Direttore responsabile

Matteo Gucci
Registrazione Tribunale di Firenze
n° 4437 del 15/1/1995

Redazione

tel: 055 7591261
e-mail: ccn@comune.scandicci.fi.it

Manutenzione scuole: imbiancata la palestra della Campana; a dicembre prevenzione incendi alla Fermi Stampa

L'imbianmcatura nella palestra della Dino Campana Interventi di manutenzione nelle scuole di Scandicci, con l’imbiancatura della palestra della scuola Dino Campana di via Allende già conclusa giovedì 23 novembre 2017, e nuovi lavori fissati per la scuola media Fermi a partire dall’11 dicembre. Nel plesso scolastico di via Leoncavallo l’intervento riguarderà la prevenzione antincendio della palestra, sul cui soffitto sarà effettuato un trattamento ignifugo, e a seguire l’imbiancatura dell’ambiente assieme ai servizi e agli spogliatoi dell’impianto. L’importo per gli interventi di manutenzione straordinaria ai due plessi scolastici ammonta complessivamente a 45.865,29 euro iva inclusa.

 
Mancanze d’acqua a San Giusto per una perdita sulla rete idrica Stampa

Un lavandinoPubliacqua informa che i problemi di approvvigionamento che si stanno registrando nella mattina di venerdì 24 novembre 2017 in zona San Giusto sono causati da una perdita sulla rete idrica su cui i tecnici sono già al lavoro. Le vie interessate sono via di San Giusto, via del Ponte a Greve, via Vittorio Emanuele Orlando, via Poccianti e limitrofe. I tecnici di Publiacqua stanno lavorando per individuare la perdita occulta e poi per sezionare la rete acquedottistica per ridurre al minimo il raggio dell’area coinvolta. La situazione tornerà a normalizzarsi non appena terminata la riparazione e quindi, prevedibilmente, nel corso del primo pomeriggio.

Leggi tutto...
 
Sicurezza idrogeologica, visita con i cittadini ai cantieri per le Casse d'espansione del Vingone Stampa

Il sopralluogo alle Casse d'espansioneSopralluogo nella mattina di giovedì 23 novembre 2017 ai lavori per le Casse d’espansione in linea nell’alto bacino del torrente Vingone, portati avanti dal Consorzio di bonifica per prevenire allagamenti a Scandicci causati dal corso d’acqua per eventi con tempo di ritorno duecentennali. L’intervento in corso di realizzazione riguarda una cassa d’espansione sul torrente del Vingone e un’altra sull’affluente Soglia, per un importo complessivo di 2,3 milioni di euro. Al sopralluogo hanno partecipato il Sindaco Sandro Fallani assieme alla Giunta comunale, alcuni cittadini del quartiere di Vingone, oltre ai tecnici e al Presidente Marco Bottino del Consorzio di Bonifica 3 Medio Valdarno.

Leggi tutto...
 
Il Sindaco al Consiglio Comunale: “La Fondazione CrF ha assegnato la progettazione per la Badia” Stampa

La Badia di Settimo“La Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze ci ha comunicato che ha assegnato la progettazione architettonica dell’Abbazia di San Salvatore e San Lorenzo a Settimo allo studio associato De Vita e Ulrike Schulze, a cui sarà affiancato uno studio sulla fattibilità economico finanziaria e sui costi di gestione del complesso, e che il tempo fissato per la redazione del progetto è di sei mesi. Il progetto sarà concluso quindi entro la prossima primavera”. E’ questa la comunicazione al Consiglio Comunale del Sindaco Sandro Fallani, che ha scritto al Presidente Simone Pedullà per condividere la notizia e per preannunciare l’intenzione dello stesso primo cittadino di “organizzare nel mese di dicembre un incontro conoscitivo, aperto alla cittadinanza interessata” e agli stessi Consiglieri Comunali, al fine di dare la massima informazione sullo stato della progettazione.

Leggi tutto...
 
950 metri di nuovi tubi a San Giusto, a dicembre i lavori con un investimento di 400 mila euro Stampa

Un'immagine del progetto per le nuove tubazioni a San GiustoA dicembre il via ai lavori per rinnovare l’acquedotto di via San Giusto, via Ponte a Greve, via Vittorio Emanuele Orlando e via Amendola. Un lavoro atteso dai cittadini e che Publiacqua e Amministrazione Comunale hanno annunciato e presentato in un’assemblea pubblica che si è svolta giovedì 16 novembre 2017 al Circolo Arci La Pace. I lavori, come detto, partiranno a dicembre e prevedono la posa di 950 metri di tubazioni dell’acquedotto. Di questi, circa 700 metri in ghisa DN 150 (15 centimetri di diametro) andranno a costituire il nuovo acquedotto di via di San Giusto, via Ponte a Greve e via Emanuele Orlando mentre i residui 250 metri ghisa DN 100 (10 centimetri) sono relativi a via Giovanni Amendola. L’intervento complessivo prevede inoltre il rifacimento di 55 nuovi allacciamenti.

