprile 2015 sul sito del Comune di Scandicci i cittadini possono stampare gli F24 precompilati e con l’importo già calcolato, pronti per essere pagati. La novità, contemporanea al servizio per il 730 precompilato sul portale del Governo, consente alle famiglie il risparmio economico e di tempo per il ricorso ad eventuali professionisti per il calcolo dell’importo Tasi. Per accedere al sistema gli interessati possono utilizzare la tessera Cns (già abilitata), ovvero la tessera sanitaria di ultima generazione, oppure le credenziali di accesso di Linea Comune (le stesse utilizzate per altri servizi, tra i quali ad esempio l’iscrizione on line ai servizi educativi) da richiedere presso l’Ufficio relazioni con il pubblico al piano terra del Municipio.


Sosta, dal 9 aprile 239 posti con strisce blu e 15 nuovi spazi per disabili

Un cartello stradale di parcheggioEntra in vigore giovedì 9 aprile 2015 la sosta a pagamento in 239 posti nel centro cittadino, su 4091 spazi sosta disponibili complessivamente nell’area compresa tra il Municipio e piazza Matteotti. Dei posti con strisce blu 132 sono di nuova realizzazione (nuova area parcheggio accanto al Turri in viale Aldo Moro, oltre ai posti in via 78esimo Reggimento dietro l’Auditorium), mentre 107 erano già disponibili in passato. Con il nuovo disegno delle strisce a terra vengono ricavati anche 15 nuovi posti per disabili, che portano gli spazi disponibili per i portatori di handicap nel centro cittadino dagli attuali 108 a 123. L’istituzione dei 239 posti con strisce blu è fissata dalla convenzione firmata nel 2009 per il project financing per la realizzazione del nuovo Centro Cittadino. Le tariffe per la sosta saranno di 1,20 euro orari con frazione minima di mezz’ora (60 centesimi) (nel parcheggio "Auditorium" e nelle vie Repubblica e Aleardi tariffa minima di 0,30 euro); sono previste forme di abbonamento per lavoratori per il parcheggio di viale Moro, giornaliere (5 euro), quindicinali (20 euro) e mensili (40 euro). La sosta a pagamento sarà in vigore in orario 8-20 dal lunedì al sabato nei 107 spazi sosta che erano già presenti (i residenti in orario serale e notturno non avranno dunque alcuna diminuzione di spazi liberi rispetto al passato) e 24 ore su 24 nei 132 posti realizzati ex novo.


Tramvia, da venerdì 3.4 nei weekend si allunga il servizio notturno

Due tram Sirio di notteDa venerdì 3 aprile 2015 nei fine settimana la tramvia viaggia per due ore in più di notte. Il servizio è infatti allungato, fino ad ottobre e in via sperimentale, nei giorni di venerdì e sabato rispetto all’orario consueto. In quei giorni da aprile a ottobre le corse del tram aggiuntive sono sei in direzione Scandicci e altrettante in direzione Firenze, con una frequenza di 20 minuti. L’ultima partenza per il tram da Scandicci Villa Costanza verso Firenze è alle 2 anziché a mezzanotte, mentre l’ultimo convoglio diretto a Scandicci parte da Alamanni Stazione verso le 2,30 invece che alle 0,30. La decisione delle Amministrazioni Comunali di Firenze e Scandicci, messa in atto assieme a Gest, segue due documenti dei rispettivi Consigli Comunali presentati dai consiglieri Cosimo Guccione a Firenze e Yuna Kashi Zadeh a Scandicci. “Si parte con la tramvia di notte come annunciato lo scorso 14 febbraio per i 5 anni della linea 1, al venerdì e al sabato l’ultimo tram a Scandicci arriva verso le tre – commenta il Sindaco di Scandicci Sandro Fallani – abbiamo un servizio migliore e più sicurezza per i giovani che tornano a casa. Siamo più vicini all’Europa”.


Scandicci partecipa alla ricostruzione del Parco della Pace a Sant’Anna di Stazzema

La lapide sul retro dell'Ossario con i nomi di tutte le vittime, dopo i danni causati dal vento“Scandicci parteciperà attivamente alla raccolta fondi per la ricostruzione del Parco della Pace a Sant’Anna di Stazzema, dopo gli ingenti danni provocati dal vento lo scorso 5 marzo, con iniziative in città e contributi diretti dai cittadini”. Il Sindaco Sandro Fallani ha aderito alla richiesta del primo cittadino di Stazzema Maurizio Verona che ha scritto una lettera appello ai colleghi di tutta la Toscana, per una raccolta fondi finalizzata al ripristino del parco che ricorda l’eccidio nazifascista del 12 agosto 1944. Dopo aver ricevuto la lettera, Fallani ha chiamato il collega di Stazzema per comunicare l’adesione di Scandicci all’appello. Chiunque intenda dare il proprio contributo può farlo con un bonifico intestato a Comune di Stazzema: IT06L0872670250000000730185 – Banca Versilia Lunigiana Garfagnana – Agenzia Pontestazzemese – causale “Salviamo il Parco Nazionale della Pace di Sant’Anna di Stazzema”.