Direttore responsabile

Matteo Gucci
Registrazione Tribunale di Firenze
n° 4437 del 15/1/1995

Redazione

tel: 055 7591261
e-mail: ccn@comune.scandicci.fi.it

Sostegno a famiglie per nidi, fino al 9.9 domande per rimborsi rette servizi pubblici e accreditati

Stampa

BambiniFino a lunedì 9 settembre 2019 le famiglie di Scandicci con figli iscritti lo scorso anno educativo (2018/2019) nei nidi pubblici o privati accreditati, o nelle scuole d’infanzia private, possono presentare richiesta per i rimborsi parziali delle rette relative al periodo gennaio-giugno 2019. Le modalità e i tempi per accedere ai contributi sono nell’avviso allegato, mentre la domanda on line deve essere presentata fino al 9 settembre 2019 accedendo all’indirizzo web http://www.comune.scandicci.fi.it/fondo06 . I rimborsi erogati derivano dal Piano regionale di riparto del Fondo Nazionale per il sistema integrato di educazione e istruzione, come contributo alle famiglie di tutti i bambini residenti nel Comune di Scandicci e frequentanti un servizio educativo per l’infanzia (0-3) pubblico o privato accreditato, e 3-6 privato accreditato per il periodo gennaio - giugno 2019. Complessivamente il fondo assegnato al Comune di Scandicci per i contributi a rimborso delle rette ammonta a 188.793,87 euro: 176.293,87 euro è la somma stanziata per i rimborsi alle rette dei nidi e dei servizi per la prima infanzia (0-3 anni) pubblici e privati, mentre 12.500 euro andranno a sostegno delle famiglie con figli nelle scuole d'infanzia (3-6 anni) private.

“Confermiamo per il secondo anno consecutivo i rimborsi alle famiglie di Scandicci delle rette dei nidi pubblici e privati accreditati – dice l’assessora alla Pubblica istruzione Ivana Palomba – ovvero un aiuto concreto nei primi tre anni di un figlio, quelli che richiedono ai genitori il maggior impegno economico; si tratta di una misura importante, perché le famiglie che iscrivono i bambini all’asilo nido compiono una precisa scelta educativa, un investimento per la crescita e il futuro dei propri figli che riguarda la nostra intera comunità. Quest’anno l’Amministrazione Comunale ha scelto di estendere il contributo anche a chi ha figli nelle scuole d'infanzia private, che a differenza di chi iscrive i bambini alle scuole pubbliche deve pagare una retta. Già nel 2018 il Comune di Scandicci aveva erogato i rimborsi grazie ad un contributo ricevuto dal Governo di allora, che aveva istituito un fondo triennale come politica di sostegno alle famiglie con bambini agli asili nido; quest'anno possiamo confermare i rimborsi grazie al fondo assegnato al Comune di Scandicci dalla Regione con il piano di riparto del Fondo nazionale per il Sistema integrale di educazione e istruzione”.

Nel 2018, quando il fondo complessivo è stato di 235.253,70 euro (215.253 euro dei quali utilizzati dal Comune per le agevolazioni), le famiglie hanno ottenuto rimborsi medi del 39,2% sulle rette dei nidi d'infanzia pubblici e privati per il semestre da gennaio a giugno 2018, ovvero 322 rimborsi erogati dal Comune alle famiglie con un importo medio di 668 euro.

Sewguici su facebook e su twitter @comunescandicci

Pubblicata Mercoledì 24 Luglio 2019 15:49
Ultimo aggiornamento Mercoledì 24 Luglio 2019 16:07