Direttore responsabile

Matteo Gucci
Registrazione Tribunale di Firenze
n° 4437 del 15/1/1995

Redazione

tel: 055 7591261
e-mail: ccn@comune.scandicci.fi.it

Lavori a rete idrica, lunedì 8.6 mancanze d’acqua a Vingone nelle vie Giotto e Masaccio Stampa

Un lavandinoPubliacqua informa che, a causa di lavori sulla rete idrica, dalle 8,30 di lunedì 8 giugno 2020 sarà sospesa l’erogazione dell’acqua in via Giotto (nel tratto compreso tra l’incrocio con via delle Cascine e l’incrocio con via Tiziano) e via Masaccio (nel tratto compreso tra l’incrocio con via Giotto e via Sanzio). La situazione tornerà a normalizzarsi tra la tarda mattinata ed il primissimo pomeriggio. In caso di condizioni meteo avverse l’intervento potrà essere rinviato al primo giorno utile successivo.

 
Con apertura giardini Repubblica e Piave accessibili tutte aree verdi; Poggio Valicaia aperto 6gg/7 Stampa

Un tiglioTornano accessibili tutte le aree verdi nel territorio di Scandicci da lunedì 1 giugno 2020, data di riapertura ai cittadini dei due ultimi giardini in piazza Piave e in piazza Repubblica (in quest’ultimo spazio saranno lasciati aperti i cancelli di accesso per favorire il deflusso delle persone). Così come in tutti gli spazi pubblici cittadini, anche nei parchi e nei giardini sono in vigore il divieto di assembramento, l’obbligo di indossare la mascherina in presenza di altre persone, ed è inoltre fortemente raccomandato disinfettare frequentemente le mani con gel idroalcolico soprattutto ai bambini che utilizzano i giochi. L’accessibilità ai giochi per bambini è possibile grazie al piano di sanificazioni quotidiane delle attrezzature predisposto dall’ufficio Ambiente e Verde pubblico del Comune di Scandicci, assieme ad Alia e alle associazioni di Protezione civile cittadine. Dalla prima settimana di giugno torna l’orario estivo al Parco di Poggio Valicaia sulle colline (via della Poggiona), con l’apertura tutti i giorni dal martedì alla domenica in orario 9-20; oltre al divieto di assembramenti, a Poggio Valicaia restano in vigore fino a nuove disposizioni la chiusura dell’area picnic e dei bracieri, il divieto di giochi, l’obbligo di avere con sé la mascherina (da indossare in presenza di più persone), non avere febbre, sintomi da infezione respiratoria e di portarsi dietro una bustina per raccogliere eventuali rifiuti (da gettare all’uscita nei contenitori per i rifiuti collocati nel parcheggio). Durante la Fase 2 a Poggio Valicaia sono anche chiusi i bagni presenti, ad eccezione dei servizi a piano terra della Domus riservati alle persone disabili; la sorveglianza del Parco di Poggio Valicaia è garantita dai gestori, che hanno anche la possibilità di chiusura dell’area nei casi in cui si verifichino condizioni di assembramento non gestibili ai fini del mantenimento della distanza di sicurezza tra persone.

 
Mense, rimborsi per anticipi genitori alunni di quinta; restituzioni anche per trasporto scolastico Stampa

mensescolastichemediaSaranno rimborsate dal Comune di Scandicci le somme versate per il servizio di ristorazione scolastica eccedenti quanto dovuto al 4 marzo scorso (quando le attività scolastiche sono state sospese per l’emergenza sanitaria Covid-19), ai genitori degli alunni di quinta classe che non potranno recuperare gli importi con il servizio del prossimo anno scolastico. E’ quanto stabilito da una delibera approvata dalla Giunta Comunale, che fissa anche la sospensione dei pagamenti delle rette per i servizi educativi alla prima infanzia (asili nido e spazi gioco) per i periodi di non fruizione del servizio, oltre al rimborso di quota parte per le somme pagate per il trasporto scolastico e per le attività di pre e post scuola. I rimborsi per il trasporto scolastico riguardano la quota parte della somma annuale versata per il periodo di non fruizione del servizio, comprese eventuali prenotazioni di gite non effettuate. Lo stesso principio viene riconosciuto per i periodi di non fruizione dei servizi di prolungamento scolastico nelle scuole dell’infanzia dei centri integrati 1-6 comunali.

