Direttore responsabile

Matteo Gucci
Registrazione Tribunale di Firenze
n° 4437 del 15/1/1995

Redazione

tel: 055 7591261
e-mail: ccn@comune.scandicci.fi.it

Innovazione e cittadinanza, Fondazione CR Firenze contribuirà con 150mila € a futuro Teatro Studio Stampa

Un'immagine del futuro Teatro Studio Mila PieralliUn cofinanziamento di 150 mila euro della Fondazione CR Firenze per il futuro del Teatro Studio Mila Pieralli di Scandicci. La Fondazione ha comunicato lo stanziamento del contributo al Comune di Scandicci, che nei mesi scorsi aveva partecipato al bando “Spazi attivi” - pubblicato dalla stessa Fondazione Cr Firenze – per il cofinanziamento del progetto “Innovazione e cittadinanza: le nuove frontiere del Teatro Studio Mila Pieralli”. Il progetto preliminare per la riqualificazione del Teatro di proprietà comunale è già stato approvato dalla Giunta e prevede nuove tecnologie video e audio 3D, un giardino sonoro, nuovi spazi e nuova platea.

Leggi tutto...
 
In corso il secondo lotto piantumazioni 2018, quest'anno 93 nuovi alberi nei quartieri di Scandicci Stampa

Un tiglioQuindici nuovi platani nel parco Ilaria Alpi di Badia a Settimo, quattro platani e un tiglio nell'area verde di via Pestalozzi, quattro bagolari nel giardino di fronte alla scuola Gabbrielli a Vingone, altri due alberi della stessa specie in via Volpini a Le Bagnese e uno in via del Botteghino, due lecci (in via Pantin e in via Charta 77) e un tiglio in via La Comune di Parigi. Sono 26 in tutto i nuovi alberi per il secondo lotto di piantumazioni in città - in corso da lunedì 10 dicembre 2018 a cura del settore Ambiente e Verde Pubblico del Comune di Scandicci – che sommati ai 63 alberi piantati tra marzo e maggio per il primo lotto, e ai quattro posizionati in via Neruda per la Festa dell'Albero, portano a 93 le nuove piante in tutti i quartieri di Scandicci nel 2018. A portare avanti il secondo lotto di piantumazioni del 2018 è la ditta L'arte del Giardino, con un importo di 8.626 euro comprendenti anche le quattro piante messe a dimora lo scorso 21 novembre per i bambini nati nel 2017, nel giardino dell'asilo Girandola di San Giusto (una quercia, un cipresso, un olivo e una lagerstroemia indica).

Leggi tutto...
 
Ultimi giorni per iscriversi al corso per prodotto moda di Mita Academy, la scadenza è sabato 15.12 Stampa

Il Castello dell'AcciaioloL’Its MITA Academy lancia il nuovo corso MITA4F.0 per formare una figura professionale, assolutamente innovativa e a tutto tondo, in grado di sviluppare e implementare le tecniche di progettazione, prototipazione e industrializzazione del prodotto moda (pelle), di curarne il packaging, ma anche di gestire in chiave “sostenibile” il processo e la filiera correlata, sempre in chiave di “responsabilità” e di“qualità” di settore. Le domande dovranno pervenire alla Fondazione ITS MITA entro il giorno 15/12/2018. Il bando e i moduli per la domanda.

Leggi tutto...
 
Scuola Fermi, approvato il progetto esecutivo per la nuova copertura e il rifacimento delle facciate Stampa

L'ingresso della scuola media Fermi di via LeoncavalloApprovato il progetto esecutivo per il nuovo manto di copertura e il rifacimento delle facciate della scuola media Fermi di via Leoncavallo, con un investimento da parte del Comune di 800 mila euro da quadro economico. L'approvazione da parte dell'Amministrazione Comunale segue il via libera della Giunta al progetto definitivo di questa estate. “L'obiettivo è quello di pubblicare la gara d'appalto per i lavori al plesso scolastico entro la fine dell'anno – dice l'assessore ai Lavori pubblici e Vicesindaco Andrea Giorgi – l'intervento riguarda una delle scuole più frequentate della nostra città: il nostro obiettivo è quello di avere luoghi dove studiare e imparare sempre più accoglienti per studenti e insegnanti, per questo motivo poniamo la massima attenzione alla qualità della nostra edilizia scolastica”. Il progetto è stato redatto dagli uffici tecnici del Comune.

