Direttore responsabile

Matteo Gucci
Registrazione Tribunale di Firenze
n° 4437 del 15/1/1995

Redazione

tel: 055 7591261
e-mail: ccn@comune.scandicci.fi.it

Sport, musica, camminate, solidarietà: weekend ricco di iniziative a Scandicci il 23 e 24 settembre Stampa

La locandina di Officina RockMusica rock a Vingone sabato alle 18,30, la Corale Quarta nella chiesa di San Michele domenica alle 18, il grande volley della Savino del Bene che sabato dalle 15 presenta il settore giovanile con partite ed animazione in piazza Resistenza, la possibilità di iscriversi al Registro donatori di midollo osseo per tutta la giornata di sabato a Resistenza con Match it Now!, la passeggiata di Itinera il 23 alle 16 da Vingone a Rinaldi con l’associazione Ortoxmille, la Montagna dei Ragazzi col Club Alpino Italiano domenica a partire dalle 8,30 con giochi ed escursioni a Poggio Valicaia, due appuntamenti sulla vita del Poeta Dino Campana tra Castelpulci e Badia a Settimo domenica alle 15 alle 17,15 per la rassegna “E non vi domando, amici, altro che il gesto. “E’ appena terminata la prima settimana di scuola, e Scandicci torna attiva e ricchissima di eventi ed iniziative – dice il Sindaco Sandro Fallani – in un fine settimana le nostre associazioni, le Pro Loco, gli operatori culturali organizzano appuntamenti che coprono tutte le sensibilità e gli interessi della nostra città, con il patrocinio del Comune. Siamo una comunità viva, che innalza sempre più la qualità delle proprie iniziative”.

Leggi tutto...
 
Teglie inox al posto dei box usa e getta e una nuova app: il 20.9 parte la ristorazione scolastica Stampa

Una mensa scolasticaSeicento teglie in acciaio inox di tipo Gastronorm per trasportare gli alimenti del servizio di ristorazione scolastico di Scandicci, da pulire e sanificare a fine pasto, al posto dei contenitori usa e getta in polipropilene (lo scorso anno ne sono stati utilizzati circa 190 mila), per una resa dei cibi ancora migliore e un netto miglioramento dell’impatto ambientale. Questa novità, assieme ad un’app con ricette e caratteristiche dietetiche dei pasti quotidiani disponibile per i genitori dalle prossime settimane, segna l’inizio del servizio di refezione scolastica a Scandicci, mercoledì 20 settembre 2017. Si tratta dell’avvio della refezione scolastica cittadina con il nuovo capitolato per le mense, dopo la nuova aggiudicazione del servizio con gara d’appalto a Cir Food. Sono circa 3300 i pasti serviti quotidianamente nelle mense scolastiche cittadine, dagli asili nido (compresi i privati), alle scuole d’infanzia e alle scuole primarie.

Leggi tutto...
 
Piscina Grioli, respinto ricorso del Consorzio: l’opera rispetta la norma Stampa

Il Tribunale amministrativo regionale della Toscana ha respinto il ricorso del Consorzio Nuova Badia relativo alla costruzione della piscina di Grioli (prevista nell’ambito del Programma integrato d’intervento di Badia a Settimo), opera che secondo i ricorrenti non avrebbe potuto essere realizzata in quanto in contrasto con le norme vigenti in materia di rischio idraulico. Secondo il Tar “la legge regionale non impedisce in buona sostanza la realizzazione dell’impianto sportivo in località Grioli, imponendo semmai la realizzazione di opere di sicurezza idraulica”. Secondo il Tar, quindi, “la persistente vincolatività degli obblighi assunti dal Consorzio ricorrente in ordine alla realizzazione dell’impianto sportivo di Grioli costituisce, a norma della convenzione del 2 marzo 2006, il presupposto legittimante l’escussione, da parte del Comune di Scandicci, della polizza fideiussoria offerta a garanzia della corretta esecuzione di quegli obblighi”. L’importo della polizza fideiussoria spettante all’Amministrazione comunale in caso di mancata realizzazione dell’opera è di 3.106.000 euro.

 
Protezione civile, presidio fisso al sottopasso di via Pisana con allerte meteo arancioni o rosse Stampa

Presidio fisso di volontari di Protezione civile al sottopasso dell’A1 in via Pisana, in caso di pioggia con allerte meteo arancioni o rosse. La nuova procedura, decisa dai responsabili di Protezione civile dell’Amministrazione comunale assieme al Centro intercomunale e alla Polizia Municipale, è sempre valida nell’arco delle 24 ore e viene attivata già a partire dalle 00.00 di sabato 16 settembre 2017, orario a partire dal quale è diramata un’allerta meteo codice arancio per rischio idrogeologico, idraulico e temporali forti in tutto il territorio della Città Metropolitana di Firenze. I volontari che presidiano il sottopasso interverranno in contemporanea all’accensione dei semafori rossi posizionati ai due accessi (che si attivano assieme alle pompe idrovore in caso di forti precipitazioni) deviando il traffico sulla viabilità alternativa lungo il percorso via Codignola, cavalcavia Newton, via Casellina, via Respighi e di nuovo via Pisana (e viceversa) con una deviazione di poche centinaia di metri. In contemporanea con la deviazione del traffico i volontari di Protezione civile allertano il Comando di Polizia Municipale. Il presidio fisso dei volontari di Protezione civile ha la finalità di impedire agli automobilisti di ritrovarsi all’interno del sottopassaggio, dove con condizioni meteo estreme esiste il rischio di allagamenti anche con le idrovore atttive, nonostante l’accensione dei semafori rossi.