 
Centri Estivi : dal Comune riduzione del 50% per prime settimane (massimo 75 euro a famiglia) Stampa

archicoloratiIl Comune di Scandicci interverrà economicamente per ridurre del 50% le tariffe delle prime due settimane dei Centri Estivi 2020, con le famiglie che dovranno pagare al massimo 75 euro di importo settimanale per turni con cinque giornate intere (questa misura è aggiuntiva al bonus del Governo). Si terranno dal 15 giugno al 4 settembre 2020 i Centri Estivi di qualità per bambini e ragazzi di Scandicci da 6 a 14 anni, che quest’anno saranno organizzati in stretta collaborazione e in continuità educativa con le scuole. L’Amministrazione Comunale ha pubblicato il bando, con scadenza al 7 giugno 2020, rivolto a tutti gli Enti del terzo settore, Associazioni e Società Sportive dilettantistiche che intendono organizzare le attività socio-educative e ricreative dei Centri Estivi nel rispetto degli standard educativi richiesti, oltre che delle norme e delle linee guida per garantire la sicurezza anticovid. Il Comune di Scandicci ha anche fissato una tariffa massima di 150 euro a settimana; va tenuto conto che tra i requisiti richiesti agli organizzatori c’è quello di rispettare il rapporto di un operatore per ogni sette bambini da 6 a 11 anni, e di un operatore ogni 10 ragazzi da 12 a 14 anni. La scelta del Comune di intervenire economicamente (con uno stanziamento di oltre 200 mila euro) per dimezzare fin da subito le tariffe delle famiglie per le prime due settimane dei Centri Estivi - invece di rimborsare a posteriori i genitori come avvenuto lo scorso anno - segue la comunicazione del Governo riguardante bonus statali da erogare successivamente alla frequenza alle attività, e la volontà di adottare misure di sostegno aggiuntive e integrative. Il bando.

Leggi tutto...
 
Consorzio di Bonifica, gli interventi per la risagomatura e la manutenzione degli argini della Greve Stampa

Interventi di risagomatura e di manutenzione degli arginiVa avanti il lavoro in amministrazione diretta del Consorzio di Bonifica 3 Medio Valdarno per la risagomatura e pulizia delle vecchie specchiature in cemento degli argini della Greve a Scandicci. Intervento dopo intervento, tratto per tratto, continua il lavoro del Consorzio per la manutenzione del tratto terminale della Greve nel tratto di Scandicci, a cavallo dell'attraversamento della FiPiLi. Dalle Bagnese a San Giusto, poi a Ponte a Greve il lavoro del Consorzio è mirato alla risagomatura degli argini e alla pulizia dei rinforzi in cemento ormai quasi del tutto ricoperti da sedimenti stabilizzati da anni piena dopo piena.

Leggi tutto...
 
Nidi e spazi gioco: a giugno le iscrizioni per i servizi all’infanzia comunali Stampa

bambiniciarimedioSaranno effettuate nel mese di giugno le iscrizioni per l’accesso ai servizi educativi comunali per l’infanzia per l’anno educativo 2020-2021. Possono essere iscritti tutti i bambini nati nel periodo dal 1 gennaio 2018 al 31 maggio 2020 residenti nel Comune di Scandicci. Requisito indispensabile, per l’iscrizione nella graduatoria, è la residenza nel Comune di Scandicci del bambino con almeno uno dei genitori. La domanda di iscrizione dovrà essere effettuata esclusivamente on line collegandosi al sito www.comune.scandicci.fi.it e cliccando su “Servizi on line” nella sezione “Istruzione e Formazione” – Iscrizione on line nidi e spazi gioco anno educativo 2020 – 2021.

Leggi tutto...
 
Strumenti medicali per 250 mila euro con “Io dono, tu doni, noi doniamo”; il grazie da Torregalli Stampa

La grafica con il resoconto della campagna Strumenti medicali per un valore complessivo di 250 mila euro sono stati acquistati e altri sono in arrivo, per il potenziamento dell’ospedale San Giovanni di Dio, grazie alla raccolta fondi “Io dono, tu doni, noi doniamo” promossa dal Comune di Scandicci, dalle associazioni del Social Party cittadino ed attuata attraverso l’associazione La Melagrana. Un contributo attivo in piena emergenza sanitaria per il quale ora il direttore della Medicina d’urgenza dell’Azienda nonché referente della raccolta fondi dentro l’ospedale, Gianfranco Giannasi, intende ringraziare quanti - cittadini, associazioni, imprese - in quei giorni si sono prodigati con le donazioni. “E’ un grazie immenso a tutti – commenta Giannasi – perché con i fondi raccolti abbiamo potuto acquistare attrezzature che nei giorni della pandemia si sono rivelate strumenti salvavita, decisive per combattere l’emergenza in corso. La mia riconoscenza e quella di tutto l’ospedale è infinita di fronte a tanta generosità e attenzione verso l’ospedale che per tutti gli scandiccesi dimostra di essere un vero punto di riferimento. Il mio grazie va anche alla Fondazione Santa Maria Nuova”.