Leggi tutto...
 
Open day nelle scuole da martedì 11 dicembre: i calendari Stampa

Un'aula scolastica di Scandicci Come tutti gli anni i tre Istituti comprensivi di Scandicci organizzano giornate di apertura nelle scuole d’infanzia, primarie e secondarie di primo grado, nello stesso periodo degli open day nelle scuole superiori nel territorio e nelle scuole paritarie, in vista delle iscrizioni per l'anno scolastico 2019/2020. I primi appuntamenti sono in programma a partire da martedì 11 dicembre 2018. I calendari degli open day: scuole dei tre Istituti comprensivi; istituto superiore Russell Newton; istituto superiore Sassetti Peruzzi; scuole paritarie.

 
Biblioteca, aperture straordinarie Ragazzi 27-28.12 e 2-3-4.1; chiusure complete il 24 e 31.12 Stampa

La Biblioteca di Scandicci La Biblioteca di Scandicci (via Roma 38/a) sarà chiusa al pubblico nelle giornate del 24 e del 31 dicembre prossimi, in considerazione del fatto che sono due date prefestive in cui è previsto un minore afflusso di utenti, e che trattandosi di due lunedì la struttura sarebbe aperta solo negli orari pomeridiani. In occasione delle vacanze scolastiche tuttavia la Biblioteca incrementa i servizi con l'organizzazione di laboratori natalizi per i più piccoli: per questa ragione la sezione Ragazzi effettuerà aperture straordinarie di mattina (con orario 9,30-12,30) nei giorni giovedì 27 e venerdì 28 dicembre 2018 e mercoledì 2, giovedì 3 e venerdì 4 gennaio 2019.

 
Orari Comune, il 24.12 chiudono Municipio e Fabbrica Saperi, il 31.12 chiusura alle 14 Stampa

L'ingresso del MunicipioAi fini del risparmio dei costi gestionali ed energetici, il Palazzo Comunale e la Fabbrica dei Saperi lunedì 24 dicembre 2018 saranno chiusi per tutta la giornata, mentre lunedì 31 dicembre le chiusure sono fissate alle 14. Gli orari per le due giornate sono stati disposti in considerazione del fatto che entrambe le date sono comprese tra due giorni festivi, e che pertanto sarebbe prevista una considerevole diminuzione di utenti oltre ad una riduzione del personale. Sono in ogni caso garantite in entrambe le giornate le reperibilità per i servizi di Protezione Civile, di Pronto intervento della Polizia Municipale e dello Stato Civile.

 
Un'unica passeggiata da Resistenza a Matteotti, ecco il completamento con il tratto DeAmicis Aleardi Stampa

Un rendering della passeggiata lungo l'asse urbanoUna passeggiata cittadina da piazza Resistenza fino a piazza Matteotti, in un corso pedonale unico che collegherà cinque piazze (oltre a Resistenza e Matteotti anche Togliatti, Repubblica e Piave) e tre strade (via Pascoli, via De Amicis e via Aleardi): questo sarà possibile grazie al completamento dei tratti di asse urbano già pedonalizzato o semipedonalizzato negli scorsi anni - ovvero piazza Resistenza, via Pascoli, il proseguimento della camminata lungo Un rendering della passeggiata lungo l'asse urbanopiazza Togliatti, e all'altro capo piazza Matteotti e piazza Piave – grazie ad un nuovo progetto di collegamento che riguarda le semipedonalizzazioni di via Aleardi, piazza Repubblica e via De Amicis. La Giunta Comunale ha approvato lo studio di fattibilità tecnica economica dell'intervento di completamento dell'asse urbano, redatto dalla società d'ingegneria Abacus di Perugia che si è aggiudicata l'incarico di progettazione a seguito di un bando pubblicato dal Comune nella prima metà di quest'anno. L'importo totale per il completamento della passeggiata cittadina ammonta a 2.041.220,99 euro. L'iter prevede adesso l'approvazione dei progetti definitivo ed esecutivo e la suddivisione dei lavori in due lotti, un primo riguardante il tratto da piazza Piave a via Aleardi (i cui lavori potrebbero essere aggiudicati e partire presumibilmente entro il prossimo anno), e un secondo da piazza Repubblica a via De Amicis (nel 2020).

Leggi tutto...
 
