Direttore responsabile

Matteo Gucci
Registrazione Tribunale di Firenze
n° 4437 del 15/1/1995

Redazione

tel: 055 7591261
e-mail: ccn@comune.scandicci.fi.it

Centro Intercomunale di Protezione Civile Colli Fiorentini, l'attività del 2016 Stampa

Il logo del Centro Intercomunale di Protezione Civile Colli FiorentiniNumeri e attività del Centro Intercomunale di Protezione Civile Colli Fiorentini (Comuni di Barberino Val d’Elsa, Greve in Chianti, Impruneta, Lastra a Signa, San Casciano Val di Pesa, Scandicci e Tavarnelle Val di Pesa) per il 2016. Attivo da oltre dieci anni, il Centro Intercomunale di protezione civile Colli Fiorentini, attraverso i tecnici dell’ufficio associato Cristian Braganti e Cristiano Castaldi, anche nel 2016 ha proseguito la propria attività di supporto ai sette Comuni convenzionati per le funzioni di protezione civile di prevenzione, pianificazione e amministrazione. Il Centro Situazioni intercomunale (attivo H24) ha gestito 11 stati di allerta e quasi 100 stati di vigilanza riferiti al sistema di allertamento meteo regionale.

Leggi tutto...
 
Contributi affitto: da lunedì 3.4 il bando 2017 Stampa

Il disegno di due palazziDa lunedì 3 aprile a mercoledì 3 maggio 2017 è pubblicato il bando per i contributi all’affitto relativo al 2017; in questo periodo le famiglie interessate possono presentare domanda al Comune, che il prossimo 26 giugno pubblicherà la graduatoria provvisoria suddivisa in fascia A e in fascia B. “Il Comune mantiene l’impegno confermando il fondo di 97 mila euro da destinare alle famiglie che hanno necessità di un sostegno per pagare l’affitto – dice l’assessore alla Casa Elena Capitani – al tempo stesso, così come fatto lo scorso anno, assieme alla Regione solleciteremo il Governo per ottenere il massimo di contribuzione per il sostegno ai canoni di locazione. I contributi all’affitto, così come quelli per le morosità incolpevoli per i quali pubblicheremo a breve il bando, sono misure concrete che consentono alle famiglie che vivono un disagio economico di arginare il rischio di finire in situazioni di emergenza abitativa”.

Leggi tutto...
 
Lavori per le nuove rotatorie, dal 27.3 senso unico nelle vie Turri e 78esimo Reggimento Stampa

Un segnale stradale di rotatoriaDa lunedì 27 marzo 2017 nuova chiusura di via Rialdoli nel tratto finale di accesso a via Donizetti e senso unico per circa tre mesi lungo la direttrice via Turri e via 78esimo Reggimento Lupi di Toscana, in direzione di Casellina, nel tratto compreso tra gli incroci con via Foscolo e con via Rialdoli. Sono questi i principali provvedimenti per la seconda fase di modifiche alla viabilità del centro cittadino, per consentire i lavori di realizzazione delle rotatorie definitive agli incroci tra le vie Rialdoli e Donizetti e tra le vie Turri e Francoforte sull’Oder, che prevedono anche interventi ai sottoservizi a carico di Publiacqua e di Centria reti gas, oltre che per l’installazione dei cassonetti interrati di via Carducci; le modifiche provvisorie alla viabilità studiate dall’ufficio Traffico della Polizia Municipale si succederanno in varie fasi in base alla cantierizzazione dell’area, fino alla fine dei lavori fissata per l’estate (le successive modifiche al traffico saranno comunicate in anticipo rispetto ai diversi provvedimenti). Durante il periodo in cui sarà in vigore il senso unico in via Turri, i bus di Li-nea che normalmente svoltano da via Luzi in via Francoforte sull’Oder, seguiranno il tragitto Via Luzi, piazza Boccaccio, via San Bartolo in Tuto, via Monti, via De Amicis, piazza Repubblica, piazza Matteotti.

Leggi tutto...
 
La Giunta con il Presidente di Cri dopo l’incendio alla nuova sede: “Supporto all’associazione" Stampa

All’indomani dell’incendio che ha devastato il cantiere per la sede della Croce Rossa in fase di ultimazione a Scandicci, nel pomeriggio di martedì 14 marzo 2017 il Sindaco Sandro Fallani e la Giunta Comunale hanno incontrato il Presidente del Comitato di Scandicci della Cri Gianni Pompei, per ricevere aggiornamenti riguardo ai danni e per discutere delle prossime azioni necessarie alla ripartenza dei lavori. Il Presidente della Croce Rossa di Scandicci ha sottolineato la solidarietà incondizionata ricevuta da tutta la città e dalle comunità vicine e ha ribadito che la nuova sede sarà ultimata come previsto dal progetto. Sindaco e Presidente del comitato di Scandicci della Cri hanno infine concordato che tutte le iniziative cittadine a favore della realizzazione della nuova sede saranno decise e promosse dall’associazione, e che l’Amministrazione Comunale fornirà con il massimo impegno il supporto necessario all’organizzazione.

