Direttore responsabile

Matteo Gucci
Registrazione Tribunale di Firenze
n° 4437 del 15/1/1995

Redazione

tel: 055 7591261
e-mail: ccn@comune.scandicci.fi.it

Rotatorie via 78esimo Reggimento e via Turri, dal 30.1 i lavori; le modifiche alla viabilità Stampa

Un segnale stradale di rotatoriaDa lunedì 30 gennaio 2017 iniziano i lavori ai sottoservizi preliminari al cantiere del Comune per le rotatorie definitive di via 78esimo Reggimento Lupi di Toscana e di via Turri; i primi lavori di Publiacqua per la sostituzione delle tubature in cemento amianto, seguiti da quelli di Centria reti gas e di Quadrifoglio per la rete gas e per l’installazione dei cassonetti interrati di via Carducci, comporteranno anche le prime modifiche al traffico nella zona del centro cittadino, che saranno seguite da fasi successive secondo un piano di viabilità alternativa che andrà avanti fino alla conclusione dei lavori fissata per l’estate. I primi cambiamenti saranno attuati il 30 gennaio in via Rialdoli, che per circa sei settimane sarà chiusa nel tratto finale di accesso alle vie Donizetti e 78esimo Reggimento Lupi di Toscana (e quindi resterà accessibile ai residenti e frontisti), e in via 78esimo Reggimento Lupi di Toscana che sarà percorribile a senso unico in direzione di Casellina; il percorso alternativo per chi proviene da Firenze in direzione del centro cittadino, di Vingone e di Casellina, segue il tragitto viale Aldo Moro e via 78esimo Reggimento Lupi di Toscana; per chi da Casellina viaggia verso il centro cittadino, invece, il percorso alternativo segue le vie Donizetti, Rialdoli e Luzi; dal 6 febbraio e fino a fine lavori sarà inoltre chiusa al traffico via Carducci (accesso a residenti e frontisti garantito); le successive modifiche al traffico saranno comunicate in anticipo rispetto alle diverse fasi di cantierizzazione.

Leggi tutto...
 
Via Triozzi: nuovo marciapiede e asfalto assieme al doppio senso di marcia Stampa

I lavori per il marciapiede in via TriozziLavori in corso in via Triozzi per la realizzazione del nuovo marciapiede di circa 150 metri di lunghezza - nel tratto di strada più largo tra la curva e la diramazione per l’area Socet - e per la riasfaltatura che sarà effettuata prossimamente nell’intero tratto di strada, dall’incrocio con via di Mosciano. Al termine della realizzazione del nuovo marciapiede via di Triozzi sarà percorribile in entrambi i sensi di marcia. “Il rifacimento di via Triozzi viene realizzato nei tempi fissati, e assieme alla nuova istituzione del doppio senso di marcia rappresenta una risposta alle esigenze dei cittadini della zona”, dice l’assessore ai Lavori pubblici e Vicesindaco Andrea Giorgi.

Leggi tutto...
 
Nel 2016 a Scandicci 151 atti di cittadinanza, le richieste all’ufficio Immigrati sono state 237 Stampa

Lo stemma della Repubblica ItalianaNei 12 mesi del 2016 sono stati 151 gli stranieri residenti nel Comune di Scandicci che hanno acquisito la cittadinanza italiana: 107 sono state le cittadinanze per naturalizzazione, 39 i minori che hanno acquistato la cittadinanza italiana a seguito di naturalizzazione di uno dei due genitori, 5 i diciottenni che sono nati e hanno risieduto stabilmente in Italia. Nello stesso periodo di tempo sono state 237 le richieste di avvio dell’iter per l’acquisizione della cittadinanza italiana presentate all’ufficio Immigrati dell’Amministrazione Comunale. I dati sono stati presentati dall’assessora alle Politiche migratorie Elena Capitani. Delle 107 persone che hanno acquisito la cittadinanza per naturalizzazione 36 provengono dall’Albania, 12 dal Perù, 9 dal Marocco, 9 dalla Moldova, 7 dalla Romania, 4 dall’Honduras, 4 dalle Filippine, 3 dal Pakistan, 3 dall’Ucraina, 2 dalla Colombia, dal Kosovo e dalla Turchia, e una persona rispettivamente da Russia, Venezuela, Etiopia, India, Sri Lanka, Benin, Ecuador, Tunisia, Togo, Somalia, Serbia, Guatemala, Costa D’Avorio ed Egitto. Dei 39 minori che hanno acquistato la cittadinanza a seguito di naturalizzazone di uno dei genitori, 17 avevano nazionalità dell’Albania, 8 del Marocco, 4 della Colombia, 2 dell’India, 2 del Pakistan e uno rispettivamente dell’Etiopia, dell’Ucraina, dell’Honduras, del Benin, dell’Egitto e del Perù. Dei 5 diciottenni, 2 erano di nazionalità marocchina, e uno rispettivamente di Albania, Ecuador e Sri Lanka.