Leggi tutto...
 
Pacchetto scuola, fino al 30.6 le domande per contributi a famiglie con studenti a medie e superiori Stampa

archicoloratiScade martedì 30 giugno 2020 il termine per richiedere i contributi del pacchetto scuola per l’anno scolastico 2020/2021, destinati alle famiglie di studenti delle scuole medie e superiori residenti a Scandicci (la scuola può essere anche in un altro comune) e con Isee non superiore a 15.748,78 euro; lo studente deve avere un’età non superiore a 20 anni. L'importo massimo standard del beneficio è di 300 euro indistintamente dal corso di studi e classe di iscrizione per l'anno scolastico 2020-2021.Il beneficio può essere utilizzato per acquisto libri di testo o altro materiale didattico e servizi scolastici. La Domanda di ammissione al bando dovrà essere presentata con modalità on-line fino al 30 giugno 2020 accedendo al link: https://www.comune.scandicci.fi.it/dirittoallostudio/ . Tutte le informazioni, le modalità per la presentazione della domanda e il bando.

 
Bar e ristoranti: aperture dehor più semplici e niente Cosap, per ampliare spazi in periodo Covid Stampa

Tavolini all'esterno di un barUna procedura semplificata e l’eliminazione del pagamento del Canone per l’occupazione del suolo pubblico Cosap fino al prossimo 31 ottobre, oltre all’eliminazione del bollo e dei diritti d’istruttoria per i bar e ristoranti che hanno necessità di aprire spazi dehor con sedie e tavolini all’esterno del proprio locale. La decisione dell’Amministrazione comunale di Scandicci va incontro alle esigenze degli esercizi di somministrazione cittadini e della loro clientela, per ampliare gli spazi a disposizione delle attività e far fronte al bisogno di aumentare le distanze tra persone nel rispetto delle norme anti covid. Gli esercizi che hanno necessità di aprire un dehor quindi non devono pagare bolli né tasse, bensì compilare un modello semplice da inviare allo Sportello unico per le attività produttive Suap del Comune di Scandicci, che darà risposta entro 5 giorni (altrimenti scatta il silenzio assenso). Come specificato nell’ordinanza del Sindaco Sandro Fallani, gli operatori che presenteranno progetti unitari di zona avranno priorità. Tutte le informazioni di dettaglio e la modulistica su https://www.comune.scandicci.fi.it/index.php/sportello-unico-per-le-attivita-produttive.html

 
Incidente in cantiere, un operaio ha perso la vita; il Sindaco: "Giorno tristissimo per Scandicci" Stampa

Un operaio ha perso la vita a seguito di un incidente sul lavoro in un cantiere edile privato nel centro di Scandicci, avvenuto a fine mattina di venerdì 22 maggio 2020. Sul posto sono intervenuti il 118, la Polizia Municipale, i Carabinieri della Compagnia di Scandicci e la Asl, oltre al Sindaco Sandro Fallani. Le autorità competenti sono al lavoro per stabilire le cause dell'accaduto. “Siamo toccati nel profondo come persone e come comunità, sconvolti e amareggiati di come ancora si possa morire di lavoro – ha detto il Sindaco Fallani - Oggi è un giorno tristissimo per Scandicci”.

 
Da lunedì 25 maggio Alia riapre l’Ecocentro di via Charta 77 (accesso su prenotazione) Stampa

Il logo di Alia Servizi ambientali SpADa lunedì 25 maggio 2020 riaprono gli Ecocentri gestiti da Alia Servizi Ambientali SpA presenti nei 58 comuni, tra cui quello di via Charta 77 a Scandicci, con accesso soltanto su prenotazione. Nelle aree attrezzate le utenze domestiche e non domestiche potranno nuovamente conferire differenti tipologie di rifiuti, compresi quelli che non trovano destinazione nei contenitori stradali o attraverso la raccolta porta a porta. In relazione alle misure di contenimento del Covid-19 ed a garanzia degli utenti e degli operatori, Alia invita i cittadini a recarsi agli Ecocentri per il conferimento di rifiuti, ricordando che è attivo anche il servizio di ritiro gratuito ingombranti a domicilio; l’accesso potrà avvenire soltanto su appuntamento, con prenotazione via telefono o mail. E’ già possibile prenotare l’ingresso contattando Alia Servizi Ambientali ai seguenti numeri, attivi dal lunedì al venerdì in orario 9-13 e 13,30-18,30: 334.6574199, 334. 6647857, 337.1085935, 337.1087255 (costo della chiamata dipende dal piano tariffario del proprio gestore telefonico) oppure inviando una mail all’indirizzo: appuntamentiecocentri@aliaserviziambientali.it .