 
Alienazioni, presto il bando per la vendita dell’ex Leon Battista Alberti Stampa

L'ingresso del MunicipioL’area dell’ex Liceo artistico Leon Battista Alberti in piazza Boccaccio, l’ex asilo di Granatieri, il complesso dell’ex scuola ed ambulatorio di San Michele a Torri e l’area tr04b, il terreno edificabile lungo il percorso della tramvia nell’area compresa tra piazza Resistenza, l’edificio dell’ex Fondiaria Sai (adesso di proprietà Unipol) e le Poste: sono questi i beni di proprietà comunale inseriti per il 2017 nel “Piano delle alienazioni e delle valorizzazioni triennio 2017/2019” approvato dalla Giunta Comunale, che andrà al voto del Consiglio alla fine del mese. Per l’ex Liceo Leon Battista Alberti il valore di massima è fissato in 3.460.000 euro, con destinazioni d’uso residenziale, direzionale, terziaria e commerciale (negozi di vicinato) al piano terra; per l’ex asilo di Granatieri, con valore di 465 mila euro, la destinazione d’uso è residenziale; per il complesso di San Michele il valore di massima fissato è 435 mila euro e le destinazioni d’uso sono residenziale, di ospitalità alberghiera e di somministrazione alimentare; per l’area tr04b il progetto unitario approvato dal consiglio nell’ottobre 2015 fissa la possibilità di costruire case per 7200 metri quadri di superficie utile lorda ed esercizi commerciali per 1200 mq complessivi, con un valore fissato in 5.750.000 euro.

Leggi tutto...
 
Il Sindaco esprime vicinanza alla Cri per l’incendio della nuova sede Stampa

Il Sindaco Sandro Fallani ha espresso vicinanza al Comitato di Scandicci della Croce Rossa Italiana a nome di tutta la città, a seguito dell’incendio divampato attorno alle 14,20 di lunedì 13 marzo 2017 nel cantiere per la nuova sede, in fase di ultimazione in un’area all’incrocio tra via Vivaldi e via Pisana. Le cause dell’accaduto sono in via di accertamento. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco che hanno spento l’incendio, squadre del 118 in via precauzionale, i Carabinieri di Scandicci e la Polizia Municipale, che assieme alle associazioni di Protezione Civile cittadine hanno apportato le modifiche alla viabilità per consentire le operazioni di soccorso.

 
Scuole, spazi pubblici e strade, ecco il piano delle Opere 2017 Stampa

L'ingresso del MunicipioAmmonterà a 5.088.400 euro l’investimento finalizzato all’ampliamento della scuola primaria Pettini di via della Pieve, fissato per il 2017 e finanziato con il Bando per le periferie del Governo. E’ questo l’intervento più importante inserito per l’anno in corso nel Programma triennale delle Opere pubbliche 2017/2019 approvato dalla Giunta, che andrà al voto del Consiglio Comunale a fine mese assieme al Bilancio di previsione. Complessivamente gli investimenti in opere pubbliche fissati per il 2017 ammontano a 16.519.810 euro, con una predominanza di impegno da parte del Comune per le scuole a cui va oltre la metà degli stanziamenti, ovvero 8.488.400 euro. Altro obiettivo prioritario per il Comune è la riqualificazione di spazi pubblici cittadini, con la sistemazione di piazza Vezzosi a San Vincenzo a Torri (354 mila euro), di via di Castelpulci (488 mila euro), di piazza Cavour a San Giusto (500 mila euro), della piazzetta di San Martino alla Palma (133 mila euro), di largo Spontini per la nuova viabilità (500 mila euro), la riqualificazione del giardino Martin Luther King a Vingone (150 mila euro) oltre alla semipedonalizzazione di via De Amicis e di piazza della Repubblica lungo l’asse urbano, per la quale è fissato un investimento di 998 mila euro.

Leggi tutto...
 