 
Venerdì 15 settembre, primo giorno di scuola: nelle classi di Scandicci 6585 alunni e studenti Stampa

Un'aula di scuolaSono 6585 gli alunni e studenti nelle scuole di Scandicci, dalle materne alle superiori, per l’anno scolastico 2017/2018. Continua la crescita di iscritti in entrambi gli istituti superiori cittadini, con 81 studenti complessivi in più rispetto allo scorso settembre (2017 iscritti i tutto contro i 1966 dell’anno passato); il numero complessivo di alunni e studenti nelle aule cittadine diminuisce di 38 unità rispetto al 2016/2017 (erano 6623), ma segna in ogni caso un saldo positivo nel biennio (42 iscritti in più rispetto al settembre 2015). “Abbiamo fatto gli auguri di inizio anno scolastico ai nostri studenti e alunni, agli insegnanti, alle famiglie e a tutta la città – dice l’assessora alla Pubblica istruzione Diye Ndiaye – la prima campanella dell’anno segna l’inizio dell’impegno nelle aule dove i nostri oltre 6500 bambini e ragazzi imparano, crescono, studiano. E’ dunque uno dei momenti più importanti per la nostra comunità. Quest’anno abbiamo la buona notizia dell’ottenimento del tempo pieno per tutte le famiglie che ne hanno fatto richiesta, grazie alle ore in più per la scuola primaria Pettini: è un traguardo ottenuto grazie all’interesse che ha coinvolto dirigenza scolastica, genitori, Comune, e Ufficio scolastico regionale”. Il servizio mensa inizierà mercoledì 20 settembre.

Leggi tutto...
 
Nuove coperture per Rodari e Gabbrielli, ora tutti i tetti delle scuole in città sono ad amianto 0 Stampa

La scuola GabrielliNessuna scuola di Scandicci ha più coperture contenenti amianto. Con la conclusione degli interventi di sostituzione dei tetti delle scuole medie Rodari e Gabbrielli, realizzati durante queste vacanze estive, viene ultimato il piano iniziato negli anni scorsi dall’Amministrazione Comunale per raggiungere l’obiettivo dell’amianto zero per tutte le coperture dei plessi scolastici in città.

Leggi tutto...
 
Casa: pubblicato fino al 10.11 il bando per l’assegnazione di case di Edilizia residenziale pubblica Stampa

Il disegno di due condominiDa lunedì 11 settembre per 60 giorni consecutivi è pubblicato il bando generale di concorso 2017 per l’assegnazione di alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica a Scandicci. Le domande, pena l’inammissibilità, devono essere presentate entro e non oltre il termine del 10 novembre 2017. In questo bando per l’assegnazione delle case popolari di Scandicci – pubblicato dall’ufficio Casa del Comune - è data attenzione particolare alle famiglie di anziani, ai nuclei con persone invalide o disabili gravi, a chi ha tre o più figli a carico, alle famiglie monogenitoriali, a chi ha a carico una persona disabile grave; in virtù della nuova legge regionale, inoltre, viene dato un punteggio maggiore anche a chi vive o lavora da almeno dieci anni a Scandicci (va ricordato che tra i criteri per partecipare all’assegnazione di alloggi di Edilizia residenziale pubblica è necessario risiedere in Toscana da almeno 5 anni e avere un reddito Isee familiare non superiore a 16.500 euro annui). Con delibera di Giunta dello scorso luglio, inoltre, il Comune di Scandicci ha scelto di riservare il 40% degli alloggi bilocali da assegnare per persone con oltre 65 anni, sole o in coppia (anche in presenza di minori o disabili a carico), o a giovani coppie. Il bando

Leggi tutto...
 
Cooperazione e formazione, il Sindaco con Mita e Confindustria in Perù per l’operazione Mato Grosso Stampa