Riqualificazione strade, lunedì 10.12 iniziano i lavori per i nuovi marciapiedi in via Don Perosi Stampa

Un segnale stradale di lavori in corsoLavori di riqualificazione ai marciapiedi da lunedì 10 dicembre 2018 in via Don Perosi, strada che successivamente sarà interessata da interventi per il nuovo fondo stradale e infine per l'installazione dell'impianto semaforico definitivo all'incrocio con via Ponchielli. La cantierizzazione dell'intervento per i nuovi marciapiedi procederà a microlotti in successione, in modo tale da istituire divieti di sosta in tratti di strada circoscritti per brevi periodi, e ridurre così al massimo i disagi ai cittadini e ai lavoratori delle aziende della zona.

 
Variante di San Vincenzo a Torri, Nardella e Fallani danno il via ai lavori Stampa

Rendering con vista a volo della Variante di San Vincenzo a TorriUna nuova strada di un chilometro e 326 metri di lunghezza e 10,5 metri di larghezza per togliere il traffico della Provinciale 12 - la via Empolese - dall'abitato di San Vincenzo a Torri, la frazione collinare di Scandicci sul versante della Val di Pesa; assieme a quest'opera sarà realizzato anche il nuovo sistema di laminazione delle piene del torrente Pesa, un intervento a sé stante ma strettamente connesso alla costruzione della nuova strada. Sono iniziati nella L'inizio dei lavori per la variante di San Vincenzo a Torrimattina di giovedì 6 dicembre 2018 i lavori per la realizzazione della variante al centro abitato di San Vincenzo a Torri della Strada provinciale 12, alla presenza del Sindaco della Città Metropolitana di Firenze Dario Nardella, del Sindaco di Scandicci Sandro Fallani e di Massimiliano Pescini, Sindaco membro del Consiglio Metropolitano con deleghe alla Mobilità e ai Lavori Pubblici. L'importo complessivo per l'opera è di 7.560.000 euro, a carico della Città Metropolitana con un cofinanziamento di 1,5 milioni di euro da parte del Comune di Scandicci (500 mila euro per gli espropri da finanziamento regionale). La ditta appaltatrice è l'impresa edile stradale Fratelli Massai srl di Grosseto; la durata totale dei lavori è fissata in 780 giorni (60 giorni per la bonifica bellica più 720 giorni per l'esecuzione). Responsabile unico del procedimento è l'ingegner Carlo Ferrante, progettista l'ingegner Alessio Del Fungo; collaboratori i geometri Elisabetta Nutini e Antonino Galantino, rilievo topografico Franco Biondi, Mario Merlini e Paolo Mazzanti; coordinatrice per la sicurezza architetta Anna Brunelli.

Leggi tutto...
 
Ciclopista, il Consiglio ha approvato il progetto definitivo; adesso può partire iter per espropri Stampa

Una pista ciclabileVoto favorevole del Consiglio Comunale di Scandicci al progetto definitivo della Ciclopiana della Piana di Settimo: questa rete di piste dedicate ai ciclisti sarà integrata con la Ciclopista, ovvero il sistema ciclabile metropolitano che con un unico percorso in riva sinistra d'Arno collegherà Badia a Settimo nel comune di Scandicci con il Girone a Firenze. L'approvazione del progetto definitivo è finalizzata all'adozione della variante allo strumento urbanistico per le aree attraversate dalla Ciclopiana, che consentirà l'avvio dell'iter per gli espropri per l'opera. L'atto del Consiglio ha avuto i voti favorevoli del Pd, di Fare Comune, del consigliere di maggioranza del gruppo misto e del M5S, il voto contrario di Alleanza per Scandicci e l'astensione della componente di minoranza del gruppo misto.

Leggi tutto...
 
Riqualificazione rete gas San Giusto Bagnese; dal 3.12 chiude via Ponte a Greve da Neruda a Chianesi Stampa

Un cartello stradale di lavori in corso

E' in corso la riqualificazione della rete gas nel quartiere di San Giusto Le Bagnese da parte di Centria reti gas; in questo periodo sono in corso i lavori in via Ponte a Greve, piazza Costa, piazza Cavour, via Gobetti e via Barducci, mentre sono già stati effettuati gli interventi di via Amendola e via di San Giusto, oltre che di via Silvestro Lega a Le Bagnese. I prossimi interventi a San Giusto interesseranno via Vittorio Emanuele Orlando e via Chianesi, mentre a Le Bagnese, a partire dal 2019, le vie Banti, Sernesi, Gioli, D'Ancona, Cassioli e Andreotti. Per consentire la realizzazione dell'intervento in via Ponte a Greve, da lunedì 3 dicembre per una settimana questa strada sarà chiusa al transito nel tratto tra le vie Neruda e Chianesi. Come concordato con l'Amministrazione Comunale, i lavori saranno poi sospesi nel periodo natalizio per non creare disagi ai cittadini e agli esercizi commerciali. 