Leggi tutto...
 
Da settembre erogati 54 ecoincentivi: 27 le bici elettriche, 18 le trasformazioni auto a gpl Stampa

Il disegno di un'auto elettrica in ricaricaDa settembre a dicembre 2016 l’Amministrazione Comunale ha erogato complessivamente 54 ecoincentivi: 27 per bici elettriche a pedalata assistita nuove, 18 per trasformazioni di auto ad alimentazione a gpl, 6 per l’acquisto di abbonamenti ordinari al trasporto pubblico e 3 per l’acquisto di auto elettriche ibride o nuove. Il contributo per ogni nuova bici elettrica a pedalata assistita è stato fissato in 200 euro, per ogni trasformazione di auto a gpl in 350 euro, in 100 euro per l’acquisto di abbonamenti ordinari al trasporto pubblico e in 700 euro per l’acquisto di auto ibride ed elettriche nuove (con obbligo di rottamazione di un’auto vecchia); la somma complessiva erogata dall’Amministrazione Comunale di Scandicci per gli ecoincentivi 2016 è stata di 14.400 euro.

Leggi tutto...
 
Il ricordo di Scandicci per Tullio De Mauro Stampa
Il Comune di Scandicci ricorda con affetto e gratitudine Tullio De Mauro, che dal 1978 ispirò e seguì con partecipazione continua, attenta e sensibile le iniziative e i programmi di educazione linguistica e alfabetizzazione culturale intrapresi in quegli anni, a partire dalle scuole dell'infanzia fino all'educazione degli adulti, avviando una ricerca, un approfondimento e processi di sperimentazione tuttora in corso.
 
Detrazioni per la mensa scolastica, ecco come fare Stampa

Una mensa scolasticaAnche quest’anno è possibile portare in detrazione nella dichiarazione dei redditi la spesa per la mensa scolastica sostenuta nell’anno 2016, fino a un importo massimo di 400 euro. Per ottenere questa detrazione è necessaria l’attestazione della spesa da parte del Comune. Chi è interessato può dunque rivolgersi all’Ufficio Scuola in orario di apertura al pubblico; l’attestazione verrà rilasciata contestualmente alle richieste. Per maggiori informazioni è possibile chiamare lo sportello scuola ai numeri 0557591.549-566.

 
Dal 9.1 modifiche a linee bus: raddoppiano 61 e 63 verso Cerbaia, cambiano 26 e 27 a Pace Mondiale Stampa

AutobusDal prossimo lunedì 9 gennaio gli autobus della linea 26 non percorreranno più la rotatoria 17 marzo nella zona di via Pace Mondiale (fatta eccezione per i 26 scolastici), ma si immetteranno direttamente in via 8 marzo. La modifica adottata dall’Amministrazione Comunale assieme ad Ataf&Linea ha l’obiettivo di evitare ai mezzi della linea di trasporto pubblico di percorrere la strada, sulla quale in diverse fasce orarie giornaliere si registra traffico intenso verso gli accessi alla superstrada Fi Pi Li e all’autostrada A1, che causa ritardi nelle corse. Questa modifica è accompagnata dal prolungamento della linea 27, il cui capolinea è spostato da Largo Spontini a Casellina a via della Pace Mondiale sul lato di via Stilicone. “I residenti in quest’area possono così utilizzare una delle linee più forti del trasporto pubblico locale nel territorio comunale di Scandicci – dice l’assessore alla Mobilità Andrea Anichini – che raggiunge più punti di scambio con la tramvia e punti di interesse per importanti funzioni pubbliche, come l’ospedale di Torregalli, la Biblioteca e in via Minervini la Casa circondariale, e per aree commerciali come alla fermata Nenni Torregalli e in centro a Scandicci”.