Leggi tutto...
 
Bando alloggi Edilizia residenziale pubblica, presentate 312 domande (-25% rispetto al 2014) Stampa

Il disegno di un palazzoSono 312 le domande giunte al Comune di Scandicci per il bando per l’assegnazione di alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica. Le richieste dei cittadini diminuiscono di oltre il 25 percento rispetto al 2014 - anno in cui scaddero i termini per il precedente bando (attualmente in vigore) - dal momento che in quella occasione le domande pervenute furono 419. “L’Ufficio Casa provvederà adesso a verificare i requisiti delle famiglie che hanno fatto richiesta della casa popolare – spiega l’assessora alla Casa Elena Capitani – entro marzo pubblicheremo la graduatoria provvisoria, dopo la quale gli interessati potranno presentare eventuali ricorsi. La graduatoria definitiva sarà pubblicata entro settembre 2018. In questo bando per l’assegnazione delle case popolari di Scandicci abbiamo posto attenzione particolare alle famiglie di anziani, ai nuclei con persone invalide o disabili gravi, a chi ha tre o più figli a carico, alle famiglie monogenitoriali, a chi ha a carico una persona disabile grave”. In virtù della nuova legge regionale, inoltre, viene dato un punteggio maggiore anche a chi vive o lavora da almeno dieci anni a Scandicci (va ricordato che tra i criteri per partecipare all’assegnazione di alloggi di Edilizia residenziale pubblica è necessario risiedere in Toscana da almeno 5 anni e avere un reddito Isee familiare non superiore a 16.500 euro annui). Con delibera di Giunta dello scorso luglio, inoltre, il Comune di Scandicci ha scelto di riservare il 40% degli alloggi bilocali da assegnare per persone con oltre 65 anni, sole o in coppia (anche in presenza di minori o disabili a carico), o a giovani coppie.

Leggi tutto...
 
Pronto intervento, esercitazione di Vv Ff, Polizia Municipale, 118 e Gest sui binari del tram Stampa

L'esercitazione della notte tra mercoledì 15 e giovedì 16 novembre 2017Nella notte tra il 15 e il 16 novembre 2017 si è svolta a Scandicci, nei pressi di piazza della Resistenza, una esercitazione per un intervento di soccorso sulla linea uno della tramvia. L’esercitazione è stata richiesta da Gest (gestore del servizio), e organizzata per testare le procedure di pronto intervento a seguito di un grave incidente lungo la linea tramviaria. Nell’esercitazione sono stati coinvolti, oltre a Gest, i vigili del fuoco, il 118 e la Polizia Municipale di Scandicci.

Leggi tutto...
 
“Voglia di Movimento”, promozione dello sport a scuola per 1400 alunni Stampa

Un pallone da rugbySono 1400 gli alunni delle scuole di Scandicci che in questo anno scolastico faranno sport a scuola con il progetto Voglia di Movimento Scandicci InSport. Le scuole coinvolte sono le sette primarie cittadine, Campana, Pertini, Toti, XXV Aprile, Pettini, Marconi e Gabbrielli, con circa 70 insegnanti; sono dieci le associazioni sportive del territorio già coinvolte nel progetto, mentre altre potrebbero dare la propria adesione in questi giorni. Voglia di Movimento anche quest’anno è organizzato dall’Assessorato allo Sport del Comune di Scandicci in collaborazione con gli Istituti Comprensivi cittadini, mentre l’Istituto Pratolini è capofila del progetto.

Leggi tutto...
 
Piano Strutturale: Lastra a Signa e Scandicci al lavoro insieme sul tema della viabilità Stampa

L'incontro tra i Comune di Lastra a Signa e ScandicciCondividere insieme le scelte e individuare strategie comuni sul tema della viabilità soprattutto sulle aree di confine, in vista dell’approvazione delle varianti ai Piani Strutturali dei due Comuni attualmente in corso di elaborazione. Sono questi i temi dell’incontro avvenuto nel pomeriggio di giovedì 9 novembre 2017 tra il Comune di Lastra a Signa, rappresentato dal Sindaco Angela Bagni, dall’assessore all’Urbanistica Luca Manetti e dal vicesindaco con deleghe ai Lavori pubblici Leonardo Cappellini, insieme al Comune di Scandicci, per il quale erano presenti il Sindaco Sandro Fallani e il vicesindaco e assessore all'Urbanistica Andrea Giorgi. Hanno preso parte all’incontro anche i Comandanti della Polizia Municipale dei due Comuni, oltre ai tecnici e ai funzionari dei settori interessati.