Un abito prodotto dalle cooperative dell'Operazione Mato Grosso“Esportiamo la qualità della nostra formazione professionale nel mondo grazie al Made in Italy Tuscany Academy, e il valore del nostro territorio tramite le nostre imprese: queste eccellenze, assieme alla ricchezza senza confini del nostro mondo associativo, ci permettono di sperimentare e realizzare progetti di cooperazione internazionale innovativi, di altissimo livello, estremamente concreti nella propria efficacia”. Con queste parole il Sindaco Sandro Fallani descrive dal Perù, dove è in visita assieme alla Direttrice del Mita Antonella Vitiello e al Vicedirettore di Confindustria Firenze Agostino Apolito, l’esperienza di stretta collaborazione con l’operazione Mato Grosso, tramite l’associazione Don Bosco 3A. Una collaborazione che si è sviluppata negli ultimi anni con mostre e sfilate di prodotti dell’artigianato del Mato Grosso al Castello dell’Acciaiolo e con la sottoscrizione di un’intesa, lo scorso giugno, tra Comune di Scandicci, Mita e Don Bosco 3A per scambi e viaggi di studio per docenti e studenti, per la valorizzazione di competenze tecniche ed artigianali e per l’istituzione di due borse di studio dell’Its Made in Italy Toscany academy per giovani provenienti dalle missioni peruviane dell’Operazione Mato Grosso. Adesso una nuova concretizzazione del progetto con la visita della delegazione da Firenze e Scandicci alle scuole, alle cooperative e alle attività dell’operazione Mato Grosso, con gli incontri a Lima col fondatore dell’Operazione Mato Grosso Padre Ugo De Censi, con l’Ambasciatore italiano in Perù Mauro Marsili, e con la nascita di un rapporto diretto tra Mita, il Rettore della Pontificia università cattolica del Perù e l’Operazione Mato Grosso.

Leggi tutto...
 
Servizio scuolabus attivo dal primo giorno di scuola, dal 2.10 la gestione al nuovo affidatario Stampa

Uno scuolabusDa venerdì 15 settembre 2017, primo giorno di scuola, inizia a pieno regime anche il servizio di trasporto scolastico con scuolabus, che per le prime due settimane sarà gestito direttamente dall’Amministrazione Comunale. Da lunedì 2 ottobre 2017 la gestione del servizio scuolabus nel territorio di Scandicci passerà invece al nuovo affidatario, la ditta Angelino srl di Caivano (Na), alla quale il servizio è stato aggiudicato con procedura aperta per un importo di 132.174 euro iva inclusa relativo all’anno scolastico 2017/2018. L’inizio del servizio scuolabus e il passaggio della gestione al nuovo affidatario sono stati comunicati a tutte le famiglie interessate con una lettera del settore Servizi educativi per l’infanzia e il Diritto allo Studio del Comune di Scandicci.

 
Il Comune torna ad assumere, 27 nuovi posti tra il 2017 e il 2019 (priorità a vigili ed educatori) Stampa

L'ingresso del MunicipioNove assunzioni del Comune di Scandicci nel 2017, 12 nel 2018 e sei nel 2019. Sono 27 complessivamente i nuovi posti presso l’Amministrazione Comunale nel triennio in corso; le prime assunzioni sono con contratto formazione lavoro per tre agenti di Polizia Municipale; a seguire, nel 2017, un nuovo ispettore sempre per il comando di Polizia Municipale (categoria D), due educatori per i nidi dalla graduatoria del concorso del 2016 e tre assunzioni riservate a categorie protette. Già con le assunzioni fissate per quest’anno viene data priorità al rafforzamento del comando di Polizia Municipale e al settore educativo del Comune: in tutto nel triennio i nuovi Vigili, tra agenti e ispettori, saranno otto, mentre i nuovi educatori a tempo indeterminato saranno cinque (tre dei quali con stabilizzazioni di tempi determinati), dopo le otto assunzioni con concorso dell’anno scorso finalizzate a nidi e servizi educativi. Oltre alle nuove assunzioni il Comune potenzierà i propri servizi anche tramite 29 procedure di mobilità, per un totale di 56 nuovi dipendenti dell’Amministrazione nel triennio 2017-2019.

Leggi tutto...
 
Pubblicati bandi per vendite ex Leon Battista Alberti ed ex scuola San Michele, scadenze il 17.10 Stampa

Il Comune di Scandicci ha pubblicato i bandi per le alienazioni del complesso immobiliare dell’ex liceo Leon Battsita Alberti, con base d’asta di 3 milioni e 460 mila euro, e dell’ex scuola e ambulatorio di San Michele a Torri, con base d’asta di 435 mila euro. La scadenza per presentare le offerte per entrambi i bandi è fissata alle 12 di martedì 17 ottobre 2017, mentre l’apertura delle buste avverrà presso il Municipio alle 10 del giorno successivo, mercoledì 18 ottobre. Per l’ex Liceo Leon Battista Alberti le destinazioni d’uso sono residenziale, direzionale, terziaria, commerciale (negozi di vicinato), esercizi di somministrazione, attività artigianali di servizio alla residenza. Per il complesso di San Michele a Torri le destinazioni d’uso sono residenziale, di ospitalità extralberghiera e di somministrazione alimentare. Il bando.