Leggi tutto...
 
Dal 24.12 all’8.1 pulizia strade senza vigili Stampa

Un segnale stradale di pulizia stradeNel periodo dal 24 dicembre 2016 fino all’8 gennaio 2017 compresi, per venire incontro a quei cittadini che essendo fuori città per le festività natalizie sono impossibilitati a spostare la propria auto, il servizio di spazzamento e lavaggio meccanizzato delle strade viene effettuato senza il supporto della Polizia Municipale. Il Comando invita i cittadini a spostare ugualmente i veicoli in occasione della pulizia strade tutte le volte in cui sia possibile, e in ogni caso a lasciare la propria auto parcheggiata in maniera corretta facendo soprattutto attenzione che le ruote non ostruiscano gli scoli dell'acqua lungo i marciapiedi.

 
Dal Rotary Club libri alle scuole d’infanzia Verdi e Turri Stampa

I libri donati dal RotaryIl Rotary Club di Scandicci in collaborazione con l’assessorato alla Pubblica Istruzione del Comune di Scandicci ha donato libri sia per la didattica che per la lettura e l’apprendimento alle scuole d’infanzia Verdi e Turri. La consegna è avvenuta martedì 20 dicembre 2016 alla presenza dell’assessora alla Pubblica istruzione Diye Ndiaye. I libri sono stati acquistati e messi a disposizione dal Club come attività di Service rivolta alla collettività.

Leggi tutto...
 
Badia, senso unico in via San Colombano e risistemazione rotonda in via La Comune di Parigi Stampa

Un segnale di senso unicoSenso unico in via San Colombano a Badia a Settimo, nel tratto compreso tra l’incrocio con via del Botteghino e via La Comune di Parigi con direzione consentita verso quest’ultima strada. Il senso unico è istituito su decisione dell’ufficio Traffico del Comando di Polizia Municipale di Scandicci, per migliorare ancora di più la sicurezza stradale all’interno di Badia a Settimo in considerazione della dimensione della carreggiata, con l’obiettivo di aumentare al tempo stesso le quote di sosta per i residenti. Con l’occasione, utilizzando le risorse rese disponibili per la segnaletica dai proventi delle sanzioni stradali, l’ufficio Traffico provvede anche alla risistemazione della rotatoria di via La Comune di Parigi.

 
Iniziati i lavori di riqualificazione in via Don Milani, fine fissata a metà gennaio Stampa

Lavori di asfaltaturaSono iniziati lo scorso 13 dicembre i lavori di riqualificazione di via Don Milani, nel tratto dei primi 100 metri a partire da via Pisana. L’intervento consiste nel ripristino dei manufatti di delimitazione della sede stradale divelti dalle radici dei pini, dal ripristino del sistema di raccolta delle acque meteoriche, dal risanamento del piano stradale e dall’asfaltatura con conglomerato bituminoso di tipo tradizionale. I lavori rientrano nel piano di manutenzione straordinaria di strade, piazze, marciapiedi, resedi e fognature che comprende strade in tutti i quartieri cittadini; il termine dei lavori è fissato per metà gennaio 2017.

 
Videosorveglianza con controlli targhe in zona produttiva; presto estesa a ogni accesso alla città Stampa

Una telecamera per la videosorveglianzaTelecamere per il controllo attivo e immediato delle targhe dei veicoli sulle strade cittadine. I primi impianti saranno installati a partire dalle prossime settimane sulla viabilità di ingresso e uscita dalla zona produttiva di Scandicci come misure di prevenzione al fenomeno dei furti in azienda, così come deciso nei mesi scorsi nel corso delle riunioni del Comitato d’ordine e sicurezza in Prefettura e nell’ambito di incontri istituzionali promossi dal Sindaco Sandro Fallani con l’associazione di categoria Confindustria e i Sindaci dei Comuni limitrofi. Le telecamere potranno essere utilizzate per più funzioni, ovvero per il controllo del passaggio di mezzi rubati, con assicurazione o revisione scaduta o di veicoli segnalati, oltre che per tutti i controlli sull’andamento del traffico o su situazioni di criticità. Il sistema di videosorveglianza è allestito dal Comando di Polizia Municipale di Scandicci, condiviso dall’Arma dei Carabinieri, ed ha ricevuto il nulla osta della Prefettura di Firenze. “Nei prossimi mesi estenderemo i controlli con questo tipo di tecnologia a tutti gli accessi a Scandicci”, dice l’assessore alla Polizia Municipale e alla Sicurezza Andrea Anichini.