 
Lavori ai sottoservizi, da lunedì 3.12 senso unico in via Pieve con direzione da Pisana a Porto Stampa

Un cartello stradale di lavori in corsoSenso unico in via della Pieve, da lunedì 3 dicembre 2018 per nove giorni, nel tratto compreso tra via Pisana e via di Porto con direzione consentita verso quest'ultima strada. Il senso unico è istituito per consentire lavori ai sottoservizi per allacci di nuove utenze.

 
Riqualificazione area via Masaccio, inaugurata la passerella pedonale sul torrente Vingone Stampa

Il taglio del nastro per la passerella di VingoneInaugurata nella mattina di venerdì 30 novembre 2018 la nuova passerella sul torrente Vingone a Scandicci, che collega la zona di via della Cooperazione e di piazza Nenni con l’abitato del quartiere; assieme alla passerella è stato anche aperto il parco dell'area di via Masaccio. Le due opere sono state realizzate da Unicoop Firenze nell'ambito del piano di riqualificazione di quest'area di Vingone, a due anni e mezzo dall’apertura del nuovo punto vendita di via Masaccio. L’intervento di riqualificazione complessiva dell'area, infatti, è stato finalizzato ad aumentare i servizi ai cittadini e la qualità dell’ambiente urbano della zona: la passerella sorge nella stessa area dove è stato realizzato anche il parco su una superficie di oltre 24 mila metri quadri, e dove nel 2016 assieme al punto vendita è stata inaugurata la rotatoria per l’incrocio con via Fanfani.

Leggi tutto...
 
Ultimi giorni per gli ecoincentivi, le domande entro il 7.12; il Comune ha già accolto 67 richieste Stampa

Il logo stilizzato della ricarica di un'auto elettricaScade venerdì 7 dicembre 2018 il termine di presentazione delle domande per ottenere gli ecoincentivi comunali relativi al 2018, con contributi economici per l’acquisto di biciclette e ciclomotori elettrici, autovetture elettriche o ibride, trasformazioni a gas metano o a gpl di autovetture, abbonamenti annuali a mezzi pubblici, per la sostituzione di caldaie di oltre dieci anni con impianti a gas metano di ultima generazione, oltre che per l’acquisto di bio trituratori di sfalci, potature e residui vegetali. I contributi, che verranno erogati fino all’esaurimento del fondo di 25 mila euro stanziato nel Bilancio di previsione, non sono cumulabili ad analoghi incentivi statali erogati per il medesimo veicolo o per lo stesso abbonamento ai mezzi pubblici. Le domande possono essere presentate al Punto Comune del Municipio, aperto tutti i giorni dal lunedì al venerdì in orario continuato 8-18,30 e il sabato mattina dalle 8 alle 12,45, con ingresso dalla terrazza pensile del Palazzo Comunale (piazza Resistenza). Il bando e il disciplinare per gli ecoincentivi.

Leggi tutto...
 
Sostegno a famiglie, ecco i rimborsi medi del 39% su rette gennaio-giugno 2018 di tutti i nidi Stampa

Bambini in un servizio educativoRimborsi medi del 39,20% sulle rette dei nidi pubblici e privati per il semestre gennaio-giugno 2018, per le famiglie di Scandicci con figli iscritti all'anno scolastico 2017/2018 dei servizi educativi. I rimborsi vengono erogati in questi giorni alle famiglie tramite bonifico bancario o in contanti, (l'importo medio è di 668 euro) e sono frutto di un contributo ricevuto dal Comune di Scandicci all'inizio del 2018 dal Governo di allora, come politica di sostegno alle famiglie con bambini agli asili nido: il contributo complessivo ammontava a 235.253,70 euro, 215.253 euro dei quali sono stati utilizzati dal Comune per i rimborsi sulle rette del semestre gennaio-giugno 2018, mentre i restanti 20 mila sono stati utilizzati per aumentare i posti convenzionati nel territorio di Scandicci. Complessivamente il Comune erogherà 322 rimborsi, dal momento che le domande pervenute dalle famiglie sono state 328 (193 da famiglie con figli frequentanti i servizi educativi comunali e 135 con figli ai nidi privati), sei delle quali non sono state ritenute accoglibili.