Nel 2017 Tari giù dell’8,6%; a Scandicci più trasferimenti statali grazie all’efficienza del Comune Stampa

L'ingresso del MunicipioLa Tassa Rifiuti Tari nel 2017 a Scandicci calerà in media dell’8,6%, con un risparmio complessivo per famiglie e imprese di 940 mila euro; riduzioni particolari sono fissate per le categorie economiche che nel tempo hanno avuto un carico maggiore della Tassa Rifiuti, come alberghi (-37%), bar e pasticcerie (-41%), e banchi alimentari del mercato (-35%); risparmi concreti riguardano anche le famiglie (ad esempio un nucleo di quattro persone in un appartamento di 90 mq avrà una riduzione di 21,46 euro, mentre per una famiglia di cinque persone in 100 mq il risparmio sarà di 24,92 euro). Sempre nel 2017 restano invariate Imu, addizionale Irpef e tariffe rispetto al 2016. Le novità in materia di fiscalità locale sono fissate dallo Schema di Bilancio di previsione 2017-2019 approvato dalla Giunta Comunale martedì 28 febbraio; il Bilancio andrà al voto del Consiglio Comunale a fine marzo. “Andiamo incontro alle esigenze di famiglie e imprese, grazie ad un sostanziale abbattimento della Tari – dice il Sindaco Sandro Fallani – a Scandicci attuiamo un taglio delle tasse dal momento che Imu e addizionale Irpef restano invariate, e al tempo stesso incrementiamo le risorse per i servizi alle persone: l’impegno economico per i settori sociale, educativo e culturale aumenta infatti complessivamente del 2,98% rispetto al 2016, ovvero stanziamo 14.580.087 euro in totale, 422 mila euro in più dell’anno scorso”. Aumenta anche l’impegno per la sicurezza, 2 milioni e 147 mila euro, con un incremento di 68.600 euro (+3,3%) rispetto al 2016.

Leggi tutto...
 
Lotta alla processionaria, Quadrifoglio ha già tagliato 490 nidi Stampa

Processionarie in transito sul terrenoNel 2017 Quadrifoglio in accordo con l’ufficio Ambiente del Comune di Scandicci ha già tagliato 490 nidi di processionaria del pino, un insetto che può recare gravi danni alle piante e agli animali, persone comprese, e che è presente in prevalenza nel periodo tra fine inverno e inizio primavera. In tutto gli interventi in spazi pubblici a Scandicci hanno riguardato 16 aree a verde pubblico e i giardini di 10 scuole. Il numero di interventi annuali può cambiare molto a seconda delle condizioni climatiche: nel 2014 i nidi rimossi furono 249, nel 2015 invece furono 511, nel 2016 242. “Sono questi i mesi a rischio in cui è altissima l’attenzione da parte dell’ufficio Ambiente e di Quadrifoglio, che tengono costantemente sotto controllo i nostri parchi, i giardini e ogni spazio pubblico a verde – dice l’assessora all’Ambiente Barbara Lombardini – in tutto questo periodo, e per precauzione anche nei mesi a seguire, continueremo con le verifiche quotidiane, intervenendo ogni volta che sarà necessario”. Nel caso in cui nonostante l’attività di eliminazione dei nidi siano ugualmente avvistati transiti di processionarie sul terreno, è necessario fare una segnalazione telefonica all’ufficio Ambiente (0557591.245/288), e in attesa dell’intervento tenere lontani bambini e animali domestici dall’area di rilevamento.

Leggi tutto...
 
Da martedì 7.3 cassonetti a calotta lungo la Pisana, a Badia, San Colombano e alla Socet Stampa

Cassonetti a calottaDa martedì 7 marzo 2017 per tutta la settimana Quadrifoglio procederà con l’installazione di 65 postazioni di cassonetti a calotta e a chiavetta elettronica nelle zone di Badia a Settimo, San Colombano, Borgo ai Fossi, lungo via Pisana nel tratto dal confine con Lastra a Signa fino al sottopasso dell’A1 e nell’area Socet nel quartiere di Vingone. Il posizionamento delle batterie, che hanno il contenitore per l’indifferenziata a calotta utilizzabile con chiave elettronica, oltre a cassonetti per carta, organico, multi materiale e vetro, segue sei incontri pubblici organizzati con gli abitanti della zona, durante i quali i tecnici di Quadrifoglio, gli addetti degli uffici del Comune di Scandicci e l’assessore all’Ambiente Barbara Lombardini hanno illustrato ai cittadini la corretta modalità di conferimento per la raccolta differenziata, rispondendo a domande specifiche sui singoli rifiuti e i diversi materiali; in queste settimane sono state anche consegnate le chiavette alle famiglie interessate.

Leggi tutto...
 
Appello per la Badia di Settimo, la Fondazione Cassa di Risparmio finanzia lo studio di fattibilità Stampa

La Badia di Settimo“La Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze finanzia lo studio di fattibilità per la Badia di Settimo, tra i massimi complessi monastici d’Europa”. La notizia è stata comunicata con una nota ufficiale, nella quale il Direttore Generale della Fondazione Crf Gabriele Gori ha dichiarato: ‘’Rispondiamo subito all’appello del Sindaco Fallani per recuperare un luogo che è patrimonio dell’umanità’’. Il primo cittadino di Scandicci, che mercoledì 1 marzo 2017 aveva rivolto un appello per il recupero in tempi rapidi dell’Abbazia di Settimo iniziando proprio con lo studio di fattibilità, ha ringraziato per la tempestiva decisione: “La Fondazione Crf e il suo Direttore Generale dimostrano con i fatti un interesse concreto per la salvaguardia del nostro patrimonio storico e artistico; lo studio di fattibilità è il primo fondamentale passo verso la realizzazione nella Badia della foresteria della Scuola Superiore di Magistratura, obiettivo condiviso da tutte le istituzioni interessate”.