Leggi tutto...
 
Differenziata, a gennaio porta a porta a San Vincenzo e cassonetti a chiavetta per Piana e Socet Stampa

Batterie di cassonettiL’obiettivo è il 70% di raccolta differenziata dei rifiuti nel 2017 a Scandicci, grazie all’estensione della modalità di conferimento con i cassonetti a calotta e a chiavetta elettronica in quasi tutto il territorio comunale, e all’introduzione del porta a porta nelle parti restanti. Ad oggi la raccolta con chiavetta a cassonetti a calotta con controllo volumetrico è in funzione nel quartiere di San Giusto e Le Bagnese, dove all’ultima rilevazione di Quadrifoglio è stata registrata una quota del 74,06% di differenziata rispetto ad una media del 54,93% nell’intero territorio comunale. Da gennaio 2017 questo tipo di raccolta sarà esteso alle zone di Badia a Settimo, San Colombano, Borgo ai Fossi, lungo via Pisana nel tratto dal confine con Lastra a Signa fino al sottopasso dell’A1, e nell’area Socet nel quartiere di Vingone; sempre a gennaio sarà attivata la raccolta dei rifiuti con modalità porta a porta a San Vincenzo a Torri, in contemporanea e in continuità territoriale con quanto accadrà nei comuni di Lastra a Signa e in parte di Signa. Nei mesi successivi del 2017 il conferimento con cassonetti a calotta sarà esteso anche ai restanti quartieri cittadini.

Leggi tutto...
 
Sport a scuola per 1500 alunni delle elementari, prosegue il progetto “Voglia di movimento” Stampa

Giocatori di pallavoloSono 1500 gli alunni delle primarie di Scandicci che grazie al progetto Voglia di Movimento Scandicci InSport fanno sport a scuola nell’anno scolastico 2016/2017. Grazie al coinvolgimento delle società sportive del territorio gli alunni praticano nell’arco dell’anno svariate discipline; le società impegnate nelle attività sono sedici: Prosport Uisp Scandicci, scuola Just Dance, Tennis club La Fiorita, polisportiva Robur 1908, pallavolo Savino Del Bene, Judo Athletic club, Palestra Athena, Wushu Scuola del Fiume, centro Danza Tersicore, Asd Cosmos, Us Caselina, Stella Rossa Volley, Asdc San Giusto Le Bagnese, Box Robur, Bocciofila Scandiccese, Cs Scandicci 1908. Complessivamente il progetto si sviluppa su circa mille ore di attività. Voglia di Movimento anche quest’anno è organizzato dall’Assessorato allo Sport del Comune di Scandicci in collaborazione con l’Istituto Comprensivo Vasco Pratolini e con la collaborazione tecnica del coordinatore sportivo dell’Istituto.

Leggi tutto...
 
Comune e Publiacqua: “Entro il 2017 nuove tubazioni nelle vie San Giusto, Scandicci e Ponte a Greve” Stampa

Incontro tra gli assessori ai Lavori pubblici e alla Mobilità del Comune di Scandicci e i vertici di Publiacqua nella mattina di venerdì 2 dicembre 2016, a seguito delle ripetute rotture sulla rete idrica in via di San Giusto che negli ultimi mesi hanno comportato mancanze d’acqua nelle abitazioni della zona, oltre a gravi problemi al traffico. Durante l’incontro i vertici di Publiacqua hanno comunicato ai rappresentanti dell’Amministrazione Comunale di Scandicci che è già in corso la progettazione esecutiva della sostituzione completa delle tubazioni della rete idrica, nell’anello viario formato dalle vie San Giusto, Scandicci e Ponte a Greve, e che i lavori saranno effettuati entro il 2017.

 
Risparmio energetico e tutela dell’ambiente, nuova centrale termica per il Palazzetto dello Sport Stampa

Il Palazzetto dello Sport avrà presto una nuova centrale termica a condensazione per il riscaldamento e per l’acqua sanitaria delle docce e degli spogliatoi. Il nuovo impianto termico avrà potenza di 864 kw, circa la metà del bisogno energetico attuale per il riscaldamento del Palazzetto, grazie ad un sensibile miglioramento dell’efficienza del gruppo termico di tipo modulante. L’importo complessivo per la sostituzione della centrale termica del Palazzetto dello Sport di via Vivaldi è fissato in 135 mila euro. Il progetto prevede anche un intervento aggiuntivo per la sostituzione della caldaia per l’acqua sanitaria delle docce e degli spogliatoi dello stadio Turri. I lavori non interferiranno con il regolare svolgimento delle attività sportive all’interno degli impianti.