Leggi tutto...
 
Verde pubblico a Vingone, approvato il progetto esecutivo per il giardino di via Martin Luther King Stampa

Il progetto per la nuova illuminazione all'interno dell'intervento di riqualificazione per il giardino di Martin Luther KingRimozione della pavimentazione in asfalto, più spazi a verde, nuovi percorsi pedonali e un nuovo impianto di illuminazione pubblica. Sono queste le novità principali per la riqualificazione del giardino di via Martin Luther King a Vingone, il cui progetto esecutivo è stato approvato dalla Giunta Comunale con un importo complessivo da quadro economico di 169.997,14 euro. L'area a verde interessata dall'intervento ha una superficie di 6800 metri quadri ed è compresa tra le vie Martin Luther King e Raffaello Sanzio, mentre a valle è delimitata da torrente Vingone e a monte da edifici. L'intervento sarà finanziato con i fondi ottenuti dal Comune grazie ad un'operazione effettuata lo scorso anno di abbattimento del capitale di Farmanet spa - la società a maggioranza pubblica che gestisce le otto farmacie comunali di Scandicci – con la quale sono stati ottenuti gli stanziamenti anche per altre due aree pubbliche cittadine, la piazzetta di San Martino alla Palma e largo Spontini a Casellina.

Leggi tutto...
 
Firmato il comodato che dà al Comune l'area di largo Spontini, adesso pulizia e parcheggio pubblico Stampa

Il cantiere di Largo SpontiniIl Comune ha firmato il comodato con il quale acquisisce gratuitamente l'area privata compresa tra largo Spontini e via del Pantano a Casellina: nelle prossime settimane l'Amministrazione Comunale ripulirà il terreno dagli arbusti, dagli inerti e dalle auto abbandonate, lo renderà pianeggiante e l'adibirà a parcheggio pubblico temporaneo. “Con impegno, costanza e attenzione affrontiamo la riqualificazione della zona di largo Spontini a Casellina, investendo risorse importanti – dice il Sindaco Sandro Fallani – in estate sono partiti i lavori per la riqualificazione dell'area pubblica per un importo di 363 mila euro da parte del Comune, adesso con l'acquisizione dell'area privata in comodato gratuito procediamo alla realizzazione di un'ulteriore area di sosta e ad un assetto ordinato a quel terreno, seppure per un periodo temporaneo. Il Comune si fa infatti carico di dare sistemazione e dignità a questo spazio in attesa che i privati procedano all'attuazione del piano che, come previsto dagli strumenti urbanistici, avrà una valenza residenziale con una funzione pubblica a servizio del quartiere a piano terra. Ringraziamo la proprietà, la famiglia Benini, per aver dato al Comune la disponibilità di questa area”.

Leggi tutto...
 
Nuove piante nel giardino dell'asilo Girandola, ecco gli alberi per i bambini nati nel 2017 Stampa

La Festa dell'Albero 2018 Piantati nel giardino dell'asilo La Girandola quattro alberi per i 388 bambini di Scandicci nati nel 2017, nell’ambito della Festa Nazionale dell'Albero del 21 novembre. Le nuove piante nel giardino del nido di via Neruda a San Giusto sono un cipresso, una quercia, un olivo e una lagerstroemia indica, conosciuta come albero delle pannocchie colorate. A partire dal 2014 l’Amministrazione Comunale ogni anno pianta un albero per ogni cento bambini nati durante i 12 mesi precedenti. Alla piantumazione dei nuovi alberi nell'area verde dell'asilo La Girandola hanno partecipato gli alunni di una classe seconda della scuola primaria Sandro Pertini.

Leggi tutto...
 