 
Agevolazioni in bolletta Publiacqua per Isee sotto 20 mila euro, presentate 398 domande Stampa

Un rubinettoSono 398 le domande pervenute al Comune di Scandicci per l’assegnazione dei rimborsi economici per la tariffa del servizio idrico 2017; l'agevolazione prevede il riconoscimento di una riduzione sulla bolletta Publiacqua a nuclei familiari in difficoltà economiche con Isee inferiore ai 20 mila euro. “Il contributo complessivo a disposizione dei cittadini di Scandicci è di 85.668 euro – dice l’assessora alle Politiche sociali Elena Capitani – mentre l’agevolazione media per famiglia è di 215 euro: è un aiuto concreto ai bilanci mensili di chi si trova in difficoltà economica, che nei fatti è raddoppiato rispetto ai 108 euro ipotizzati inizialmente. Quest’anno, inoltre, avevamo alzato il reddito Isee a 20 mila euro, andando incontro alle esigenze dei cittadini anche in considerazione delle richieste fatte dall’associazione Famiglie numerose; va tenuto conto che il bonus in bolletta è moltiplicato per il numero dei componenti familiari, e che quindi dà risposte calibrate ai bisogni dei diversi nuclei”. L’agevolazione si concretizza tramite rimborso in bolletta Publiacqua; l’erogazione dei contributi farà seguito alla verifica finale del gestore sui consumi effettivi d’acqua.

Leggi tutto...
 
Il Sindaco di Lloret de Mar risponde a Fallani: “Sostegno a famiglia di Niccolò, siamo parte civile" Stampa

L’Alcade de Lloret de Mar Jaume Dulsat i Rodriguez ha scritto una lettera al Sindaco Sandro Fallani, in risposta ad un messaggio inviato dal primo cittadino di Scandicci nei giorni immediatamente successivi all’omicidio di Niccolò Ciatti in una discoteca della città spagnola. Fallani proponeva a Dulsat un legame di vicinanza tra le due comunità nel sostenere la famiglia di Niccolò, e di rappresentare anche simbolicamente il Comune di Scandicci nella costituzione come parte civile al processo per omicidio. Nella sua risposta il Sindaco di Lloret ha espresso cordoglio alla città di Scandicci e stima e sostegno in modo particolare alla famiglia e agli amici di Niccolò, confermando che il comune di Lloret de Mar si è costituito parte civile. La consegna alla famiglia Ciatti di copia della lettera dell’Alcade de Lloret, da parte del Sindaco di Scandicci, nella giornata di martedì 29 agosto 2017, nel corso di una visita ai genitori per recapitare i messaggi di cordoglio, solidarietà e vicinanza espressi dalla comunità e raccolti in queste ultime due settimane.

Leggi tutto...
 
Farmacie Comunali, da lunedì 28 agosto la numero 4 è aperta in via Aleardi Stampa

Da lunedì 28 agosto 2017 la Farmacia Comunale 4 è aperta in via Aleardi 2, presso i locali del centro commerciale Coop in Centro, dopo il trasferimento dalla vecchia sede di piazza Benini. I nuovi locali hanno una superficie di 180 metri quadri “per consentire un miglior servizio al cittadino, con un’ampia zona espositiva e spazi dedicati ai servizi alla clientela”, come spiega la direzione di Farma.net Scandicci spa. La Farmacia Comunale 4 effettua servizio continuato di dodici ore giornaliere, dalle 8 alle 20 dal lunedì al sabato.

 
Tre posti per agente di Polizia Municipale, le domande al concorso entro venerdì 8 settembre 2017 Stampa

Un'auto della Polizia MunicipaleL’Amministrazione Comunale di Scandicci ha indetto una pubblica selezione per esami per 3 contratti di formazione e lavoro per agente di Polizia Municipale (di cui un posto riservato per volontari in ferma breve e ferma prefissata nonché per volontari in servizio permanente delle Forze Armate). Il termine per la presentazione delle domande è venerdì 8 settembre 2017. I vincitori della selezione pubblica saranno inquadrati in categoria C, posizione economica C1. Per l'ammissione al concorso è richiesto il possesso dei seguenti requisiti: cittadinanza italiana; età non inferiore ai 18 anni e non superiore ai 32 anni; godimento dei diritti civili e politici, assenza di condanne penali, di procedimenti penali in corso, o di altre misure che escludano dalla nomina agli impieghi presso la Pubblica Amministrazione o che comunque siano ostativi al conseguimento della qualifica di Agente di Pubblica Sicurezza; possesso dei requisiti psico-fisici; diploma di istruzione secondaria di secondo grado di durata quinquennale o equipollente; conoscenza della lingua inglese; patenti di guida di categoria B, A (ovvero patente categoria A2). Per partecipare alla selezione i candidati devono presentare domanda, pena la non ammissione, esclusivamente con la seguente modalità: via web all’indirizzo https://www.comune.scandicci.fi.it/concorsi accessibile anche collegandosi al sito del Comune di Scandicci - amministrazione trasparente – bandi di concorso. L’inserimento on line costituisce l’unica modalità ammessa per la presentazione della domanda di partecipazione alla selezione (per inserire la domanda è necessario accreditarsi seguendo le indicazioni fornite dal sistema). Il termine di presentazione delle domande, da intendersi come perentorio, è l’8 settembre 2017 alle 24, scadenza entro la quale gli interessati dovranno aver concluso la procedura di inserimento della domanda di partecipazione in ogni sua fase. Il bando e la procedura per la domanda di partecipazione.