Leggi tutto...
 
Tecnologie video, audio 3D, un giardino sonoro, nuovi spazi e platea: è il futuro del Teatro Studio Stampa

Il rendering del Teatro Studio“Ricollocare il Teatro Studio Mila Pieralli al centro di dinamiche artistiche, produttive e di formazione tali da portarlo ad essere leader in Italia e attrattivo a livello internazionale”, ad essere sempre più interessante per il pubblico giovane grazie a nuove opportunità multimediali, a tecnologie audio 3D e sistemi video con performance altamente sofisticate, a nuove occasioni di alta formazione professionale, ad essere sempre più inserito nella città che cresce e si evolve socialmente e urbanisticamente - all’interno della città metropolitana policentrica – con spazi di accoglienza del pubblico rinnovati sia all’interno che all’esterno, con un giardino sonoro, una nuova platea, una Caffetteria degli artisti, un foyer dove poter sostare e potersi incontrare. La Giunta Comunale ha approvato in linea tecnica il progetto preliminare per la “Riqualificazione del Teatro Studio comunale Mila Pieralli”, redatto dal progettista Mauro Magrini in collaborazione con l’architetta Bich Le Ngoc; così come specificato in delibera, l’approvazione in linea tecnica del progetto preliminare – suddiviso in tre lotti – consente all’Amministrazione Comunale di “partecipare al Bando Spazi Attivi della Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze e di richiedere il contributo massimo” per finanziare il primo lotto del progetto, per il quale l’importo individuato come stima dei lavori è pari a 850.238,60 euro.

Leggi tutto...
 
Poggio Valicaia, gara d’appalto per la gestione triennale del parco e del bosco Stampa

Poggio ValicaiaGara d’appalto per la gestione triennale del parco e del bosco di Poggio Valicaia, per il periodo dal 1 gennaio 2018 al 31 ottobre 2020. L’importo complessivo dell’appalto a base di gara è pari a 249.840,75 euro, oltre a 245,91 euro per oneri della sicurezza non soggetti a ribasso; il valore del contratto triennale è di 155.020,50 euro. La gara è gestita interamente tramite START all’indirizzo https://start.e.toscana.it/comune-scandicci/ . Il termine per il ricevimento delle offerte è alle 12 di lunedì 11 dicembre 2017. L’apertura delle offerte è alle 10 di mercoledì 13 dicembre 2017.

 
Lavori al fondo stradale e alle banchine, dal 6 al 16.11 chiude via della Poggiona Stampa

Un segnale di lavori in corsoChiusura al traffico da lunedì 6 a giovedì 16 novembre 2017 per via della Poggiona, nel tratto compreso tra l’incrocio con via delle Croci fino all’ingresso al parco di Poggio Valicaia, per consentire i lavori di risagomatura del fondo stradale e delle banchine. Per l'accesso al parco di Poggio Valicaia è possibile utilizzare la viabilità da Chiesanuova e da La Romola, mentre resta garantito il passaggio per i frontisti e i mezzi di soccorso anche nel tratto interessato dalla chiusura. I lavori in via della Poggiona rientrano nel Piano triennale di manutenzione ordinaria delle strade 2017-2019.

 
Maggio Metropolitano, il 7.11 (21,15) il Coro del Maggio Musicale fiorentino all’Auditorium Rogers Stampa

La locandina del Maggio MetropolitanoMartedì 7 novembre alle 21,15 all’Auditorium del Centro Rogers in piazza Resistenza (fermata tramvia Resistenza), il Coro del Maggio Musicale fiorentino diretto dal Maestro Lorenzo Fratini si esibisce in un concerto di brani d'opera di compositori italiani. Il concerto è il secondo dei cinque appuntamenti appuntamenti a Scandicci (il primo è stato l’incontro su Donizetti dello scorso 18 ottobtre) del Maggio Metropolitano, un programma di appuntamenti nel territorio dell’area fiorentina organizzato dalla Fondazione Maggio Musicale Fiorentino e finanziato dalla Città Metropolitana di Firenze in collaborazione con Fondazione Toscana Spettacolo onlus e Firenze dei Teatri. La serata di martedì 7 novembre ha inizio con “Gli arredi festivi” dal Nabucco di Giuseppe Verdi, seguito da “Che interminabile andirivieni” da Don Pasquale di Gaetano Donizetti e “Qui la selva più folta ed ombrosa” tratto da la Sonnambula di Vincenzo Bellini. A seguire “I Zampognari! Don, din, don” tratto dai Pagliacci di Ruggero Leoncavallo e quattro brani tratti dalla Cavelleria Rusticana di Pietro Mascagni: “Gli Aranci olezzano”, “Regina Coeli. Inneggiamo”, “A casa, a casa” e “ Viva il vino spumeggiante”. La serata prosegue con altri brani di Verdi: “Patria oppressa” dal Macbeth, “Noi siamo zingarelle” tratto dalla Traviata, “Chi del gitano i giorni abbella?” da Il trovatore, “Fuoco di gioia” dall'Otello, e “Libiam ne' lieti calici” tratto dalla Traviata. I biglietti sono distribuiti gratuitamente all’ingresso della sala.