Leggi tutto...
 
Adottato il piano delle opere pubbliche, attenzione particolare a scuole e riqualificazione urbana Stampa

Investimenti in opere pubbliche per 11 milioni e 154 mila euro per il 2017, 7 milioni e 503 mila euro per il 2018 e 6 milioni e 100 mila euro per il 2019. La priorità dell’Amministrazione Comunale va alle scuole, con 2 milioni e 200 mila euro complessivi per il primo lotto dell’ampliamento della scuola primaria Pettini di via della Pieve, inserito nel 2017 così come il rifacimento della copertura della media Fermi per 500 mila euro e della Calvino per 100 mila euro, oltre all’adeguamento della prevenzione incendi degli edifici scolastici per 100 mila euro; sempre in tema di edilizia scolastica, nel 2018 sono stanziati 1,5 milioni di euro per l’ampliamento della scuola primaria Enrico Toti di San Vincenzo a Torri. Gli stanziamenti sono fissati nel programma triennale delle opere 2017-2019 adottato dalla Giunta Comunale mercoledì 16 novembre 2016.

Leggi tutto...
 
Via della Pieve, riqualificazione strada e accesso al cimitero con gli alloggi a finalità sociale Stampa

Un'immagine del progetto in via della PieveVia della Pieve sarà riqualificata con nuovi marciapiedi, verde pubblico di contorno, un nuovo impianto di illuminazione pubblica, il rifacimento del fondo stradale, la riasfaltatura e la segnaletica stradale, nel tratto compreso con l’incrocio tra via Pisana e la scuola primaria Pettini; in contemporanea sarà risistemato anche l’accesso al cimitero della Pieve, sul lato opposto di via Pisana. Gli interventi rientrano nel primo lotto di opere pubbliche realizzate dalla società InvestiRe SGR spa, soggetto attuatore del progetto che fissa la costruzione di circa cinquanta nuovi alloggi in via della Pieve, in prevalenza con finalità sociale. I lavori per la riqualificazione di via della Pieve e dell’accesso al cimitero, che avranno un valore complessivo di oltre 260 mila euro, saranno realizzati dal soggetto attuatore come opere a scomputo degli oneri di urbanizzazione. Oltre alla realizzazione dei lavori del primo lotto di opere pubbliche, il soggetto attuatore cederà al Comune due aree, una finalizzata a sistemazione a verde, mentre l’altra sarà disponibile per l’ampliamento del plesso scolastico della Pettini. Con la realizzazione del progetto del secondo lotto, il valore complessivo delle opere pubbliche nell’area di via della Pieve ammonterà a 376 mila euro.

Leggi tutto...
 
Viabilità, dal 14.11 senso unico in via Scandicci Alto Stampa

Un segnale di senso unico Senso unico da lunedì 14 novembre 2016 nel tratto di via di Scandicci Alto compreso tra gli incroci con via di Giogoli e via Franceschi, con direzione a salire; resta invece il doppio senso nel tratto di strada compreso tra la chiesa di Scandicci Alto e l’incrocio con via Franceschi. Il provvedimento, studiato dall’ufficio Traffico del Comando di Polizia Municipale, completa le modifiche alla viabilità nell’area iniziate con l’istituzione del senso unico in via Sant’Antonio, con direzione a scendere verso via Makarenko, entrato in vigore dal 28 ottobre in occasione delle celebrazioni per la ricorrenza di Ognissanti. Il senso unico di marcia in via Scandicci Alto, che in quel tratto ha la carreggiata particolarmente stretta, è stato istituito per motivi di sicurezza per la circolazione stradale; la modifica al traffico segue anche le richieste dei residenti della zona.  