Ampliamento scuola Pettini, consegnato il cantiere alla ditta esecutrice Stampa

La scuola PettiniL'Amministrazione Comunale ha consegnato il cantiere per la realizzazione dei lavori di ampliamento della scuola primaria di via della Pieve, nella Piana di Settimo, alla ditta esecutrice Kimissa costruzioni srl, appartenente al Consorzio stabile Galileo di Vittoria (Rg) aggiudicatario dei lavori. L'intervento riguarda la realizzazione ex novo di una struttura scolastica con 14 nuove aule. Il tempo fissato per l'esecuzione dei lavori è di 580 giorni. Il progetto esecutivo per l’ampliamento della scuola Pettini era stato approvato dalla Giunta comunale nei tempi per poter usufruire del finanziamento integrale tramite il Bando per le periferie, formalizzato nei mesi scorsi con la convenzione già firmata dalla Città Metropolitana. L'importo totale stanziato per l'opera è di 5.088.400 euro.

Leggi tutto...
 
“A scuola facciamo la differenza!”: col Rotary tra i banchi per la raccolta differenziata Stampa

Un'aula scolastica di ScandicciUn progetto didattico di educazione ambientale nelle scuole di Scandicci sull'importanza della raccolta differenziata, promosso da Rotary club di Scandicci, Alia servizi ambientali, Revet e Scuola d'illustrazione di Scandicci, con il patrocinio del Comune. Scopo del progetto, dal titolo “A scuola facciamo la differenza!”, è quello di sensibilizzare gli alunni delle scuole primarie sull'importanza del rispetto dell'ambiente e del territorio, partendo da piccoli gesti come la gestione quotidiana dei rifiuti. “La raccolta differenziata ci chiede di trasformarci in cittadini consapevoli – spiegano i promotori – ma la consapevolezza parte dall'attenzione e dalla conoscenza, ed è proprio dalla scuola che dobbiamo iniziare. Il progetto mira quindi ad informare per coinvolgere e appassionare gli alunni al tema della difesa dell'ambiente, partendo proprio da loro stessi e dai loro comportamenti quotidiani”.

Leggi tutto...
 
Comune Scandicci e Città Metropolitana a fianco di Lloret de Mar nel processo per Niccolò Ciatti Stampa

La Città Metropolitana di Firenze e il Comune di Scandicci consegneranno una memoria giuridica all'Ajuntament de Lloret de Mar come sostegno all'ente locale spagnolo che ha avviato un'azione popolare a fianco della pubblica accusa nel processo per Niccolò Ciatti, il giovane di Scandicci ucciso in una discoteca della località turistica il 12 agosto 2017. La decisione è stata presa da Dario Nardella e Sandro Fallani, nei loro ruoli di Sindaco Metropolitano di Firenze e Sindaco di Scandicci, mercoledì 14 novembre 2018 durante un incontro con il primo cittadino di Lloret de Mar Jaume Dulsat i Rodriguez (al quale Fallani ha partecipato in conference call a causa di ritardi nei voli della mattina dall'aereoporto di Firenze). Come espressamente richiesto da Nardella e Fallani, il Comune di Lloret de Mar si farà carico di rappresentare anche le comunità di Scandicci e Firenze nel processo che si terrà in Spagna e che avrà inizio nei primi mesi del 2019.

Leggi tutto...
 
Giardini, in 7 mesi messi 33 giochi per bambini in 14 aree; a breve interventi in altri 6 spazi Stampa

La giostra inclusiva nei giardini di via CabotoA breve l'ufficio Ambiente e Verde pubblico del Comune installerà tre nuove altalene nei giardini di largo Spontini a Casellina, in quelli di via Burchietti, in piazza De Gasperi nell'area Socet a Vingone, oltre a un gioco a molla nel giardino di piazza Piave, mentre sarà rinnovata la pavimentazione sotto ai giochi del giardino di via Acciaiolo e dell'area della polisportiva a San Giusto. Questi interventi, effettuati con un investimento di 14.782 euro, completano un primo lotto di attrezzature ludiche che negli ultimi sette mesi ha visto l'installazione di 33 nuovi giardini per bambini in 14 aree verdi in tutti i quartieri di Scandicci, con un investimento di 110.869 euro iva inclusa da parte del Comune. “Siamo orgogliosi del lavoro portato a termine in questi mesi nei giardini e nei parchi pubblici della città, anche e soprattutto perché tra i 33 giochi abbiamo installato le prime due giostre inclusive accessibili anche a bambini e ragazzi con disabilità, in via Caboto e in via Acciaiolo – dice l'assessora al Verde pubblico Barbara Lombardini – puntiamo sempre più alla qualità delle nostre aree di verde cittadino, all’accessibilità nei nostri spazi pubblici, alla crescita dei nostri cittadini più giovani. Il secondo lotto di installazioni sarà portato a termine nell'arco di un paio di mesi, dopodiché gli investimenti proseguiranno con interventi nell'area Makarenko Torricelli, dove è previsto un percorso fitness, in quella accanto alla Gabbrielli, e al giardino del Viottolone”.