 
Bypass Colline – Villa Costanza: a settembre le travi per il nuovo ponte sul Vingone Stampa

L'ingresso del Municipio A settembre la posa delle travi per il nuovo ponte sul torrente Vingone, in costruzione assieme alla nuova strada di collegamento tra via Ponte di Formicola nell’area Socet, la rotonda di via Ciliegi nei pressi del capolinea della tramvia e del parcheggio scambiatore, oltre a via dell’Unità d’Italia, ovvero la strada dove si trova il deposito dei tram e dalla quale si accede alla zona produttiva di Casellina. La nuova viabilità - la cui costruzione è iniziata alla fine dell’estate 2016 a carico di Autostrade per l’Italia, come intervento nell’ambito del progetto di terza corsia dell’A1 - sarà a due corsie per 878 metri di lunghezza complessiva, ovvero una strada di 705 metri realizzata ex novo ed una invece già esistente di 173 metri che sarà allargata e risagomata. Il nuovo bypass Colline – Villa Costanza avrà carreggiata di 8 metri, un marciapiede di 1,5 metri di larghezza e sarà affiancata per tutta la sua lunghezza da una pista ciclabile di 2,5 metri; con l’intervento sarà realizzato anche un nuovo sottoattraversamento dell’Autostrada per veicoli, pedoni e biciclette in parallelo ai binari della tramvia, oltre al nuovo cavalcavia sul torrente Vingone le cui travi saranno appunto posate nelle prossime settimane. Con la realizzazione del nuovo cavalcavia sul Vingone sarà anche allargato e risagomato l’alveo del torrente in quel tratto. La nuova viabilità a carico di Autostrade sarà ultimata entro l’anno.

Leggi tutto...
 
Impianti sportivi, nuova centrale termica al Palazzetto e impianto per l’acqua calda a Vingone Stampa

Il Palazzetto dello SportLavori in corso al Palazzetto dello Sport di via Rialdoli per la realizzazione della nuova centrale termica, mentre per il campo sportivo di Vingone -he ospita calcio e rugby – è stato approvato il progetto del nuovo impianto per l’acqua calda sanitaria negli spogliatoi. I lavori per il Palazzetto dello Sport sono necessari “per migliorare il comfort interno ai locali”, come scritto nella relazione tecnica al progetto, “ma soprattutto per ottenere un notevole risparmio energetico” grazie alla completa sostituzione della precedente centrale termica di vecchia generazione. I lavori per la ristrutturazione della centrale termica dell’impianto sportivo di via Rialdoli sono già in corso e sono realizzati dalla Arco scoietà cooperativa Consorzio Arezzo costruzioni, per un importo di 88.391 euro iva esclusa. Il progetto di riqualificazione dell’impianto di produzione acqua calda sanitaria, a servizio del campo di calcio e rugby a Vingone, è stato invece approvato dalla Giunta comunale giovedì 3 agosto 2017, con un importo di progetto di 16.370 euro.

Leggi tutto...
 
Abbandoni o errati conferimenti a cassonetti, da gennaio 55 verbali di Ispettori Ambientali o Vigili Stampa

Cassonetti a calottaSempre più controlli alle batterie dei cassonetti nei quartieri cittadini di Scandicci, per verificare e sanzionare i casi di abbandoni o errati conferimenti dei rifiuti. Dall’inizio del 2017 le sanzioni amministrative per queste violazioni in città sono state 55, verbalizzate in prevalenza dagli ispettori ambientali di Alia che operano nei comuni dell’area fiorentina coadiuvati dagli agenti del Comando di Polizia Municipale. In tutti i 55 casi si è trattato di violazioni al Regolamento comunale sui rifiuti, con sanzioni che oscillano tra i 50 e i 600 euro di ammenda. Tra le infrazioni più comuni il mancato utilizzo dei cassonetti appropriati per i diversi tipi di materiale, il conferimento di rifiuti prodotti nei comuni limitrofi da parte di cittadini non residenti a Scandicci, l’abbandono di rifiuti, sacchi o contenitori fuori dai cassonetti.

Leggi tutto...
 
Quartieri, dalle Farmacie comunali i fondi per rifare tre piazze a Casellina, Vingone e San Martino Stampa

La farmacia comunale 3Grazie ad un’operazione di abbattimento del capitale di Farmanet spa, la società a maggioranza pubblica che gestisce le otto farmacie comunali di Scandicci, il Comune ha la disponibilità di 800 mila euro per investimenti nei quartieri, che saranno utilizzati per finanziare gli interventi di riqualificazione di largo Spontini a Casellina, di largo Martin Luther King a Vingone e della piazzetta di San Martino alla Palma. L’operazione di abbattimento di capitale, con redistribuzione ai soci in proporzione alle proprie quote azionarie, è stata deliberata dall’assemblea straordinaria dei soci di Farmanet nella mattina di lunedì 31 luglio 2017; il Comune ottiene 700 mila euro da questa operazione, oltre ad ulteriori 100 mila euro di fondi precedentemente accantonati per coprire eventuali necessità di ricapitalizzazione della società, e liberati grazie ad un’altra deliberazione dell’assemblea per il ripianamento delle perdite degli anni precedenti al 2015.