Leggi tutto...
 
Nuova rotonda, parcheggio, sistemazione delle vie limitrofe: approvato il progetto di largo Spontini Stampa

La Giunta durante la valutazione del progetto per largo SpontiniUn nuovo sistema di circolazione con una rotonda in largo Spontini, un parcheggio pubblico con 88 posti (tre per disabili) tra la scuola Calvino e via Boito, una batteria di cassonetti interrati, nuovi marciapiedi e la redistribuzione degli stalli di sosta in via Boito, oltre alla risistemazione della rete fognaria, all’adeguamento e all’integrazione dell’impianto di illuminazione pubblica e all’eliminazione delle barriere architettoniche lungo tutti i percorsi interessati dal progetto. Sono questi i contenuti del progetto preliminare per la sistemazione dell’area di largo Spontini a Casellina, approvato dalla Giunta comunale martedì 31 ottobre 2017. L’importo totale fissato in delibera ammonta a 630 mila euro.

Leggi tutto...
 
Provvedimenti anti Pm10, dall’1.11 divieto di fuochi all’aperto; ecoincentivi ancora disponibili Stampa

Divieto di accendere fuochi all’aperto e di bruciare sfalci, potature, residui vegetali e altro su tutto il territorio comunale dal 1 novembre fino al 31 marzo prossimi. La disposizione è contenuta nell’ordinanza del Sindaco relativa al primo modulo di “Provvedimenti urgenti per la riduzione del rischio di superamento dei valori limite per il parametro polveri sottili Pm10”. L’ordinanza, in vigore anche nel 2016, è stata riattivata quest’anno per lo stesso periodo.  Con l’atto viene anche invitata la cittadinanza a non utilizzare legna in caminetti aperti e in stufe, a meno che non siano l’unica fonte di riscaldamento o siano inseriti in un processo di produzione, oltre a contenere i consumi energetici nella gestione degli impianti di riscaldamento, e a utilizzare il più possibile mezzi pubblici o mezzi di trasporto non inquinanti per gli spostamenti. L’ordinanza richiama anche l’obbligo di rispettare le disposizioni del Codice della Strada relative alla necessità di spegnimento dei motori dei veicoli in sosta. Sempre in tema di misure per la qualità dell’aria in città, sono ancora disponibili gli ecoincentivi del Comune per l’acquisto di biciclette e ciclomotori elettrici, autovetture elettriche o ibride, trasformazioni a gas metano o a gpl di autovetture e abbonamenti annuali a mezzi pubblici, oltre ai contributi per la sostituzione di caldaie di oltre dieci anni con impianti a gas metano di ultima generazione, e per l’acquisto di bio trituratori di sfalci, potature e residui vegetali (i contributi verranno erogati fino all’esaurimento del fondo stanziato in Bilancio, e in ogni caso entro e non oltre il 31 dicembre 2017; tutte le informazioni sugli ecoincentivi). 

 
Mestieri dell’arte, corso per 20 giovani in Tecniche d'allestimento scenico (domande entro il 10.11) Stampa

Il logo grafico del corso“Mestieri dell’arte”, corso di specializzazione in Tecniche di allestimento scenico, gratuito e rivolto a 20 giovani diplomati residenti o domiciliati in Toscana. La scadenza per la presentazione delle domande è fissata a venerdì 10 novembre alle 12,30. L’obiettivo del corso, che si terrà tra Prato e Scandicci con durata di 800 ore da dicembre 2017 a luglio 2018, è formare tecnici di scena, tecnici di palco e scenotecnici di scenografie virtuali per lo spettacolo dal vivo (gli sbocchi occupazionali sono presso teatri, compagnie, festival, aziende del settore spettacolo). Il corso è finanziato con le risorse del POR FSE Toscana 2014-2020 e rientra nell’ambito di Giovanisì (www.giovanisi.it), il progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani.

Leggi tutto...
 