Leggi tutto...
 
La Biblioteca riapre per il prestito (su prenotazione) e le restituzioni da martedì 26.5 Stampa

La Biblioteca di Scandicci (via Roma 38/a)Da martedì 26 maggio 2020 la Biblioteca di Scandicci riapre per il prestito (su prenotazione) e per le restituzioni come raccomandato dalle linee guida della Regione Toscana. La Biblioteca, che ha la sede in via Roma 38/a, sarà aperta con orario estivo dal martedì al venerdì in orario 9,30-19,30, il sabato dalle 9,30 alle 18,30. E’ possibile iniziare a prenotare (massimo 5 materiali a persona) a partire da lunedì 25 maggio alle 14,30 tramite email a prestito@comune.scandicci.fi.it oppure telefonando ai numeri 055-7591860/861/862; i materiali potranno essere ritirati dopo l’avvenuta conferma dell’orario stabilito per l’appuntamento. L’accesso alla Biblioteca avverrà dall’ingresso laterale a sinistra rispetto all’entrata principale di via Roma, rispettando le dovute precauzioni, prime fra tutte il distanziamento fra persone e lo stanziamento in un luogo chiuso per il minor tempo possibile. Le restituzioni possono avvenire all'esterno della Biblioteca lasciando i libri all'operatore in servizio. Il materiale restituito sarà nuovamente disponibile per il prestito dopo avere effettuato la quarantena di 10 giorni, in modo da evitare rischi da contagio.

Leggi tutto...
 
Nidi e spazi gioco, gli open day dei servizi educativi online sul nuovo canale fb Dire fare giocare Stampa

L'immagine del profilo FbGli Open day dei servizi educativi di Scandicci sono online sul nuovo canale Facebook Dire fare giocare in Comune. I genitori interessati a conoscere l’offerta educativa per i bambini da zero a tre anni prima dell’iscrizione all’anno 2020-2021 possono quindi utilizzare questa pagina per approfondire le caratteristiche e le opportunità offerte dai diversi servizi cittadini. “I servizi educativi presenti sul territorio di Scandicci sono spazi pensati per le bambine e i bambini e rappresentano un'occasione importante di incontro con altre bambine e bambini e adulti, con i quali poter stabilire relazioni significative – spiegano i responsabili dell’assessorato alla Pubblica istruzione e ai Servizi educativi, promotori dell’iniziativa - sono il luogo in cui vivere esperienze di gioco e di scoperta che aiutano a crescere in autonomia e sicurezza, ma soprattutto vogliono essere uno spazio di accoglienza attenta ad ogni famiglia e ad ogni bambino, con le sue esigenze e sensibilità, con la sua personalità, la sua cultura e il suo personale desiderio di conoscere, comunicare, partecipare”.

Leggi tutto...
 
Parrucchieri ed estetisti, libertà d’orario d’apertura anche di domenica e nei festivi Stampa

Un salone di parrucchiereA Scandicci le attività di parrucchieri ed estetisti possono essere svolte senza nessuna limitazione d’orario, quindi anche di domenica e nei giorni festivi, senza necessità né di autorizzazione né di comunicazione al alcun ente. La libertà di orari per questo genere di esercizi è prevista dalla normativa nazionale e dalla regolamentazione in materia del Comune di Scandicci. Parrucchieri ed estetisti hanno quindi facoltà di aprire con libertà di orario sette giorni su sette.

 
Mercati rionali, da mercoledì 20.5 tornano anche i banchi non alimentari Stampa

Tornano anche i banchi non alimentari ai mercati rionali presenti nelle mattine dei giorni feriali nei quartieri di Scandicci. Il ripristino delle attività non alimentari nei rionali avverrà a partire da mercoledì 20 maggio 2020, e sarà attuato nel rispetto delle norme sul distanziamento e sul divieto di assembramenti in vigore anche nella fase 2 dell’emergenza Covid-19. A Scandicci i mercati rionali nei giorni feriali sono stati mantenuti anche nei mesi scorsi, limitatamente ai generi alimentari, per precisa scelta dell’Amministrazione Comunale finalizzata a garantire il più possibile la differenziazione dei punti di approvvigionamento in città e ridurre così al massimo le concentrazioni di persone. Il programma settimanale dei mercati rionali nelle mattine dei giorni feriali nei diversi luoghi dei quartieri di Scandicci è il seguente: in piazza Togliatti dal lunedì al venerdì, in via Neruda a San Giusto il mercoledì, in piazza Brunelleschi a Vingone dal lunedì al venerdì, in via Ponchielli a Casellina il lunedì, mercoledì e venerdì, in piazza Sibilla Aleramo a Badia a Settimo il mercoledì e il venerdì, in via Frazzi il martedì, in largo Spontini dal lunedì al venerdì.