Leggi tutto...
 
Bando alloggi Erp (dall’11.9): punti ad anziani, famiglie numerose, a chi è a Scandicci da 10 anni Stampa

Il disegno di due condominiNel prossimo bando per l’assegnazione delle case popolari di Scandicci - in pubblicazione dal prossimo 11 settembre con scadenza il 10 novembre - sarà data attenzione particolare alle famiglie di anziani, ai nuclei con persone invalide o disabili gravi, a chi ha tre o più figli a carico, alle famiglie monogenitoriali, a chi ha a carico una persona disabile grave; in virtù della nuova legge regionale, inoltre, viene dato un punteggio maggiore anche a chi vive o lavora da almeno dieci anni a Scandicci (va ricordato che tra i criteri per partecipare all’assegnazione di alloggi di Edilizia residenziale pubblica è necessario risiedere in Toscana da almeno 5 anni e avere un reddito Isee familiare non superiore a 16.500 euro annui). Con delibera di Giunta di martedì 25 luglio 2017, inoltre, il Comune di Scandicci ha scelto di riservare il 40% degli alloggi bilocali da assegnare per persone con oltre 65 anni, sole o in coppia (anche in presenza di minori o disabili a carico), o a giovani coppie.

Leggi tutto...
 
Dal 24.7 la Biblioteca aperta nei dopocena di lunedì e mercoledì grazie ad Amabis Stampa

La Biblioteca di Scandicci (via Roma 38/a)Dal 24 luglio 2017 la Biblioteca di Scandicci (via Roma 38/a) è aperta in autogestione per garantire posti studio nei dopocena di lunedì e mercoledì dalle 20 alle 23, grazie all’impegno dell’associazione Amici dell’Archivio e della Biblioteca di Scandicci Amabis (le aperture saranno sospese per la pausa estiva il 3 agosto e riprenderanno lunedì 28). Le serate del lunedì e del mercoledì sono state scelte per coordinare il servizio con quello analogo offerto il martedì e il giovedì dalla BiblioteCanova dell’Isolotto a Firenze. Nell’orario serale l’accesso è garantito esclusivamente alla hall del piano terra, dove saranno allestiti posti studio, e all’emeroteca, con ingresso dal lato del parcheggio delle biciclette; durante l’apertura serale non saranno disponibili i servizi ordinari della Biblioteca come i prestiti, le restituzioni e le iscrizioni (fatta eccezione per le restituzioni self service).

Leggi tutto...
 
Oltre 10 mln fatturati e ruolo sempre più sociale: Farmanet per il secondo anno ha bilancio positivo Stampa

La farmacia comunale 3 di via DonizettiIl fatturato di Farmanet spa torna a superare i 10 milioni di euro (10.063.894 euro), mentre per il secondo anno consecutivo il Bilancio dell’azienda che gestisce le otto farmacie comunali è in attivo (+1.917 euro). L’assemblea dei soci mercoledì 12 luglio 2017 ha approvato il consuntivo del 2016, con un aumento di fatturato di 136.543 euro rispetto all’anno precedente. Positive anche le politiche del personale che conta 39 dipendenti per otto farmacie (una di queste, la 3 di via Donizetti, aperta 24 ore su 24 per 365 giorni l’anno), con la trasformazione di due ulteriori contratti a tempo indeterminato. “Le farmacie sono sane”, dice il Presidente di Farmanet Andrea Franceschi, “l’importante crescita di fatturato consente di trovare un utile nonostante ancora si debba scontare in partenza, ogni anno, il peso di 420 mila euro in perdita derivanti dall’avviamento. Nelle voci in entrata cala sempre più il valore delle ricette da Sistema sanitario nazionale, mentre puntiamo sempre più a prodotti e servizi per il benessere delle persone e per la prevenzione. Novità importante a settembre sarà lo spostamento della farmacia 4 in via Aleardi, in un fondo di 180 mq all’ingresso del centro commerciale, ampio tre volte quello attuale, inserito perfettamente nel tessuto associativo e commerciale cittadino, a due passi dalla Casa della Salute, con servizi in sinergia con le offerte del terzo settore e del privato sociale”.

Leggi tutto...
 
Cooperazione: Comune, Mita e associazione Don Bosco per 2 borse di studio a giovani del Mato Grosso Stampa

Il Castello dell'Acciaiolo, sede del Mita e delle mostre dell'operazione Mato GrossoDue borse di studio dell’Its Made in Italy Toscany academy Mita per giovani provenienti dalle missioni peruviane dell’Operazione Mato Grosso, oltre a scambi e viaggi di studio per docenti e studenti e la valorizzazione di competenze tecniche ed artigianali. Sono questi i contenuti fissati nel protocollo d’intesa in materia di cooperazione internazionale per il sostegno alle attività dell’Operazione Mato Grosso in Perù, firmato dal Sindaco di Scandicci Sandro Fallani, dal Presidente dell’Its Mita Massimiliano Guerrini e da Salvatore Scino, referente per l’associazione Don Bosco 3A.