Leggi tutto...
 
Centro polifunzionale ex Socet, approvato il progetto per l'accessibilità al primo piano Stampa

Il centro polifunzionale ex SocetUn vano scala con ascensore esterno sul lato di piazza De Gasperi per rendere accessibile il primo piano dell'edificio polifunzionale ex Socet a Vingone, che sarà anche interessato da un intervento per l'adeguamento antincendio. Il progetto preliminare per i lavori, con un quadro economico che fissa un investimento di 220 mila euro, è stato approvato dalla Giunta comunale. I locali interessati dall'intervento sono sede degli uffici e delle attività del Centro polifunzionale dell'ex Socet, che al piano terra ospita la Scuola del Fiume.

Leggi tutto...
 
Piazza Sibilla Aleramo a Badia, la Pro Loco ha rinnovato l'arredo urbano in accordo col Comune Stampa

Una panchina di piazza Sibilla Aleramo a Badia a SettimoNove panchine e sei cestini di piazza Sibilla Aleramo sono stati rinnovati grazie al lavoro dei volontari della Pro Loco della Piana di Settimo, che hanno anche ridipinto con vernice nera i pali dei dieci lampioni della piazza. L'intervento è stato effettuato su iniziativa della stessa associazione, che dopo aver presentato la proposta all'assessora all'Ambiente e al Verde Pubblico Barbara Lombardini ha preso accordi con l'Amministrazione Comunale. Con la collaborazione e il sostegno di un commerciante della piazza, i volontari hanno provveduto a smontare le assi in legno delle panchine e dei cestini, a sostituire quelle danneggiate, a riverniciarle e a rimontarle, dopodiché hanno riverniciato i sostegni dei lampioni per rinnovarli e cancellare alcune scritte lasciate da ignoti.

Leggi tutto...
 
Violazioni codice strada, come da legge a chi ha la posta certificata i verbali arrivano per Pec Stampa

Un'auto della Polizia Municipale di ScandicciA chi possiede una casella di Posta elettronica certificata i verbali per violazioni al codice della strada da adesso vengono notificati tramite Pec. La novità è fissata dal decreto interministeriale del 18 dicembre 2017 con l'obiettivo di far risparmiare al destinatario la sanzione delle spese di notifica. Il Comando di Polizia Municipale di Scandicci nella seconda metà di ottobre ha spedito i primi verbali per la notifica tramite Posta elettronica certificata a chi ne è provvisto. Il Comando di Polizia Municipale, con questo primo invio, ha rilevato che le notifiche effettuate per mezzo di questa nuova procedura sono circa il 25 percento del totale dei verbali spediti. L'invito ai possessori di posta certificata che utilizzano raramente la Pec è quello di compiere frequenti verifiche della posta ricevuta, poiché ai fini della corretta notifica dei verbali ha valore la ricevuta di avvenuta consegna generata dal sistema di posta elettronica indipendentemente dal momento in cui l’utilizzatore scarica la posta elettronica.

Leggi tutto...
 
Cimitero della Pieve, dal 5 al 30 novembre i lavori per la riqualificazione del vialetto d'accesso Stampa

L'accesso alternativo durante i lavoriL'ingresso al cimitero di via della Pieve sarà riqualificato con un nuovo vialetto d'accesso, la realizzazione di una nuova rete di smaltimento delle acque piovane, la risistemazione del filare di cipressi e del verde pubblico di contorno. I lavori saranno effettuati da lunedì 5 fino a venerdì 30 novembre 2018, periodo durante il quale l'accesso al cimitero avverrà da un ingresso temporaneo pedonale sul retro. Al termine dei lavori l'attuale vialetto resterà riservato ai pedoni, con accesso consentito esclusivamente ai mezzi di servizio, mentre due posti auto riservati ai disabili saranno ricavati nei pressi dell'accesso pedonale. La realizzazione del nuovo ingresso per il cimitero della Pieve è a carico del soggetto privato che sta concludendo la realizzazione dei cinquanta alloggi in via della Pieve (quaranta dei quali con finalità sociali e in prevalenza riservati a giovani coppie con affitti calmierati o patti di futura vendita), come opera pubblica a scomputo degli oneri di urbanizzazione. L'apertura del cantiere è stata programmata per lunedì 5 novembre per non interferire con le commemorazioni dei defunti.