 
Fase 2, riaprono tutte aree verdi tranne Repubblica e Piave; al lavoro per sanificazioni aree gioco Stampa

tigliomedioDa lunedì 18 maggio 2020 sono riaperte tutte le aree verdi di Scandicci, ad eccezione dei giardini di piazza Repubblica e piazza Piave che per le loro caratteristiche rendono difficile il rispetto delle distanze tra persone; per quanto riguarda le aree gioco, l’ufficio Ambiente e Verde del Comune sta predisponendo il piano per le sanificazioni giornaliere delle attrezzature ludiche per i bambini, così come previsto dalle linee guida per le riaperture, per poter al più presto rendere di nuovo accessibili gli spazi. Così come in tutti gli spazi pubblici cittadini, anche nei parchi e nei giardini sono in vigore il divieto di assembramento, l’obbligo di indossare la mascherina in presenza di altre persone, ed è in ogni caso obbligatorio avere un comportamento rispettoso della normativa nazionale e regionale per il contrasto al contagio da Covid-19. I giardini riaperti lunedì 18 maggio vanno ad aggiungersi ai 14 parchi in tutto il territorio comunale e alle greenway sugli argini di Arno, Greve e Vingone, già accessibili ai cittadini dallo scorso 4 maggio per passeggiate e attività motoria.

Leggi tutto...
 
Fase 2 Covid-19, la linee di indirizzo per i negozi Stampa

La grafica di Anci Toscana con li linee guida per i negoziAnci Toscana ha sintetizzato le linee di indirizzo per i negozi e il commercio al dettaglio, in vigore dal 18 maggio 2020 per la fase 2 dell’emergenza Covid-19.

Leggi tutto...
 
Fase 2 Covid-19, la linee di indirizzo per gli esercizi di ristorazione Stampa

Linee_guida_Ristoranti1Anci Toscana ha sintetizzato le linee di indirizzo per ristoranti, trattorie, pizzerie, self-service, bar, pub, pasticcerie, gelaterie, rosticcerie, catering, in vigore dal 18 maggio 2020 per la fase 2 dell’emergenza Covid-19.

Leggi tutto...
 
Fase 2 Covid-19, la linee di indirizzo per le strutture ricettive Stampa

La grafica di Anci Toscana con le linee di indirizzo per le strutture ricettiveAnci Toscana ha sintetizzato le linee di indirizzo per strutture ricettive alberghiere, complementari e alloggi in agriturismo, in vigore dal 18 maggio 2020 per la fase 2 dell’emergenza Covid-19.

Leggi tutto...
 
Emergenza Covid – Aperture, divieti, regole da lunedì 18 maggio 2020 Stampa

La grafica con le novità in vigore da lunedì 18 maggio 2020Da lunedì 18.5 i cittadini possono spostarsi liberamente all'interno della propria regione, senza bisogno di alcuna autocertificazione.

Possono riaprire i negozi di vendita al dettaglio (ad esempio abbigliamento, calzature), le attività legate alla cura della persona (parrucchieri, barbieri e centri estetici), così come le attività per la ristorazione (bar ristoranti, pizzerie, gelaterie, pub) e le strutture ricettive (ad esempio alberghi e agriturismi). DEVONO ESSERE RISPETTATE LE NORME PER IL DISTANZIAMENTO TRA PERSONE E PER L’IGIENE DEI LUOGHI, OLTRE AI PROTOCOLLI PER LE DIVERSE ATTIVITA’.

Rimane il divieto di assembramento di persone in luoghi pubblici o aperti al pubblico.

Rimane l’obbligo di indossare la mascherina in luoghi pubblici in presenza di altre persone.

Riaprono le aree verdi dei giardini pubblici (i parchi più grandi e gli argini dei fiumi erano già riaperti dal 4 maggio), ad eccezione dei giardini di piazza Piave e piazza Repubblica che per loro caratteristiche rendono difficile il rispetto delle distanze tra persone. Riaprono le aree cani.