 
Uffici edilizia, a dicembre i lavori per rinnovare l’accoglienza al pubblico e gli ambienti Stampa

Una nuova organizzazione degli spazi per gli uffici dell’Edilizia privata del Comune di Scandicci, con nuovi arredi e una riqualificazione complessiva degli ambienti di lavoro e di accoglienza per il pubblico. Al termine dell’intervento fissato per il mese di dicembre, che comporterà alcune modifiche negli orari e sospensioni temporanee dell’attività di front office, il settore al quarto piano del Palazzo Comunale offrirà una migliore ospitalità per i cittadini e i professionisti che si relazionano con i servizi dell’Edilizia. La riqualificazione degli ambienti rientra in un piano complessivo di rinnovo del settore Edilizia, che comprende anche la digitalizzazione delle pratiche per rendere più agevole la consultazione degli archivi: in due anni sono già stati scansionati i documenti relativi a circa due decenni, a partire dal 1950, oltre alle pratiche dei più importanti nuclei edificati di Scandicci. L’investimento per il rinnovo degli ambienti di lavoro e dell’accoglienza al pubblico degli uffici Edilizia è di 40 mila euro.

Leggi tutto...
 
Strade, piazze, marciapiedi, nuovo asfalto: lavori d riqualificazione per 12 vie nei quartieri Stampa

Lavori di asfaltaturaInterventi di riqualificazione di strade, marciapiedi e spazi pubblici, con nuovo fondo stradale e nuovo asfalto in dodici vie nei diversi quartieri del territorio comunale. Le strade interessate dai lavori sono le vie Amendola, Acciaiolo, Bassa, Bezzuoli, Pisana (nel tratto di Casellina), Boncinelli, Pisana (a Granatieri), Gozzoli, Makarenko Sant’Antonio, via Agnoletti assieme a Calamandrei e Largo dei Mille e piazza Volta assieme alle vie Galvani, Pacinotti e Toscanelli. La Giunta comunale ha approvato il piano di manutenzione straordinaria delle strade per l’anno 2016, che sarà aggiudicato con un’unica procedura di appalto. L’importo complessivo è di 900 mila euro.

Leggi tutto...
 
Scuola Spinelli, via le barriere architettoniche della palestra entro il prossimo mese Stampa

La scuola SpinelliLavori entro il mese di dicembre per l’abbattimento delle barriere architettoniche nella palestra della scuola secondaria di primo grado Altiero Spinelli di San Giusto. L’Amministrazione Comunale ha già affidato l’intervento, che sarà eseguito nelle prossime settimane e che consiste nella realizzazione di una rampa di passaggio tra il plesso scolastico e la palestra, utilizzata sia per le attività di educazione fisica della scuola sia in orario pomeridiano da società sportive cittadine. Per finanziare l’intervento, che ha un importo di 10.945 euro iva inclusa, l’Amministrazione Comunale farà ricorso ai contributi regionali per l’abbattimento delle barriere architettoniche.

Leggi tutto...
 
Provvedimenti per ridurre le Pm10, dall’1.11 divieto di accendere fuochi all’aperto Stampa

Divieto di accendere fuochi all’aperto e di bruciare sfalci, potature, residui vegetali e altro su tutto il territorio comunale dal 1 novembre fino al 31 marzo prossimi. La disposizione è contenuta nell’ordinanza del Sindaco relativa al primo modulo di “Provvedimenti urgenti per la riduzione del rischio di superamento dei valori limite per il parametro polveri sottili Pm10”. Con l’atto viene anche invitata la cittadinanza a non utilizzare legna in caminetti aperti e in stufe, a meno che non siano l’unica fonte di riscaldamento o siano inseriti in un processo di produzione, oltre a contenere i consumi energetici nella gestione degli impianti di riscaldamento, e a utilizzare il più possibile mezzi pubblici o mezzi di trasporto non inquinanti per gli spostamenti. L’ordinanza richiama anche l’obbligo di rispettare le disposizioni del Codice della Strada relative alla necessità di spegnimento dei motori dei veicoli in sosta.