Leggi tutto...
 
Appello del Sindaco Fallani: “La Badia di Settimo non può più aspettare” Stampa

La Badia di SettimoDi seguito il testo integrale di un appello del Sindaco Sandro Fallani, alle istituzioni interessate al recupero dell’Abbazia di San Salvatore e San Lorenzo a Settimo.

“La Badia di Settimo non può più aspettare. La parte privata dell’Abbazia Cistercense, nei fatti abbandonata da oltre vent’anni, rischia crolli imminenti. E’ uno dei complessi monastici di più alto valore in Europa, è stato il granaio di Firenze ai tempi della Repubblica Fiorentina. Deve essere salvato con una funzione di pregio che sia sostenibile e che rispetti la sua storia. Occorre al più presto procedere con lo studio di fattibilità per la realizzazione nella parte privata della Badia della foresteria della Scuola Superiore di Magistratura, che ha sede a pochissima distanza e che ha continua necessità di trovare dimora a chi frequenta i corsi. La soluzione è stata richiesta dalla stessa Scuola di Magistratura, sollecitata pubblicamente dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e già studiata sommariamente dal nostro Comune. Noi sappiamo che è un’ipotesi realizzabile, forse al momento l’unica attuabile. La proprietà è disponibile alla vendita, tutte le istituzioni interessate, Regione Toscana, Ministero dei Beni Culturali, Sovrintendenza, Ministero della Giustizia, si sono dichiarate interessate al progetto. Ci facciamo promotori di un percorso istituzionale che possa indirizzare tutto l’impegno in questa direzione. Stiamo chiedendo alla Fondazione Cassa di Risparmio di finanziare lo studio di fattibilità e al momento i riscontri sono positivi. Chiediamo a tutte le istituzioni interessate di mettere il massimo impegno nell’obiettivo di recuperare la Badia di Settimo. Il momento è questo e non si può perdere”.

Leggi tutto...
 
Mineralogia e paleontologia, parte il progetto di promozione scientifica del Gamps per le scuole Stampa

La sede del Gamps a Badia a SettimoUn progetto di promozione della cultura scientifica, mineralogica e paleontologica, curato dall'associazione Gamps presso la sede di piazza Cavalieri di Vittorio Veneto a Badia a Settimo, con 35 laboratori per le scuole primarie e medie da marzo a maggio e da ottobre a dicembre, oltre ad attività per le famiglie nei fine settimana; all’interno del progetto anche un concorso per le scuole elementari, promosso dal Rotary Club di Scandicci con il patrocinio del Comune di Scandicci, per “dare un nome alla balena” il cui scheletro è ospitato a Badia. Il progetto di promozione scientifica è stato approvato dall’Amministrazione Comunale nell'ambito delle attività educative e culturali per la cittadinanza, secondo il principio della sussidiarietà orizzontale.

Leggi tutto...
 
San Giovanni di Dio, il pronto soccorso diventa più grande e sarà anche pediatrico Stampa

L'ingresso dell'ospedale di TorregalliDiventa ancora più strategico l’ospedale San Giovanni di Dio con l’apertura di un centro unico e di riferimento per tutta l’area fiorentina per la cura del piede diabetico e la prossima realizzazione di una nuova struttura di medicina d’urgenza e di un pronto soccorso pediatrico. I due progetti sono stati illustrati lunedì 27 febbraio 2017 dall’assessora regionale al Diritto alla salute Stefania Saccardi, dai direttori generale e sanitario dell’Azienda USL Toscana centro oltre ai direttori dei dipartimenti delle specialistiche mediche e chirurgiche e di emergenza e urgenza, dei direttori delle unità operative e del personale della struttura sanitaria ospedaliera, alla presenza del Sindaco di Scandicci Sandro Fallani e di altri rappresentanti dei Comuni dell’area fiorentina.

Leggi tutto...
 
Affidati i lavori per la riqualificazione di 12 strade nei quartieri, da fine aprile i cantieri Stampa

Lavori di asfaltaturaAffidati all’impresa Pisana costruzioni Srl di Ospedaletto (Pi), per un importo di 531.607,79 euro iva esclusa, gli interventi di riqualificazione di strade, marciapiedi e spazi pubblici, con nuovo fondo stradale e nuovo asfalto, in dodici vie nei diversi quartieri del territorio comunale. Le strade interessate dai lavori sono le vie Amendola, Acciaiolo, Bassa, Bezzuoli, Pisana (nel tratto di Casellina), Boncinelli, Pisana (a Granatieri), Gozzoli, Makarenko Sant’Antonio, via Agnoletti assieme a Calamandrei e Largo dei Mille e piazza Volta assieme alle vie Galvani, Pacinotti e Toscanelli. Secondo il crono programma i cantieri saranno aperti tra i mesi di aprile e maggio 2017, con inizio da via Amendola.