Lunedì 25 maggio 2020 riprende il supporto della Polizia Municipale al servizio di spazzamento e di lavaggio delle strade nel territorio di Scandicci

Rimane fino al 2 giugno 2020 il divieto di spostarsi in altre regioni, con mezzi di trasporto pubblici e privati, tranne che per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza o per motivi di salute.

Le persone sottoposte a quarantena, fino all'accertamento della guarigione, non si possono muovere dalla propria abitazione.

PROSEGUONO IN TUTTO IL TERRITORIO I CONTROLLI DI POLIZIA MUNICIPALE E DELLE FORZE DELL’ORDINE

 
Da lunedì 25.5 riprende il servizio di Polizia Municipale a supporto del lavaggio strade Stampa

puliziastrademedio_1Lunedì 25 maggio 2020 riprende il supporto della Polizia Municipale al servizio di spazzamento e di lavaggio delle strade nel territorio di Scandicci; la presenza delle pattuglie di Polizia Municipale assieme al personale di Alia Servizi Ambientali SpA garantisce il controllo del rispetto dei divieti di sosta istituiti per permettere il corretto svolgimento della pulizia delle strade, con conseguenti sanzioni per i proprietari che non spostano le loro auto. La sospensione del supporto della Polizia Municipale alla pulizia strade era stata decisa dall’Amministrazione Comunale lo scorso 10 marzo, per agevolare i cittadini durante il periodo delle misure più stringenti di contrasto e contenimento dell’emergenza sanitaria Covid-19; durante questi due mesi e mezzo di sospensione, Alia Servizi Ambientali SpA ha in ogni caso effettuato ugualmente il servizio di spazzamento e di lavaggio delle strade.

 
Avviso per nomine di rappresentanti del Comune e Presidente nel cda di Farmanet; scadenza il 18.6 Stampa

L’Amministrazione Comunale ha pubblicato un avviso per la designazione e la successiva nomina di tre rappresentanti del Comune presso il Consiglio di amministrazione di Farma.net Scandicci Spa, tra i quali il Presidente del Cda. Gli interessati che sono in possesso dei requisiti e che non si trovano in uno dei casi di incompatibilità e ineleggibilità previsti dalla legge o dai regolamenti del Comune di Scandicci, possono presentare la candidatura entro e non oltre giovedì 18 giugno 2020 alle ore 11, tramite posta certificata all’indirizzo comune.scandicci@postacert.toscana.it o a mezzo Raccomandata del servizio postale, (farà fede la data del timbro) indirizzandola al “Sindaco – Comune di Scandicci – Piazzale della Resistenza n. 1 - 50018 Scandicci (Fi)”. L’avviso pubblico e il modello di domanda.

 
Sfalci erba, tre squadre al lavoro nei giardini e lungo marciapiedi; già ultimati i 14 parchi aperti Stampa

erbasfalciataSono tre le squadre al lavoro nei giardini e lungo le strade di Scandicci per lo sfalcio dell’erba nelle aree di verde pubblico e per il diserbo dei marciapiedi; i tagli nei parchi e nei giardini cittadini, a cura di Alia Servizi ambientali SpA, coinvolgono due squadre, che nel corso della seconda settimana di maggio hanno ultimato gli sfalci nei 14 parchi riaperti alle passeggiate dei cittadini per la fase 2 dell’emergenza Covid, ovvero via Masaccio a Vingone, l’Anello Neruda a San Giusto, il parco del Castello Acciaiolo, Poggio Valicaia sulle colline, il parco Ilaria Alpi a Badia a Settimo, quello di via Caboto a Vingone, le aree di via Volpini a Le Bagnese, Borgo ai Fossi, San Colombano, Viottolone (via Pisana), via Pestalozzi, largo Spontini a Casellina, Martin Luther King a Vingone, via Pace Mondiale. Oltre ai 14 parchi, lo sfalcio dell’erba nella prima metà di maggio ha interessato oltre il 50 percento delle aree verdi cittadine, quindi anche buona parte dei giardini pubblici al momento non riaperti al pubblico, con l’obiettivo di concludere tutti gli interventi entro la settimana successiva. La terza squadra al lavoro in questi giorni lungo le strade di Scandicci è invece impegnata nel diserbo dei marciapiedi. Lo sfalcio dell’erba a cura di Alia interessa 263 aree di verde pubblico in tutti i quartieri del territorio comunale, secondo il piano concordato con l’ufficio Ambiente del Comune di Scandicci. Gli sfalci nelle aree di verde pubblico cittadine, lungo le banchine e sui marciapiedi sono a cura di Alia Servizi ambientali Spa, mentre i giardini scolastici sono a carico dell’Amministrazione comunale e sono stati aggiudicati alla ditta Passione Verde.