Mobike a Scandicci: posizionate le prime 50 biciclette lungo la tramvia e nei quartieri della città Stampa

le Mobike vengono posizionate sotto il Comune Trasportate e scaricate nel territorio di Scandicci 50 Mobike, direttamente dall'azienda Idri Bk Srl che gestisce il servizio di bike sharing a flusso libero, mercoledì 25 ottobre 2017. Si tratta delle prime biciclette trasportate dai gestori (quelle già presenti in città sono state portate da cittadini che hanno usufruito del servizio) delle oltre cinquecento biciclette previste per i prossimi mesi, in base a quanto concordato al momento dell’adesione al servizio del Comune di Scandicci. Le prime cinquanta Mobike sono state scaricate lungo l'asse della tramvia e in tuttti i quartieri cittadini, per la precisione alle rastrelliere alla fermata di Aldo Moro, sotto al Municipio in via Rialdoli, al capolinea di Villa Costanza, alla fermata della tramvia De Andrè, alla rastrelliere in piazza Matteotti, in piazza Piave, al Castello dell'Acciaiolo, in piazza Di Vittorio a Casellina, in via Caboto a Vingone, in piazza Cannicci a Le Bagnese, al Circolo sportivo di San Giusto e in via Sibilla Aleramo a Badia a Settimo.

Leggi tutto...
 
La partecipazione alla Fiera 2017 misurata con videocamere: in 9 giorni oltre 400 mila persone Stampa

Il manifesto dell'edizione 2017 della Fiera“La Fiera 2017 è stata una prova di maturità che tutta la città ha saputo superare: è stata l’edizione dei primati grazie alla continua crescita in qualità dell’evento, che è ormai un appuntamento d’importanza extra regionale, e grazie anche alle condizioni ambientali favorevoli, ma non siamo mai andati sotto stress”. Commenta così il Sindaco Sandro Fallani i risultati dell’edizione di quest’anno della Fiera, che ha registrato oltre 400 mila partecipanti calcolati a partire dal conteggio medio al minuto delle persone presenti ai passaggi principali; per il primo anno le misurazioni sono state effettuate utilizzando le videocamere installate per garantire la sicurezza pubblica dell’evento. “Il dato dell’affluenza di partecipanti è accompagnato da un aumento di 136 mila passeggeri sulla tramvia durante la Fiera, per un totale di quasi 504 mila persone che in questo periodo si sono mosse con Sirio senza transitare sulle strade. Tramvia e parcheggio scambiatore sono stati utilizzati a dovere dai cittadini che nei nove giorni all’anno della festa della città sanno come muoversi a piedi, con i mezzi pubblici e utilizzando infrastrutture sempre più intermodali; è stato anche il primo anno con le disposizioni in materia di sicurezza della normativa Gabrielli, attuate senza disagi per i cittadini grazie al pool coordinato dal Comandante di Polizia Municipale e al coinvolgimento delle forze di sicurezza pubblica, delle associazioni di volontariato della Protezione civile e degli addetti alla sicurezza. Per dare un’idea dell’impegno di tutta la città, basti dire che i volontari che si sono messi a disposizione sono stati 700: a loro va un grande grazie”. All’interno della Fiera in 9 giorni sono stati organizzati 210 eventi che hanno coinvolto associazioni, scuole e cittadini.

Leggi tutto...
 
Dal 2.11 riscaldamento nelle scuole, in tutti i plessi caldaie a metano e impianti telecontrollati Stampa

Un'aula scolasticaImpianti di riscaldamento telegestiti e telecontrollati a distanza 24 ore su 24 in tutte le scuole d’infanzia, primarie e medie, nei nidi, nei centri gioco cittadini e negli edifici comunali di Scandicci (in tutto 36 edifici), con caldaie a metano di nuova generazione (nel 95 percento dei casi a condensazione). L’accensione del riscaldamento nelle scuole cittadine e nei servizi educativi per l’infanzia è fissato per giovedì 2 novembre 2017: in questo anno scolastico vengono attivati fin da subito i sistemi di controllo remoto del funzionamento del riscaldamento in tutti i plessi, con la possibilità di conoscere istantaneamente le temperature di ogni ambiente, di verificare l’assenza di guasti e in caso di eventuali problemi di intervenire prontamente. Per la prima volta l’anno termico parte anche con l’accensione di caldaie unicamente alimentate a metano, con particolare attenzione al risparmio energetico e all’abbattimento degli inquinanti in atmosfera: fin da subito sono infatti attive anche le tredici nuove centrali termiche di ultima generazione, con consumi ed emissioni abbattuti di circa il 40 percento rispetto ai vecchi impianti, installate nella prima parte del 2017 in dodici scuole e al Teatro Studio.

Leggi tutto...
 
Lavori alla rotonda Bugiardini-Roncolino, dal 25.10 al 17.11 chiude via Ponte a Greve Stampa

Un segnale stradale di lavori in corsoDivieto di transito in via Ponte a Greve nel tratto finale in prossimità dell’incrocio con via del Roncolino e via Bugiardini, dalle 10 di mercoledì 25 ottobre alle 19 di venerdì 17 novembre 2017. La chiusura della strada è necessaria per consentire i lavori di realizzazione della rotatoria all’incrocio nel territorio comunale di Firenze. Via Ponte a Greve resta quindi accessibile dal quartiere di San Giusto, come strada senza sfondo, unicamente per chi deve raggiungere le abitazioni e le attività che vi si trovano. Il percorso alternativo per raggiungere le vie Bugiardini o Roncolino dal quartiere di San Giusto seguono il tragitto piazza Costa, via San Giusto, via Stradone dell’Ospedale, rotonda viale Nenni e via del Roncolino.