Leggi tutto...
 
Legalità, 3000 partecipanti a Mezza Maratona e Passeggiata Stampa

Il Sindaco dà lo start alla Mezza Maratona 2017Sono 3000 i partecipanti complessivi all’edizione 2017 della Mezza Maratona Città di Scandicci “Di corsa contro le mafie” (1070 gli iscritti) e alla Passeggiata della Legalità (oltre 1900 partecipanti), partite alle 9,30 di domenica 19 febbraio 2017 da piazza Resistenza a Scandicci, con lo start del Sindaco Sandro Fallani che poi ha partecipato alla gara. Ad organizzare la Mezza Maratona e la Passeggiata, nell’ambito del programma cittadino di educazione alla Legalità, sono stati la Asd Podistica il Ponte, il Comune di Scandicci, Libera, le scuole cittadine, le associazioni del Social Party, con il contributo dell’Alta scuola di Pelletteria Italiana; alle iniziative del programma di educazione alla Legalità hanno partecipato Alfio Curcio, Presidente della Cooperativa Libera Terra Beppe Montana, e il Responsabile di Libera per la Toscana Don Andrea Bigalli.

Leggi tutto...
 
Imprese, nel 2016 a Scandicci quelle attive sono state 4742 (+27 rispetto al 2015) Stampa

Un operaio al lavoroLe imprese attive a Scandicci alla fine del 2016 erano 4742, 27 in più rispetto alla stessa data dell’anno precedente (quando erano 4715). Il trend, che evidenzia un quadro di sostanziale tenuta in tutti i settori economici con comparti in cui si registrano leggere crescite, emerge dai dati forniti dalla Camera di commercio di Firenze all’assessore allo Sviluppo economico Fiorello Toscano. Oltre al totale del numero complessivo di imprese sul territorio, sono da considerare anche i dati parziali riguardanti i principali settori cittadini: le imprese commerciali a fine 2016 erano 1125 (nello stesso periodo dell’anno precedente erano 1126), quelle manifatturiere 1011, 8 in più rispetto al 2015 quando erano 1003, le imprese di alloggio e ristorazione 217, con un incremento di 7 unità (l’anno prima erano 210), le imprese professionali 148 (147 nel 2015), le imprese agricole, di silvicoltura e pesca 155 (lo stesso identico numero dell’anno precedente), mentre quelle di costruzioni 822 (828 nel 2015).

Leggi tutto...
 
Il piano per l’accessibilità: esercizi pubblici visitabili da disabili e incentivi contro barriere Stampa

Il simbolo dell'accessibilitàUn piano per rendere visitabili ai disabili tutti gli esercizi pubblici cittadini, assieme ad incentivi economici per interventi di abbattimento delle barriere architettoniche e sensoriali all’interno di immobili come negozi, appartamenti e condomini. La Giunta Comunale ha approvato un documento sul tema dell’accessibilità che riprende i punti programmatici del Sindaco Sandro Fallani, e che impegna l’Amministrazione ad inserire nei regolamenti, negli atti e nei documenti dell’ente provvedimenti finalizzati all’abbattimento delle barriere architettoniche e sensoriali in ambienti pubblici e privati. Grazie agli indirizzi contenuti nell’atto, presto tutti i titolari di esercizi pubblici che intervengano con lavori nella propria attività, oppure nei casi di subentro, dovranno rendere il proprio fondo visitabile ai disabili nel giro di 12 mesi, pena una sanzione; gli introiti derivanti dalle sanzioni confluiranno in un fondo vincolato all’abbattimento delle barriere architettoniche in edifici e spazi pubblici, o privati aperti al pubblico; il documento approvato dalla Giunta impegna l’Amministrazione Comunale ad aggiornare con queste disposizioni i propri regolamenti. Tra gli altri impegni per il Comune vi è quello di “Sviluppare modalità di incentivazione economica da attribuire a chi ne faccia richiesta mediante bando pubblico, al fine di sostenere economicamente sia i commercianti che i soggetti privati per interventi agli immobili (negozi, appartamenti e condomini) con lo scopo di renderli almeno visitabili”.

Leggi tutto...
 