Leggi tutto...
 
Orti in città, il raccolto di Villa Doney per le attività sociali dei Ragazzi del Sole e del Faro Stampa

La consegna di parte del raccolto di Villa DoneyI ragazzi e i volontari dell'associazione Cui i Ragazzi del Sole e del Centro Il Faro, dove vengono svolte attività rivolte a persone disabili, hanno consegnato simbolicamente al Sindaco Sandro Fallani un cesto del raccolto degli “Orti in città”, ovvero dell'area di proprietà comunale curata dall'associazione all'esterno di Villa Doney a Vingone. Complessivamente in questo terzo anno di coltivazioni il raccolto è stato di circa 250 chili di pomodori, assieme a melanzane, peperoni, agli, zucche, finocchi, cavoli e carciofi, oltre alla lavanda che è stata utilizzata per confezionare bomboniere. Il raccolto degli “Orti in città” viene condiviso all'interno dell'associazione e con il vicinato, ed è finalizzato alle attività sociali svolte dal Centro Il Faro e dal Cui i Ragazzi del Sole. Lo spazio esterno a Villa Doney è stato assegnato dall'Amministrazione Comunale alle associazioni Cui I Ragazzi del Sole, Humanitas e Slow Food – che appunto avevano presentato assieme il progetto “orti in città” - a seguito di un bando pubblico del 2014 riservato a soggetti del terzo settore.

Leggi tutto...
 
Aperto conto corrente per la famiglia dell'operaio che ha perso la vita in un incidente sul lavoro Stampa

Si chiama "la Formica per famiglia Essalhi" il conto corrente aperto dall'associazione La Formica onlus a favore della famiglia di Mohammed Essalhi, l'operaio edile residente a Rignano sull'Arno che ha perso la vita giovedì 18 ottobre 2018 in un incidente sul lavoro in un cantiere privato di Scandicci. Il conto “la Formica per famiglia Essalhi” è aperto presso la filiale rignanese della Banca di Credito Cooperativo di Cascia e Reggello Scarl, IBAN: IT47X0845738030000000023339, BIC: ICRAITRRCPO. L'iniziativa della locale associazione è stata comunicata dal Comune di Rignano, dopo che nei giorni scorsi i Sindaci Daniele Lorenzini e Sandro Fallani avevano concordato azioni di sostegno coordinate tra le due comunità a favore della famiglia del lavoratore.

 
Largo Spontini, l'area privata va in comodato al Comune per ripulirla e farne un parcheggio pubblico Stampa

Il cantiere di largo SpontiniL'area privata compresa tra largo Spontini e via del Pantano a Casellina sarà acquisita in comodato dal Comune, ripulita dagli arbusti, dagli inerti e dalle auto abbandonate, resa pianeggiante e adibita a parcheggio pubblico temporaneo. La Giunta ha approvato la delibera per poter procedere al comodato gratuito con la proprietà, dopodiché nelle prossime settimane l'Amministrazione Comunale provvederà alla rimozione dei rottami delle vetture presenti in quel terreno di 3700 metri quadri di superficie, allo sfalcio della vegetazione, ad una pulizia generale dell'area e alla stesura di uno strato di materiale stabilizzato per rendere lo spazio accessibile in sicurezza alle auto dei cittadini della zona. L'intera operazione sarà portata a termine nelle prossime settimane, in parallelo con l'esecuzione dei lavori di riqualificazione con cui viene realizzato un nuovo sistema di circolazione con una rotonda in largo Spontini, un parcheggio pubblico con 88 posti (tre per disabili) tra la scuola Calvino e via Boito, una batteria di cassonetti interrati, nuovi marciapiedi e la redistribuzione degli stalli di sosta in via Boito, oltre alla risistemazione della rete fognaria, all’adeguamento e all’integrazione dell’impianto di illuminazione pubblica e all’eliminazione delle barriere architettoniche lungo tutti i percorsi interessati dal progetto.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 4