Leggi tutto...
 
Parcheggio pubblico, alloggi, case a finalità sociale: in Consiglio l'ok al piano di via Francoforte Stampa

Un'immagine di progetto per l'area di via Francoforte sull'OderVenti alloggi, tre dei quali a finalità sociale, un parcheggio pubblico di 750 metri quadri per gli abitanti della zona, box auto di pertinenza per gli appartamenti, negozi di vicinato e verde. Sono questi i contenuti del progetto per l’area accanto alle Poste di via Francoforte sull’Oder (compresa tra via Carducci e piazza Boccaccio), approvato dal Consiglio Comunale con i voti favorevoli di Pd e Fare comune e quelli contrari di Fi, Aps e M5s. L’area, che si trova lungo il percorso della tramvia a poca distanza dalla fermata Resistenza, è definita nel Regolamento Urbanistico vigente come Unità minima d’intervento 2 dell’Area di riqualificazione Rq04c.

Leggi tutto...
 
Tende e caravan in 262 piazzole in via Triozzi, dal Consiglio l’ok al campeggio a Le Querce Stampa

L'indicazione stradale di un campingUn campeggio in un’area di 7,7 ettari tra via di Triozzi, l’Autosole e il Borro di Masseto in località La Querce, su un terreno prevalentemente pianeggiante in cui saranno realizzate 262 piazzole per tende, caravan e camper, attrezzature comuni, aree giochi e per lo sport. Il Consiglio Comunale ha adottato il “Piano attuativo per la realizzazione di un campeggio in località La Querce” con i voti favorevoli di Pd, Fare Comune e M5s, mentre Leonardo Batistini di ApS non ha partecipato al voto. L’intervento, realizzato nell’ambito territoriale “Fascia pedecollinare del Vingone e della Greve”, sarà realizzato dal privato che ha presentato il progetto in Comune, in conformità con quanto previsto dal Regolamento urbanistico in vigore.

Leggi tutto...
 
Nuovi giochi per bambini in 38 parchi, prima inaugurazione ai giardini di piazza Repubblica Stampa

I nuovi giochi in piazza della RepubblicaUn nuovo scivolo e nuove altalene a forma di dinosauro, in acciaio e nel materiale di ultima generazione hpl, al posto dei vecchi giochi in legno ormai vetusti nei giardini di piazza Repubblica. L’inaugurazione - giovedì 1 giugno 2017 alle 15,30 alla presenza del Sindaco Sandro Fallani e dell’assessora al Verde pubblico Barbara Lombardini - riguarda la prima di una lunga serie di sostituzioni fissate da un piano del Comune per 38 aree verdi cittadine, con giochi progettati secondo le ultime indicazioni e normative in fatto di sicurezza e resistenza nel tempo, al posto delle attrezzature in legno di vecchia concezione che garantivano una minor durata nel tempo. “Nei prossimi mesi e nel prossimo anno provvediamo a sostituire i giochi nei nostri parchi e giardini – dice l’assessora al Verde pubblico Barbara Lombardini – con un piano diffuso che coprirà a tappeto ogni zona del nostro territorio, in 38 aree complessive, con la previsione dei primi due giochi inclusivi adatti anche ai bambini diversamente abili; questi ultimi saranno poi estesi a tutti i quartieri come fissato dall’articolo 17 dell’ultimo Regolamento del Verde pubblico di Scandicci. I giochi che installiamo saranno più sicuri nel tempo e sono pensati anche a partire dal gradimento dei più piccoli. Andiamo ad innalzare la qualità dei giochi per bambini in città, partendo da uno standard già molto alto dovuto alle scelte fatte nel tempo dell’Amministrazione comunale”.

Leggi tutto...
 
Niente slot a meno di 500m da scuole, luoghi di culto, bancomat: il Consiglio approva il regolamento Stampa

Sala consiliare Orazio Barbieri - Vetrata di Fernando Farulli (particolare)Vietata l’apertura a Scandicci di centri scommesse e spazi per il gioco con vincite in denaro ad una distanza inferiore a 500 metri da scuole di qualsiasi grado, luoghi di culto, centri socio ricreativi e sportivi, strutture sanitarie o socio assistenziali, oratori, discoteche, biblioteche, musei, giardini e parchi pubblici, capolinea e fermate di tramvia o di bus. Oltre a questi luoghi di incontro, “al fine di evitare la disponibilità immediata di denaro”, deve essere applicata la distanza minima di 500 metri per centri scommesse e spazi per gioco con vincite in contanti anche a sportelli bancari, postali e bancomat, agenzie di prestiti e di pegno e attività di acquisto di oro, argento o oggetti preziosi. Le disposizioni sono contenute nel “Regolamento comunale per l’esercizio del gioco lecito” approvato all’unanimità dal Consiglio comunale nella seduta di martedì 16 maggio 2017. “Il regolamento approvato dal Consiglio ben rappresenta un punto di equilibrio tra la necessità di prevenire i rischi connessi al gioco d’azzardo problematico e di contrastare i fenomeni di dipendenza”, dice l’assessore al Commercio Fiorello Toscano – la salvaguardia e la tutela del contesto urbano e della sicurezza dei cittadini, con le esigenze di rispetto della libera iniziativa economica e della concorrenza”.

