Direttore responsabile

Matteo Gucci
Registrazione Tribunale di Firenze
n° 4437 del 15/1/1995

Redazione

tel: 055 7591261
e-mail: ccn@comune.scandicci.fi.it

Videosorveglianza, accordo con Gest: telecamere fermate tram Scandicci gestite da Polizia Municipale Stampa

La fermata tramvia ResistenzaLa gestione delle immagini degli impianti di videosorveglianza delle fermate di Scandicci della tramvia (Aldo Moro, Resistenza, De Andrè e Villa Costanza) diventa competenza del Comando di Polizia Municipale. Il Comune di Scandicci ha infatti firmato proprio con Gest la prima “Convenzione con soggetti privati per l'installazione di telecamere da collegare al sistema di videosorveglianza comunale”, seguendo un modello di collaborazione tra privati e Polizia Municipale reso possibile grazie ad una delibera della Giunta Comunale dello scorso 11 aprile. Il vantaggio di questo nuovo sistema è quello di aumentare di molto la possibilità di controllo del territorio e degli spazi davanti alle diverse proprietà private, rendendo pubblico l'utilizzo degli impianti di videosorveglianza e superando di conseguenza i limiti alle riprese effettuate dalle telecamere dei sistemi privati, imposti dalla normativa in materia di privacy.

Leggi tutto...
 
Smart Card e Pa Digitale, aperto in Comune Sportello con servizi digitali di Camera Commercio Stampa

L'apertura dello sportello ComCamComCam: si chiama così la prima esperienza italiana di rilascio dispositivi e servizi digitali della Camera di Commercio attraverso il Comune. Da oggi imprese e cittadini potranno ritirare smart-card e Spid anche presso il Comune di Scandicci. Il Sindaco di Scandicci Sandro Fallani e il Presidente della Camera di Commercio di Firenze Leonardo Bassilichi hanno inaugurato giovedì 20 giugno 2019 il nuovo servizio ComCam al secondo piano del Comune di Scandicci (piazza Resistenza), aperto tutti i giorni dal lunedì al venerdì in orario 9-13, il martedì e il giovedì anche dalle 15 alle 17, attraverso il quale le imprese, ma anche i cittadini, potranno ritirare i dispositivi di firma digitale (smart-card) e Spid (sistema pubblico di identificazione digitale) presso lo sportello dedicato del Comune di Scandicci. Le imprese potranno anche aprire il cassetto digitale dell’impresa (attraverso il quale sono visibili tutte le pratiche presentate alla P.A.) senza doversi necessariamente spostare a Firenze.

Leggi tutto...
 
Ecoincentivi, 20 domande nel primo mese di bando; contributi a veicoli, caldaie eco, abbonamenti tpl Stampa

ECO19_2antemedioNel primo mese di apertura del bando per gli ecoincentivi 2019 del Comune di Scandicci, l'ufficio Ambiente ha già ricevuto venti domande da parte dei cittadini, soprattutto per l'acquisto di biciclette elettriche (7) e di caldaie a gas metano di ultima generazione (5). Pubblicato da mercoledì 15 maggio, e aperto fino al 7 dicembre 2019, il bando anche quest'anno è retroattivo, ovvero dà la possibilità per i cittadini di richiedere i contributi anche per acquisti, sostituzioni o trasformazioni effettuati nei mesi del 2019 precedenti alla pubblicazione, ovvero dal 1 gennaio, allegando come da prassi alle domande le ricevute degli acquisti o delle trasformazioni. Per il 2019 l’ufficio Ambiente del Comune di Scandicci ha confermato tutti i contributi degli scorsi anni, quindi sono previsti incentivi per l’acquisto di biciclette e ciclomotori elettrici, autovetture elettriche o ibride, trasformazioni a gas metano o a gpl di autovetture, abbonamenti annuali a mezzi pubblici, oltre che per la sostituzione di caldaie di oltre dieci anni con impianti a gas metano di ultima generazione e per l’acquisto di bio trituratori di sfalci, potature e residui vegetali. Come avvenuto negli ultimi due anni, i contributi per gli abbonamenti ai mezzi sono estesi anche a chi lavora nel comune. I contributi verranno erogati fino all’esaurimento del fondo di 25 mila euro stanziato nel Bilancio di previsione. Le domande devono essere presentate entro il 7 dicembre 2019, data di scadenza del bando. I contributi non sono cumulabili ad analoghi incentivi statali erogati per il medesimo veicolo o per lo stesso abbonamento ai mezzi pubblici. Il bando e il modulo di domanda per gli ecoincentivi. Per info 055.7591245.

Leggi tutto...
 