 
Lavori alla rotonda Baccio da Montelupo-Minervini, dal 20.10 all’11.11 chiude via del Pantano Stampa

Un segnale stradale di Lavori in corsoDivieto di transito in via del Pantano nel tratto di collegamento tra via Pisana e via Baccio da Montelupo, dalle 8 di venerdì 20 ottobre fino alle 19 di sabato 11 novembre 2017. La chiusura della strada è necessaria per consentire il completamento dei lavori di realizzazione della rotatoria all’incrocio tra via Baccio Da Montelupo, via Minervini e via del Pantano nel territorio comunale di Firenze. Nel periodo di chiusura è in ogni caso garantito ai frontisti l’accesso a via del Pantano da via Pisana, unicamente per raggiungere gli accessi carrabili. Per chi viaggia da via Pisana in direzione dell’Autostrada e della Fi Pi Li, il percorso alternativo suggerito è quello verso via Ponchielli e via Newton.

 
Nuovo Ponte sull’Arno, il viceministro Nencini incontrerà i Sindaci Stampa

A seguito della lettera inviata il 9 ottobre scorso dai sindaci di Lastra a Signa Angela Bagni, di Scandicci Sandro Fallani, Campi Bisenzio Emiliano Fossi e di Signa Alberto Cristianini al viceministro alle Infrastrutture e trasporti Riccardo Nencini per chiedere un intervento del governo per la realizzazione di un nuovo ponte sull’Arno, il viceministro ha convocato per il prossimo 30 ottobre una riunione per approfondimenti sul tema. Alla riunione, che si terrà presso il Provveditorato Interregionale alle Opere Pubbliche nella sede di Firenze, oltre ai sindaci firmatari della lettera sono convocati anche i rappresentanti della Città metropolitana e di Anas Spa. (A cura dell’Ufficio stampa del Comune di Lastra a Signa)

 
Istituto Sassetti Peruzzi, il Consiglio Comunale approva l’aumento degli spazi in uso a Le Bagnese Stampa

Il logo dell'Istituto Sassetti PeruzziL’istituto d’istruzione superiore Sassetti Peruzzi avrà più locali a disposizione nella sua sede di via Ciseri a Le Bagnese. La scuola superiore, anche a seguito del deciso e progressivo aumento degli iscritti (265 studenti due anni fa, 291 lo scorso anno, 307 all’inizio di quest’anno), aveva fatto richiesta di nuovi spazi per le attività didattiche, tramite l’utilizzo di una porzione di edificio attualmente in uso alla scuola d’infanzia Ciseri. La scuola d’infanzia, che al momento ha una sola sezione, può concedere in quest’anno scolastico l’uso degli ambienti come richiesto dalla scuola superiore. Il trasferimento dei locali avviene anche a seguito dell’approvazione all’unanimità, da parte del Consiglio Comunale, di un atto che autorizza “per quanto di propria competenza, la concessione all’istituto Sassetti Peruzzi della porzione di spazi attualmente in uso alla scuola dell’infanzia Antonio Ciseri”.

Leggi tutto...
 
Bandi alienazioni, il Comune ha venduto l’ex Leon Battista Alberti per 3.461.100 euro Stampa

L’Amministrazione Comunale ha venduto tramite bando pubblico di alienazione il complesso immobiliare dell’ex liceo Leon Battista Alberti, a due privati cittadini residenti in comuni dell’area metropolitana che hanno presentato un’offerta economica di 3 milioni e 461.100 euro (la base d’asta era di 3.460.000 euro). Per il complesso dell’ex liceo Leon Battista Alberti, che si trova nel centro cittadino nell’area di piazza Boccaccio, le destinazioni d’uso sono residenziale, direzionale, terziaria, commerciale (negozi di vicinato), esercizi di somministrazione, attività artigianali di servizio alla residenza. Per un altro bando pubblico di alienazione relativo all’ex scuola di San Michele a Torri, presentato dal Comune contestualmente a quello per l’ex Leon Battista Alberti, non sono pervenute offerte.

Leggi tutto...
 