 
Riqualificazione di via Castelpulci, aggiudicati i lavori per il primo lotto di interventi Stampa

Il rendering di via Castelpulci dopo l'intervento di riqualificazioneSaranno realizzati all’inizio del 2017 i lavori per il rifacimento della strada, per lo spostamento dei sottoservizi, la rimozione di piante infestanti e per il nuovo asfalto in via Castelpulci; nei mesi a seguire l’intera via sarà oggetto di un intervento di riqualificazione complessiva, grazie ad un progetto già condiviso dalla Sovrintendenza che fissa la piantumazione di 47 cipressi sui due lati della carreggiata - per ricreare con i filari la visione prospettica dall’abitato del Viottolone verso la Villa, che adesso ospita la scuola Superiore di Magistratura - percorsi pedonali in sicurezza (di larghezza variabile non inferiore a 1,80 metri, con isole di sosta dotate di sedute), la realizzazione di 37 posti auto di cui 3 riservati ai disabili, aree ecologiche per la collocazione di cassonetti, attraversamenti pedonali, e un nuovo impianto di illuminazione con 26 lampioni a tecnologia led con doppia armatura, una rivolta alla viabilità e l’altra a servizio del percorso pedonale. L’Amministrazione Comunale ha già aggiudicato i lavori del primo lotto del progetto per il rifacimento della strada, l’asfalto e i sottoservizi, alla ditta Impredil srl di Lucca, per un importo di 41.412,83 euro iva esclusa; al termine di tutti i lavori, l’investimento complessivo per la riqualificazione di via Castelpulci ammonterà a circa 500 mila euro.

Leggi tutto...
 
Verbali on line, al via la nuova procedura per il pagamento e la visualizzazione di dati e foto Stampa

Un avviso di verbale su un parabrezzaE’ attiva la nuova procedura per la visualizzazione e il pagamento on line dei verbali, per sanzioni al codice della strada rilevate dal Comando di Polizia Municipale di Scandicci. Dopo il periodo sperimentale va infatti a regime il sistema che consente ai cittadini che hanno ricevuto un avviso di verbale di controllare sul web i dati, e per le sanzioni relative al superamento dei limiti di velocità di prendere visione della foto; dopo aver visionato dati e foto i cittadini possono procedere con il pagamento, per l’importo esatto fornito direttamente dal sistema. Per accedere al sistema è necessario immettere il numero di verbale, la data in cui è stata rilevata l’infrazione e la targa del veicolo; il numero è riportato sul verbale recapitato a casa o sull’avviso trovato sul parabrezza (in quest’ultimo caso il verbale andrà on line non appena i tempi tecnici di immissione lo consentono). Per visionare e pagare i verbali con la nuova procedura è necessario collegarsi all’indirizzo www.comune.scandicci.fi.it/MulteOnline (oppure dalla home page del sito web del Comune di Scandicci scegliere la sezione “Servizi”, e da questa “Servizi on line” e infine “Pagamento Multe e visualizzazione fotografie velocità”.

 
Scandicci prima nel rapporto Anci Conai: 5 anni in anticipo sull’obiettivo Ue del 50% di riciclo Stampa

L'assessore all'Ambiente del Comune premiata per il rapporto Conai Anci“Un Comune virtuoso che nel 2015 ha superato, con ben 5 anni di anticipo, l’obiettivo Ue fissato per il 2020 del 50% di avvio a riciclo dei rifiuti urbani”. E’ con questa motivazione che la città di Scandicci è stata premiata lunedì 24 ottobre 2016 a Roma nel corso della presentazione del VI Rapporto Banca Dati Anci-Conai su raccolta differenziata e riciclo dei rifiuti. Fra i 3.549 comuni - il 13% in più rispetto al 2014 - che hanno raggiunto l’obiettivo “2020” della direttiva europea del 1998, quello di Scandicci si è classificato al primo posto fra le new entry nella classe demografica di appartenenza, con l’87,62% di rifiuti avviati a riciclo; ottimo anche il risultato della raccolta differenziata, che ha toccato quota 88,91% dei rifiuti urbani da imballaggi. A livello regionale la Toscana, con il 41,78% di rifiuti avviati al riciclo, figura insieme ad Abruzzo e Campania fra le tre regioni prossime al raggiungimento dell’obiettivo, mentre la percentuale di raccolta differenziata si attesta al 43,82%. A ricevere il premio è stata l’assessore all’Ambiente del Comune di Scandicci.

Leggi tutto...
 