Leggi tutto...
 
Dal Fondo Essere aiuti alle famiglie per le spese legate all’istruzione Stampa

Il volantino del Fondo EssereAiuti anche per le spese legate all'istruzione famiglie con Isee inferiore o pari a 15 mila euro con il Fondo Essere, con un importo erogabile fino a 300 euro. Il Fondo Essere riunisce realtà diverse del territorio e opera in collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Scandicci e il Consiglio di Quartiere 4. A tale prestito possono accedere gli utenti che per motivi scolastici, hanno necessità di pagare le tasse scolastiche e l’acquisto dei libri di testo, nonché acquistare eventuali divise e attrezzature o altri ausili didattici strettamente correlati con l’attività dell’ordinamento scelto dallo studente. Gli aiuti non prevedono interessi e possono essere rimborsati in maniera flessibile e personalizzata con un impegno morale alla restituzione.

Leggi tutto...
 
Dal 2.5 iscrizioni per i nidi e centri gioco comunali; per ogni bambino il Comune investe 5304 € Stampa

Bambini in un servizio educativoDa martedì 2 a giovedì 25 maggio 2017 compresi sono aperte le iscrizioni per le nuove ammissioni ai servizi educativi comunali per l’infanzia, ovvero nidi e spazi gioco, per l’anno educativo 2017/2018. Possono essere iscritti tutti i bambini nati dal primo gennaio 2015 residenti nel Comune di Scandicci. Requisito indispensabile, per l’iscrizione nella graduatoria, è la residenza nel Comune di Scandicci del bambino con almeno uno dei genitori. Le domande di iscrizione possono essere effettuate con le seguenti modalità: on line collegandosi al sito www.comune.scandicci.fi.it e cliccando su “Servizi on line” nella sezione “Istruzione e Formazione” – Iscrizione nidi, micronidi e centri gioco (per accedere alle iscrizioni on line occorre o essere in possesso di lettore di smart card con tessera sanitaria attivata, oppure ottenere le credenziali presentandosi all’Urp al piano terra del Municipio in piazza Resistenza, dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 18, il sabato dalle 8 alle 13); altra modalità d'iscrizione è allo Sportello scuola in piazza Matteotti 31, solo previo appuntamento telefonico da prenotare dal 26 aprile al 19 maggio 2017 ai numeri 055.7591549/ 561/ 554. L’iscrizione può essere effettuata esclusivamente da un genitore o tutore del bambino. La graduatoria sarà approvata entro il prossimo giugno. Per info 055.7591.561/554/549. I posti disponibili nei servizi educativi 0-3 anni nel Comune di Scandicci sono 315, ovvero 221 nei nidi d’infanzia, 64 negli spazi gioco, 30 nei nidi d’infanzia convenzionati (nel totale sono compresi anche i bambini riconfermati); i posti disponibili per i nuovi accessi da settembre sono 195, 126 nei nidi d’infanzia, 49 negli spazi gioco, 20 nei nidi d’infanzia convenzionati.

Leggi tutto...
 
Riscaldamento, in tutte le scuole elementari e medie installate caldaie a risparmio energetico Stampa

Un'aula scolasticaTredici nuove centrali termiche di ultima generazione, con consumi ed emissioni abbattuti di circa il 40 percento rispetto ai vecchi impianti, sono state installate nel corso dell’ultimo anno negli edifici comunali di Scandicci, ovvero in dodici scuole e al Teatro Studio. I lavori, per un investimento di circa 1,5 milioni di euro non a carico del Comune (che tuttavia si ritrova possessore dei nuovi impianti) hanno riguardato il nido Staccia Buratta in via Duprè, le materne Mirò in via del Molin Nuovo, Rinaldi e Marciola, le primarie Marconi, Dino Campana, 25 Aprile, Pettini, Pertini, le tre scuole secondarie di primo grado Fermi, Rodari e Spinelli e il Teatro Studio Mila Pieralli. Gli interventri sono stati effettuati nel corso del secondo anno termico dal soggetto che ha in carico la gestione del calore negli edifici comunali di Scandicci (per 6 anni complessivi) dal 2015 , anno dell’adesione dell’Amministrazione Comunale alla convenzione di Consip, che con gara ha affidato il servizio su scala regionale al Consorzio nazionale servizi Cns. “Tutte le scuole primarie e secondarie di primo grado cittadine, oltre alla maggior parte delle materne e dei nidi, sono adesso dotate di caldaie di ultima generazione ad alto risparmio energetico - dice il Sindaco Sandro Fallani – una prima parte di interventi sono stati infatti effettuati direttamente da noi negli ultimi anni. Maggior risparmio energetico significa anche minori emissioni in città, nei pressi delle strutture dove i nostri figli passano molte ore al giorno”.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 3