 
Disinfestazioni zanzare, trattamenti antilarve in 8500 caditoie pubbliche; appello per aree private Stampa

Un trattamento antilarva in una caditoiaTrattamenti contro le larve di zanzara in 8500 caditoie pubbliche e pozzetti stradali di Scandicci, da parte di Alia Servizi ambientali SpA che ripeterà l’operazione fino a sei volte per terminare nel mese di ottobre; al tempo stesso un appello ai proprietari di aree private e agli amministratori di condomini affinché effettuino i trattamenti con compresse larvicide anche nei pozzetti di propria competenza, ed evitino qualsiasi tipo di ristagno d’acqua. E’ partita nella prima settimana di maggio anche a Scandicci l’attività di disinfestazione contro le zanzare da parte di Alia, in stretta collaborazione con l’ufficio Ambiente dell’Amministrazione Comunale.

Leggi tutto...
 
Edilizia privata, riprende il servizio di visura delle pratiche in archivio Stampa

Il logo dello Sportello unico ediliziaIl settore Edilizia privata del Comune di Scandicci informa che è ripreso il servizio di visura delle pratiche edilizie custodite negli archivi comunali. La gestione di tale servizio - in considerazione del perdurare dell'emergenza sanitaria - sarà svolta direttamente dall’Ufficio, che contatterà i richiedenti per gli opportuni approfondimenti in merito ai contenuti della richiesta, sia ai fini della precisa individuazione dei documenti utili, sia per le modalità idonee alla trasmissione degli stessi successivamente alla scansione o riproduzione. Le richieste per le visure delle pratiche in archivio devono essere presentate prioritariamente tramite il portale web dedicato. L’ufficio Edilizia privata è contattabile come canale privilegiato tramite l’email uffedil@comune.scandicci.fi.it , oppure agli indirizzi di posta elettronica di ciascun tecnico, a cui cittadini e utenti possono inviare richieste di informazioni o quesiti di natura tecnica; in alternativa il personale tecnico e amministrativo del Servizio Edilizia è raggiungibile telefonicamente mediante il centralino di Linea-Comune (telefono 055.055) con orario 9-11 dal lunedì al venerdì. In considerazione della difficoltà di gestione delle pratiche cartacee, inoltre, il settore Edilizia Privata invita l’utenza a depositare le pratiche solo in modalità telematica, utilizzando il portale web dedicato (per le procedure in esso disponibili) o la posta certificata (pec) per tutte le altre pratiche. In questo periodo anche il personale del Servizio Edilizia Privata sta svolgendo la propria attività lavorativa in modalità lavoro agile, in osservanza delle misure per il contenimento e la gestione dell’emergenza epidemiologica Covid-19.

 
Il 9.5 riparte il mercato del sabato: solo alimentari, solo la mattina e organizzato in tre piazze Stampa

La locandina con le posizioni dei diversi banchi alimentari al mercato di sabato 9.5Sabato 9 maggio 2020 riparte il mercato settimanale di Scandicci, con tutte le disposizioni per garantire la massima sicurezza per i cittadini e il rispetto delle norme anti Covid: quindi solo banchi alimentari con il giusto distanziamento tra postazioni, solo di mattina (dalle 8 alle 13,30), e divisi in tre piazze, ovvero piazza Resistenza con 11 banchi, piazzetta Rossa di piazza Togliatti con 6, piazza Matteotti con 7 (sei operatori del mercato e un coltivatore diretto); l’area principale di piazza Togliatti utilizzata solitamente per i banchi del mercato settimanale sarà invece lasciata a parcheggio, per consentire alla clientela di raggiungere più agevolmente le aree di vendita e ridurre così al massimo le occasioni di stanziamento lungo l’asse urbano.

Leggi tutto...
 
Cantieri già aperti, interventi in ripartenza, opere in affidamento: i lavori pubblici vanno avanti Stampa