Impianti sportivi, da novembre i lavori di ristrutturazione per la Scuola del Fiume a Vingone Stampa

Partono nel mese di novembre 2016 i lavori di ristrutturazione degli spogliatoi e dei locali della palestra che ospita l’associazione sportiva La Scuola del Fiume, nell’area Socet a Vingone. L’Amministrazione Comunale ha infatti aggiudicato i lavori alla ditta Crs srl di Viterbo per un importo di 208.253 euro più iva; i lavori avranno durata di quattro mesi. Il progetto fissa il completo rifacimento degli impianti elettrico e idrico sanitario, la trasformazione a gas metano della centrale termica attualmente a gasolio, l’adeguamento degli spogliatoi con l’installazione delle docce (ad oggi non presenti), la realizzazione di un servizio igienico per disabili e la riorganizzazione degli spazi e degli ambienti interni e dei locali al piano terra; il progetto prevede inoltre interventi finalizzati alla sicurezza e al rispetto delle norme antincendio, anche con l’adeguamento delle vie di esodo e delle uscite di sicurezza, oltre all’attuazione delle prescrizioni previste per garantire l’accessibilità e il superamento delle barriere architettoniche.

Leggi tutto...
 
Unioni Civili con cerimonia o in forma amministrativa, approvato l'atto di indirizzo della Giunta Stampa

Le Unioni Civili tra persone dello stesso sesso a Scandicci possono seguire la procedura ordinaria, ovvero la forma di semplice pratica amministrativa davanti all’ufficiale di Stato Civile, oppure la forma celebrativa davanti al Sindaco; in questo secondo caso è possibile scegliere di celebrare l’Unione Civile tra i luoghi già individuati dall’Amministrazione Comunale per lo svolgimento di cerimonie di carattere istituzionale, ovvero la Sala della Giunta, la Sala del Consiglio Comunale, la saletta nella Sede della Cna, il Castello dell’Acciaiolo e il parco di Poggio Valicaia, con le stesse tariffe di utilizzo fissate per le altre celebrazioni. Le modalità fissate per le procedure di Unioni Civili tra persone dello stesso sesso sono fissate in un atto di indirizzo approvato dalla Giunta Comunale.

Leggi tutto...
 
Accertamenti tributari, in due anni diminuiti dell’87,5% i contenziosi Stampa

I contenziosi ancora pendenti o portati a conclusione a seguito degli avvisi di accertamento emessi dall’Ufficio Tributi nel 2013 sono 56, quelli per gli avvisi relativi all’anno 2015 sono 7. In due anni i casi ancora aperti a seguito dell’impugnazione degli avvisi da parte di cittadini e imprese sono diminuiti dell’87,5%, grazie all’utilizzo da parte degli uffici dell’Amministrazione Comunale dello strumento del reclamo mediazione, fissato dal decreto legislativo 156 del 2015 ed entrato in vigore il primo gennaio 2016, a seguito dell’approvazione del regolamento applicativo da parte del Consiglio Comunale. “La scelta del Comune di Scandicci e del settore Tributi di utilizzare questa nuova modalità di mediazione ha benefici sia per l’Amministrazione che per i cittadini – dice l’assessore ai Tributi locali e Vicesindaco – perche consente di velocizzare e  chiudere con anni di anticipo la maggior parte dei contenziosi, con tempi certi per i contribuenti e per l’ente. Seguire le procedure dei contenziosi nei vari gradi di giudizio, inoltre, occupa per molte ore all’anno gli addetti dell’ufficio, che con l’alleggerimento di questo carico possono dedicarsi con maggior impegno ai servizi rivolti direttamente ai cittadini”.

Leggi tutto...
 
Lampioni, in due anni e mezzo 1488 verifiche di stabilità dei sostegni e 280 pali sostituiti Stampa

I tecnici di Enel Sole verificano la stabilità del sostegno di un corpo illuminanteDalla prima metà del 2014 ad oggi Enel Sole ha verificato la stabilità di 1488 lampioni - sui 5951 presenti in città - grazie ad un piano di verifiche che ha portato alla sostituzione di 280 pali a carico del Comune di Scandicci, con un investimento in sicurezza dell’Amministrazione di oltre 200 mila euro. Il Piano andrà avanti a partire dalle prossime settimane con nuovi controlli ad altri lampioni. Il programma di verifiche ai sostegni è stato attivato nell’ambito della gestione dell’illuminazione pubblica nel territorio comunale di Scandicci, affidata ad Enel Sole tramite convenzione Consip; annualmente sono previsti campionamenti strumentali sul parco pali: in particolare ogni dodici mesi viene verificato un campione pari a circa il 10 percento dei sostegni, ovvero oltre 500 lampioni.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 2