Ecostazione di via Charta 77, in due anni raddoppiati gli utilizzatori Stampa

Il logo di Alia SpaNel primo semestre di quest’anno 12.864 cittadini si sono serviti dell’ecostazione di Alia in via Charta 77 a Scandicci, portando 655,438 tonnellate di rifiuti. Nello stesso periodo del 2015 i cittadini furono 6250, con 315,025 tonnellate di rifiuti conferiti: si registra così un aumento del 106% di utenti e del 108% della quantità di rifiuti. Nell’ultimo anno completo, il 2016, le tonnellate di rifiuti portate all’ecostazione sono state 1.002,347, mentre la proiezione per i 12 mesi del 2017 è stimata in oltre 1300 tonnellate. “I cittadini che hanno utilizzato l’ecostazione e i rifiuti conferiti sono più che raddoppiati in due anni, con una crescita esponenziale degli utenti – dice l’assessora all’Ambiente Barbara Lombardini – il merito va ai cittadini sempre più consapevoli e sensibili al tema dei rifiuti e alle campagne di promozione di Alia in collaborazione con il Comune. L’utilizzo dell’ecostazione è prezioso per il contrasto al fenomeno degli abbandoni, che affrontiamo sia incrementando sempre più i servizi che funzionano, sia con l’attività degli ispettori ambientali che assieme alla Polizia Municipale fanno controlli puntuali sul territorio e un centinaio circa di verbali all’anno; a queste due azioni vanno aggiunte la sensibilizzazione dei cittadini e le politiche di area che portiamo avanti assieme ad Alia e ad altri comuni: in questo contesto è preziosa l’estensione del servizio dell’ecostazione di via Charta 77 anche ai cittadini di Lastra a Signa”.

Leggi tutto...
 
Lunedì 16.10 apre “Punto Comune”, un unico accesso ai servizi comunali con orario continuato 8-18,30 Stampa

Il volantino per l'apertura del front office unificato Un unico luogo per tutti i servizi di primo livello del Comune - dai certificati di Stato civile all’iscrizione alle mense scolastiche, dalla Carta d’identità alla presentazione di pratiche, dalla richiesta di moduli all’autentica di firme – aperto dal lunedì al venerdì con orario continuato dalle 8 alle 18,30, e il sabato mattina dalle 8 alle 12,30. “Punto Comune. Semplice, integrato, unico” è il nuovo servizio di front office unificato, aperto da lunedì 16 ottobre 2017 al primo piano del Palazzo Comunale di Scandicci, con accesso dalla terrazza pensile del Municipio o tramite ascensori dall’ingresso di via Pantin. Con l’apertura del front office unificato “Punto Comune” tutti i cittadini avranno risposte alle proprie esigenze recandosi unicamente nel nuovo ambiente, che è stato realizzato con box di cristallo, plexiglass, schermi informativi, sedute per l’attesa e sistemi informatizzati per ridurre al massimo i tempi in fila. I nuovi locali sono suddivisi in un’area di prima accoglienza Info Point - dove è possibile chiedere informazioni oppure prendere il numero per accedere ai servizi successivi – in salette di attesa, in quattro postazioni dove gli addetti ricevono il pubblico per avviare le diverse pratiche, e in tre postazioni per l’attività di back office, che all’occorrenza (in caso di afflussi straordinari di utenze), potranno passare istantaneamente all’attività di ricevimento del pubblico, grazie ad un sistema di massima flessibilità finalizzato al miglior servizio possibile per i cittadini. Con l’apertura di metà ottobre parte la fase preliminare del servizio “Punto Comune”, che avrà step attuativi intermedi e andrà a pieno regime con l’inizio del prossimo anno. Apre Punto Comune. Semplice, integrato, unico.

Leggi tutto...
 
Iniziati i lavori per riqualificare 12 strade nei quartieri, primo cantiere via Boncinelli Stampa

Lavori di asfaltatura Sono partiti all’inizio della seconda settimana di ottobre 2017 i lavori per la riqualificazione di strade, marciapiedi e spazi pubblici, con nuovo fondo stradale e nuovo asfalto, in dodici vie nei diversi quartieri del territorio comunale. Gli interventi sono stati affidati all’impresa Pisana costruzioni Srl di Ospedaletto (Pi), per un importo di 531.607,79 euro iva esclusa. Il primo cantiere è stato aperto in via Boncinelli a Badia a Settimo con un anticipo rispetto al cronoprogramma iniziale, a causa del particolare degrado della carreggiata che avrebbe potuto comportare pericolo per il traffico; al tempo stesso nel cronoprogramma è stato posticipato il lavoro di via Amendola, fissato inizialmente come cantiere iniziale, per poter coordinare l’intervento con la sostituzione della rete dell’acquedotto fissata a breve da Publiacqua (grazie ad un accordo con il Comune per le nuove tubazioni della rete idrica a San Giusto). Le strade interessate dai lavori sono le vie Boncinelli, Acciaiolo, Bassa, Bezzuoli, Pisana (nel tratto di Casellina), Pisana (a Granatieri), Gozzoli, Makarenko Sant’Antonio, via Agnoletti assieme a Calamandrei e Largo dei Mille, piazza Volta assieme alle vie Galvani, Pacinotti e Toscanelli e via Amendola.