Da giovedì 16.2 apre lo sportello Inps al secondo piano del Municipio Stampa

Il logo di InpsDa giovedì 16 febbraio 2017 sarà aperto presso i locali del Comune di Scandicci (piazza Resistenza 1, secondo piano) uno sportello Inps per venire incontro alle esigenze manifestate dai cittadini del territorio. Lo sportello sarà aperto nelle giornate del martedì e del giovedì dalle 8,30 alle 12,30, a cura dell’Agenzia Inps di Scandicci. Nelle restanti giornate (lunedì, mercoledì e venerdì), l’utenza residente nei Comuni di Scandicci, Signa e Lastra a Signa potrà continuare a rivolgersi all’Agenzia ubicata temporaneamente presso i locali della sede di Firenze, in Viale Belfiore 28/a palazzina, sempre con orario 8,30 – 12,30.

Leggi tutto...
 
172 posti auto al capolinea del tram, inaugurato il parcheggio di via Costituzione Stampa

L'ianugurazione del parcheggio in via CostituzioneE’ stata aperta alle auto nella mattina di mercoledì 8 febbraio 2017 la seconda metà del parcheggio scambiatore su viabilità ordinaria accanto al capolinea della tramvia di Villa Costanza, con accesso da via della Costituzione. Salgono così a 172 i posti auto disponibili nell’area sosta, sei dei quali riservati a cittadini disabili. Il parcheggio è stato realizzato da Autostrade per l’Italia nell’ambito del progetto per la terza corsia dell’A1. All’apertura erano presenti il Sindaco Sandro Fallani, il Vicesindaco e assessore alle Opere pubbliche Andrea Giorgi, i rappresentanti di Autostrade per l’Italia e i tecnici di Pavimental che hanno realizzato l’opera. Proseguono intanto i lavori per il parcheggio scambiatore in sede autostradale, la cui conclusione è fissata entro l’anno: sarà accessibile dalle corsie della Milano Napoli e collegato con la fermata del tram, avrà 487 posti auto compresi gli spazi per i disabili, 25 posti per pullman e un centro servizi e informazioni per i passeggeri.

 
Russell Newton e Polizia Municipale, dal 6.2 educazione stradale per oltre 400 studenti Stampa

L'istituto Russell Newton Un progetto di educazione stradale rivolto a oltre quattrocento studenti delle classi prime e seconde di scuola superiore. Ad organizzarlo è l’istituto statale di Istruzione superiore Tecnica e Liceale Russell Newton assieme al Comando di Polizia Municipale di Scandicci. Gli incontri, in nove date con due classi per ogni appuntamento, si tengono nel periodo da lunedì 6 fino a lunedì 20 febbraio 2017 nella biblioteca dell’istituto superiore di via De Andrè a Scandicci. Le lezioni saranno tenute dal Comandante di Polizia Municipale Giuseppe Mastursi assieme ad un collaboratore del Comando, che si relazioneranno con gli studenti sulle nozioni più importanti per la sicurezza sulle strade con approfondimenti su temi specifici, come ad esempio sulla legge sull’omicidio stradale e sulle conseguenze anche penali dei comportamenti alla guida. Gli incontri coinvolgono sia gli studenti delle sezioni di liceo, sia quelli delle sezioni di istruzione superiore tecnica.

Leggi tutto...
 
Rotatorie via 78esimo Reggimento e via Turri, dal 30.1 i lavori; le modifiche alla viabilità Stampa

Un segnale stradale di rotatoriaDa lunedì 30 gennaio 2017 iniziano i lavori ai sottoservizi preliminari al cantiere del Comune per le rotatorie definitive di via 78esimo Reggimento Lupi di Toscana e di via Turri; i primi lavori di Publiacqua per la sostituzione delle tubature in cemento amianto, seguiti da quelli di Centria reti gas e di Quadrifoglio per la rete gas e per l’installazione dei cassonetti interrati di via Carducci, comporteranno anche le prime modifiche al traffico nella zona del centro cittadino, che saranno seguite da fasi successive secondo un piano di viabilità alternativa che andrà avanti fino alla conclusione dei lavori fissata per l’estate. I primi cambiamenti saranno attuati il 30 gennaio in via Rialdoli, che per circa sei settimane sarà chiusa nel tratto finale di accesso alle vie Donizetti e 78esimo Reggimento Lupi di Toscana (e quindi resterà accessibile ai residenti e frontisti), e in via 78esimo Reggimento Lupi di Toscana che sarà percorribile a senso unico in direzione di Casellina; il percorso alternativo per chi proviene da Firenze in direzione del centro cittadino, di Vingone e di Casellina, segue il tragitto viale Aldo Moro e via 78esimo Reggimento Lupi di Toscana; per chi da Casellina viaggia verso il centro cittadino, invece, il percorso alternativo segue le vie Donizetti, Rialdoli e Luzi; dal 6 febbraio e fino a fine lavori sarà inoltre chiusa al traffico via Carducci (accesso a residenti e frontisti garantito); le successive modifiche al traffico saranno comunicate in anticipo rispetto alle diverse fasi di cantierizzazione.

Leggi tutto...
 