Gli archi colorati davanti al MunicipioIl settore Lavori pubblici del Comune di Scandicci non ha interrotto le attività tecniche e amministrative durante l’emergenza sanitaria Covid 19. Pur con la chiusura della maggioranza dei cantieri, gli uffici in queste settimane stanno lavorando soprattutto in remoto, grazie allo smart working, per la progettazione dei prossimi interventi in città e per l’avanzamento delle procedure di affidamento dei nuovi lavori. Proprio nel mese di maggio sono in scadenza 9 gare d’appalto relative ad opere sul territorio, per un ammontare di oltre sei milioni di euro di investimenti da parte del Comune: si tratta della costruzione della nuova scuola Enrico Toti a San Vincenzo a Torri, dell’accordo quadro per la manutenzione ordinaria delle strade, del pacchetto di manutenzione straordinaria delle strade con la tecnica del riciclaggio dei vecchi asfalti, del piano di efficientamento energetico del Palazzo Comunale, dell’impianto per l’alimentazione elettrica dei banchi del mercato settimanale in piazza Togliatti, della nuova antenna radio a disposizione di Polizia Municipale e Protezione Civile in casi di emergenza – che sarà posizionata a Poggio Valicaia – dell’intervento a un muro di sostegno al cimitero di Sant’Antonio, della manutenzione degli impianti antincendio, della nuova centrale termica per gli impianti sportivi del Bartolozzi; saranno inoltre pubblicate a breve altre quattro gare d’appalto, tra le quali quella per l’accessibilità e la nuova copertura del centro Socet, e un secondo lotto di strade interessate da riqualificazione e manutenzione straordinaria nel 2020 (in tutto quest’anno è fissato il rifacimento di nove strade cittadine e della rotonda 17 marzo).

Leggi tutto...
 
Covid, a Scandicci già distribuite 350 mila mascherine gratuite della Regione Stampa

Le mascherine distribuite tra il 7 e l'8 aprile 2020Sono già 350 mila (non 150 mila come comunicato erroneamente in un primo momento) le mascherine della Regione Toscana distribuite gratuitamente a Scandicci in due fasi, in stretta collaborazione con il Comune: le prime centomila di tipo chirurgico sono state consegnate a cura dell’Amministrazione Comunale direttamente nelle cassette della posta delle 23 mila famiglie residenti, tra il 7 e l’8 aprile, grazie anche ai volontari delle associazioni della Protezione Civile cittadina e del territorio; le altre 350 mila circa già consegnate sono invece prodotte in Toscana grazie al neonato “distretto delle protezioni”, e sono realizzate in tessuto non tessuto. La distribuzione delle mascherine fabbricate in Toscana avviene prevalentemente nelle 14 farmacie del territorio, ovvero nelle otto comunali e nelle sei private presenti in tutti i quartieri di Scandicci, mentre per i cittadini over 65 che ne hanno fatto richiesta anche a casa su iniziativa dell’Amministrazione Comunale, con la consegna effettuata dalle associazioni di Protezione Civile del territorio. A partire dal 20 aprile 2020 ogni farmacia ha distribuito ai cittadini 250 pacchi di mascherine al giorno (nel mese di aprile ogni pacchetto conteneva 5 mascherine, a maggio 10), mentre altre cinquemila circa sono state consegnate direttamente a casa alle 975 persone con età sopra i 65 anni che ne hanno fatto richiesta.

Leggi tutto...
 
Alia: da giovedì 7 maggio ripartono le prenotazioni per il ritiro rifiuti ingombranti Stampa

numerialiaRiparte da giovedì 7 maggio 2020 il servizio di prenotazioni per il ritiro dei rifiuti ingombranti da parte di Alia Servizi Ambientali SpA. Per prenotare il servizio i cittadini possono chiamare il call center di Alia dal lunedì al venerdì dalle 8,30 alle 19,30 e il sabato dalle 8,30 alle 14,30 ai numeri 800888333 (da rete fissa), 199105105 (da rete mobile, il costo delle chiamate dipende dal piano tariffario del proprio gestore telefonico) e 05711969333 (da rete fissa e mobile). Per il periodo di ripartenza del servizio potrebbero non essere garantiti i consueti tempi di risposta del call center e di ritiro degli ingombranti, a causa del possibile aumento iniziale delle richieste.

Leggi tutto...
 
Eventi estivi, fino al 3.6 l’indagine conoscitiva per presentazione progetti Open City 2020 Stampa

E’ stata prorogata al 3 giugno 2020 la scadenza per l’indagine conoscitiva per la presentazione di progetti per attività culturali, artistiche, teatrali e ricreative nell'ambito della rassegna estiva "Open City" 2020 (giugno-settembre). Fino a questa data è possibile presentare i progetti per la realizzazione di eventi estivi a Scandicci con svolgimento fra giugno e settembre. Gli indirizzi per la valutazione delle proposte sono i seguenti: qualità artistica/culturale, funzionalità e adeguatezza dei progetti, attrattiva nei confronti del pubblico e sostenibilità organizzativa ed economica. Come specificato nel bando, la presente indagine per la raccolta delle proposte culturali estive è condizionata per la sua realizzazione alla tempistica relativa all'emergenza sanitaria Covid 19. L'avviso e gli allegati. Info: cultura@comune.scandicci.fi.it .

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 3