Leggi tutto...
 
Open City 2017, oltre 13.700 spettatori in 85 eventi per l’estate di Scandicci Stampa

Uno spettacolo di Open City in piazza MatteottiTeatro, circo, musica, incontri: una lunga estate di eventi quella di Open City 2017 a Scandicci, andata avanti dalla metà di giugno fino alla fine di settembre (data conclusiva mercoledì 27 con l’ultimo concerto alla Villa di Vico), con 85 appuntamenti in 67 serate, per un totale di circa 13.740 spettatori. Dieci rassegne, curate da altrettanti soggetti (privati culturali o associazioni) che avevano risposto ad un avviso pubblicato dall’Amministrazione Comunale per l’offerta culturale estiva in città; il programma di Open City 2017 è stato promosso dal Comune di Scandicci con il contributo di Consiag Estra. Novità di quest’anno sono state la rassegna Cirk Fantastik nel Parco del Castello dell’Acciaiolo a giugno, a cura di Aria Network culturale, e il ritorno delle iniziative in piazza Matteotti con quindici appuntamenti di musica, danza, teatro popolare. Tra gli eventi più seguiti il programma “Shakespeare shaker II: Irregolari” promosso all’Acciaiolo dalla Fondazione Teatro della Toscana, e il concerto omaggio di Simone Cristicchi a Sergio Endrigo, organizzato a metà settembre da Nuovi eventi musicali, a cui hanno assistito oltre 500 spettatori nonostante il trasferimento al Teatro Aurora a causa del rischio maltempo.

Leggi tutto...
 
Bike sharing a flusso libero, Scandicci aderisce al progetto fiorentino Mobike Stampa

Una bici del servizio MobikeScandicci primo Comune della Città metropolitana dopo Firenze ad aderire al progetto Mobike di bike sharing a flusso libero. L’Amministrazione ha infatti autorizzato formalmente - con delibera e successiva determina dirigenziale - all’esercizio del servizio la società Idri bk srl, che già opera nel comune capoluogo, e ha previsto al tempo stesso l’immissione di 500 biciclette al massimo nel territorio comunale. “Già dalle ultime settimane siamo abituati a vedere in città le bici del servizio fiorentino, con le quali i cittadini si muovono negli spostamenti quotidiani tra i due comuni – dice l’assessora all’Ambiente Barbara Lombardini – da adesso la città di Scandicci aderisce formalmente al progetto, primo tra i Comuni dell’area. Come già previsto all’avvio del bike sharing a Firenze, i territori della cintura fiorentina aderiranno via via al progetto, estendendo il raggio d’azione e creando un vero e proprio servizio metropolitano. Il servizio di bike sharing a flusso libero dà risultati migliori rispetto ai progetti con postazioni fisse e funziona molto bene in abbinamento alla tramvia, creando un connubio ideale per l’abbattimento della Co2 dall’aria che ogni giorno respiriamo nelle nostre città. L’uso della bicicletta coordinato con i mezzi pubblici è un’abitudine comoda per i cittadini, pulita e salutare”.

Leggi tutto...
 
Approvato progetto esecutivo per ampliamento Pettini, nei tempi per il finanziamento del Governo Stampa

La scuola PettiniLa realizzazione ex novo di una struttura scolastica che ospiterà 14 nuove aule accanto alla primaria Pettini di via della Pieve, con un investimento di 5 milioni e 88 mila euro. Il progetto esecutivo per l’ampliamento della scuola Pettini, nella Piana di Settimo, è stato approvato dalla Giunta comunale nella seduta di lunedì 2 ottobre 2017. “Siamo puntuali con l’iter di progettazione, nei tempi per poter usufruire del finanziamento integrale del Governo tramite il Bando per le periferie, formalizzato nei mesi scorsi con la convenzione già firmata dalla Città Metropolitana”, dice il Sindaco Sandro Fallani. “Il progetto per l’ampliamento della Pettini è uno dei più importanti, tra i circa quaranta del Piano della Città Metropolitana presentato all’interno del Bando per le periferie del Governo”, spiega l’assessore alle Opere pubbliche e Vicesindaco Andrea Giorgi, “l’intervento, che sarà realizzato in base al progetto del’ufficio Progettazione del Comune, oltre all’ampliamento con 14 nuove aule porterà anche alla riqualificazione e all’adeguamento dell’attuale struttura, con la riqualificazione degli impianti dell’edificio già esistente, oltre ad un nuovo spazio a verde con la presenza di orti didattici e ad uno spazio per la sosta”.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 3