Scandicci Cardio Protetta, con Humanitas otto nuovi defibrillatori nelle strade e piazze cittadine Stampa

L'inaugurazione del defibrillatore in piazza MatteottiOtto nuovi defibrillatori semi automatici già in funzione nelle strade e nelle piazze di Scandicci con il progetto Scandicci Cardio-Protetta, realizzato dalla Pubblica Assistenza Humanitas di Scandicci in collaborazione con l’Amministrazione Comunale, la Fondazione Pas, Farmanet e il Viola Club Accademia. Con Scandicci Cardio-Protetta è stata realizzata una rete capillare e monitorata di defibrillatori, già installati e funzionanti in piazza Cannicci a Le Bagnese, nei giardini di via Signano a San Giusto, in via Pantin nei pressi del Parco del Castello dell’Acciaiolo, in piazza Matteotti, in piazza Di Vittorio a Casellina, in piazza Sibilla Aleramo a Badia a Settimo, presso la chiesa di San Colombano e in via Empolese nei pressi del semaforo pedonale di San Vincenzo a Torri. Il progetto Scandicci Cardio-Protetta è stato presentato durante un incontro pubblico nella mattina di sabato 28 gennaio 2017 con gli interventi di Filippo Lotti, presidente dell’Humanitas di Scandicci, Mario Pacinotti, presidente Fondazione Pas, Alessandro Taddei, presidente Viola Club Accademia Scandicci, Andrea Franceschi, presidente Farmanet, Giuseppe Mastursi, Comandante di Polizia Municipale e Sandro Fallani, Sindaco di Scandicci; nella stessa mattinata anche l’inaugurazione del punto di cardio-protezione situato in piazza Matteotti.

Leggi tutto...
 
Simone Pedullà è il nuovo Presidente del Consiglio Comunale Stampa

Nella seduta di giovedì 26 gennaio 2017 il Consiglio Comunale di Scandicci ha eletto Presidente Simone Pedullà, 31enne impiegato, dopo le dimissioni per motivi professionali di Daniele Lanini, che resta in carica come Consigliere Comunale. Pedullà è stato eletto con 20 voti a suo favore, 2 schede bianche e 2 nulle. Nella stessa seduta il gruppo consiliare del Partito Democratico ha indicato come Capogruppo Alexander Marchi, dopo le dimissioni da quel ruolo di Alessio Babazzi. Nuova Capogruppo anche nel gruppo consiliare di Fare Comune, con Ilaria Pecorini che succede ad Andrea Pacini come “avvicendamento di metà mandato deciso di comune accordo a inizio legislatura”.

 
Lavori dal 13.2 per messa in sicurezza della strettoia via Ponte a Greve; la viabilità alternativa Stampa

Il disegno di un semaforoAl via da lunedì 13 febbraio 2017 i lavori per la messa in sicurezza della strettoia di via Ponte Greve a San Giusto, con l'istituzione del senso unico alternato e l’installazione di un semaforo che varia i tempi in base alla presenza di auto nelle due direzioni, oltre all'allargamento del marciapiede. I lavori avranno durata di sessanta giorni, durante i quali via Ponte a Greve sarà chiusa al traffico nel tratto compreso tra piazza Costa e la Casa del Popolo di San Giusto. La viabilità alternativa seguirà il percorso via San Giusto, via Stradone dell’ospedale e viale Nenni a Firenze, rotonda Nenni Torregalli, viuzzo di Roncolino e via Ponte a Greve. Il progetto, i tempi d’intervento e le modifiche temporanee alla viabilità per il periodo del cantiere sono state illustrate dal Vicesindaco Andrea Giorgi e dell’assessore alla Mobilità Andrea Anichini nel corso di un’assemblea pubblica che si è tenuta nella serata di mercoledì 25 gennaio a San Giusto.

Leggi tutto...
 
Nel 2016 a Scandicci 151 atti di cittadinanza, le richieste all’ufficio Immigrati sono state 237 Stampa

Lo stemma della Repubblica ItalianaNei 12 mesi del 2016 sono stati 151 gli stranieri residenti nel Comune di Scandicci che hanno acquisito la cittadinanza italiana: 107 sono state le cittadinanze per naturalizzazione, 39 i minori che hanno acquistato la cittadinanza italiana a seguito di naturalizzazione di uno dei due genitori, 5 i diciottenni che sono nati e hanno risieduto stabilmente in Italia. Nello stesso periodo di tempo sono state 237 le richieste di avvio dell’iter per l’acquisizione della cittadinanza italiana presentate all’ufficio Immigrati dell’Amministrazione Comunale. I dati sono stati presentati dall’assessora alle Politiche migratorie Elena Capitani. Delle 107 persone che hanno acquisito la cittadinanza per naturalizzazione 36 provengono dall’Albania, 12 dal Perù, 9 dal Marocco, 9 dalla Moldova, 7 dalla Romania, 4 dall’Honduras, 4 dalle Filippine, 3 dal Pakistan, 3 dall’Ucraina, 2 dalla Colombia, dal Kosovo e dalla Turchia, e una persona rispettivamente da Russia, Venezuela, Etiopia, India, Sri Lanka, Benin, Ecuador, Tunisia, Togo, Somalia, Serbia, Guatemala, Costa D’Avorio ed Egitto. Dei 39 minori che hanno acquistato la cittadinanza a seguito di naturalizzazone di uno dei genitori, 17 avevano nazionalità dell’Albania, 8 del Marocco, 4 della Colombia, 2 dell’India, 2 del Pakistan e uno rispettivamente dell’Etiopia, dell’Ucraina, dell’Honduras, del Benin, dell’Egitto e del Perù. Dei 5 diciottenni, 2 erano di nazionalità marocchina, e uno rispettivamente di Albania, Ecuador e Sri Lanka.

Leggi tutto...
 
Da settembre erogati 54 ecoincentivi: 27 le bici elettriche, 18 le trasformazioni auto a gpl Stampa

Il disegno di un'auto elettrica in ricaricaDa settembre a dicembre 2016 l’Amministrazione Comunale ha erogato complessivamente 54 ecoincentivi: 27 per bici elettriche a pedalata assistita nuove, 18 per trasformazioni di auto ad alimentazione a gpl, 6 per l’acquisto di abbonamenti ordinari al trasporto pubblico e 3 per l’acquisto di auto elettriche ibride o nuove. Il contributo per ogni nuova bici elettrica a pedalata assistita è stato fissato in 200 euro, per ogni trasformazione di auto a gpl in 350 euro, in 100 euro per l’acquisto di abbonamenti ordinari al trasporto pubblico e in 700 euro per l’acquisto di auto ibride ed elettriche nuove (con obbligo di rottamazione di un’auto vecchia); la somma complessiva erogata dall’Amministrazione Comunale di Scandicci per gli ecoincentivi 2016 è stata di 14.400 euro.

Leggi tutto...
 
Detrazioni per la mensa scolastica, ecco come fare Stampa

Una mensa scolasticaAnche quest’anno è possibile portare in detrazione nella dichiarazione dei redditi la spesa per la mensa scolastica sostenuta nell’anno 2016, fino a un importo massimo di 400 euro. Per ottenere questa detrazione è necessaria l’attestazione della spesa da parte del Comune. Chi è interessato può dunque rivolgersi all’Ufficio Scuola in orario di apertura al pubblico; l’attestazione verrà rilasciata contestualmente alle richieste. Per maggiori informazioni è possibile chiamare lo sportello scuola ai numeri 0557591.549-566.

 
Dal 9.1 modifiche a linee bus: raddoppiano 61 e 63 verso Cerbaia, cambiano 26 e 27 a Pace Mondiale Stampa

AutobusDal prossimo lunedì 9 gennaio gli autobus della linea 26 non percorreranno più la rotatoria 17 marzo nella zona di via Pace Mondiale (fatta eccezione per i 26 scolastici), ma si immetteranno direttamente in via 8 marzo. La modifica adottata dall’Amministrazione Comunale assieme ad Ataf&Linea ha l’obiettivo di evitare ai mezzi della linea di trasporto pubblico di percorrere la strada, sulla quale in diverse fasce orarie giornaliere si registra traffico intenso verso gli accessi alla superstrada Fi Pi Li e all’autostrada A1, che causa ritardi nelle corse. Questa modifica è accompagnata dal prolungamento della linea 27, il cui capolinea è spostato da Largo Spontini a Casellina a via della Pace Mondiale sul lato di via Stilicone. “I residenti in quest’area possono così utilizzare una delle linee più forti del trasporto pubblico locale nel territorio comunale di Scandicci – dice l’assessore alla Mobilità Andrea Anichini – che raggiunge più punti di scambio con la tramvia e punti di interesse per importanti funzioni pubbliche, come l’ospedale di Torregalli, la Biblioteca e in via Minervini la Casa circondariale, e per aree commerciali come alla fermata Nenni Torregalli e in centro a Scandicci”.

Leggi tutto...
 
Dal Rotary Club libri alle scuole d’infanzia Verdi e Turri Stampa

I libri donati dal RotaryIl Rotary Club di Scandicci in collaborazione con l’assessorato alla Pubblica Istruzione del Comune di Scandicci ha donato libri sia per la didattica che per la lettura e l’apprendimento alle scuole d’infanzia Verdi e Turri. La consegna è avvenuta martedì 20 dicembre 2016 alla presenza dell’assessora alla Pubblica istruzione Diye Ndiaye. I libri sono stati acquistati e messi a disposizione dal Club come attività di Service rivolta alla collettività.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 2