Consiglio Comunale: Presidente è Lazzeri (Pd), Vice è Vari (Sandro Fallani Sindaco) Stampa

consigliofarullimedioNella seduta d’insediamento di lunedì 17 giugno 2019, il Consiglio Comunale ha eletto Presidente Loretta Lazzeri del Partito Democratico e Vice Presidente Alessio Vari del gruppo Sandro Fallani Sindaco. Dopo l’Elezione del Presidente e del Vice Presidente del Consiglio Comunale la seduta è proseguita con il giuramento del Sindaco, la comunicazione dei componenti della Giunta Comunale e la presentazione al Consiglio Comunale, da parte del Sindaco, delle linee programmatiche relative alle azioni e ai progetti da realizzare nel corso del mandato. I gruppi consiliari nel corso della seduta hanno comunicato i propri Capigruppo: nella maggioranza per il Partito Democratico è Fausto Merlotti, per Sandro Fallani Sindaco Ilaria Pecorini e per Scandicci a Sinistra Alessio Babazzi; nell’opposizione, per Lega Salvini premier Capogruppo è Luigi Baldini, per il Movimento 5 Stelle Valerio Bencini e per Centro Destra per Scandicci Forza Italia Udc Luca Carti. Le sedute del Consiglio Comunale sono trasmesse anche in diretta streaming. La composizione del Consiglio Comunale alla pagina Consiglio del sito web del Comune.

 
Contributi affitto: da lunedì 17.6 fino al 17.7 il bando 2019; dal Comune 97mila euro Stampa

Il disegno di due condominiDa lunedì 17 giugno fino a mercoledì 17 luglio 2019 è pubblicato il bando per i contributi all’affitto relativo al 2019, nel quale sono specificati anche i requisiti necessari per partecipare; in questo periodo le famiglie interessate possono presentare domanda al Comune, che il prossimo 19 settembre pubblicherà la graduatoria provvisoria suddivisa in fascia A e in fascia B. “I contributi all'affitto sono un aiuto concreto a tante famiglie, che grazie a questo sostegno economico riescono a farsi carico del canone per un alloggio – dice l'assessore alla Casa Andrea Anichini – anche quest'anno l'impegno del Comune di Scandicci è importante, con uno stanziamento di 97 mila euro ad integrazione dei fondi regionali; il nostro obiettivo in ogni caso è quello di ottenere il massimo delle risorse da destinare a questa misura”. Lo scorso anno l'Amministrazione Comunale ha erogato 170.203,73 euro per contributi alle famiglie, 73.203,74 euro da risorse della Regione Toscana e 97 mila euro con propri fondi.

Leggi tutto...
 
Nuovo Dea Torregalli con Pronto soccorso pediatrico: iniziati saggi, a luglio approvazione progetto Stampa

L'ingresso del Nuovo ospedale San Giovanni di DioSono iniziati i sondaggi geognostici sulla superficie di 4.200 metri quadrati dove sorgerà il nuovo Dipartimento di emergenza urgenza e accettazione Dea dell’ospedale San Giovanni di Dio a Torregalli. I sondaggi al terreno sono finalizzati alla redazione della relazione geologica da allegare al progetto preliminare del nuovo pronto soccorso che sarà approvato nel mese di luglio. L’annuncio è stato dato in una recente visita dell’assessore regionale Stefania Saccardi all’ospedale, la quale ha ribadito gli impegni e gli investimenti per il presidio di “Torregalli”, ed in particolare quelli relativi al nuovo DEA che al suo interno accoglierà anche il nuovo pronto soccorso pediatrico (1200 metri quadrati la superficie dedicata al nuovo servizio). L’investimento è pari a 12 milioni di euro.

Leggi tutto...
 
Col porta a porta nelle vie Bachelet, Casellina e 7 Regole tolti 18 cassonetti a rischio abbandoni Stampa

Il logo di Alia SpaCinque postazioni di cassonetti eliminate (per un totale di 18 contenitori per i rifiuti in meno) a seguito dell'introduzione da lunedì 10 giugno 2019 del sistema di raccolta porta a porta nelle vie Bachelet, Casellina e 7 Regole, a cura di Alia Spa e dell'ufficio Ambiente del Comune di Scandicci. “Togliere le batterie di cassonetti da queste strade vuol dire scongiurare il rischio di abbandoni in luoghi in cui questi episodi si sono ripetuti più volte nel tempo – dice l'assessora all'Ambiente Barbara Lombardini – dall'inizio dell'anno abbiamo contrastato il fenomeno del cosiddetto pendolarismo dei rifiuti grazie all'uso di telecamere, facendo decine di verbali a cittadini che in quasi tutti i casi venivano da fuori comune; con l'eliminazione dei cassonetti diamo soluzione definitiva al problema. Oltre a combattere gli abbandoni, l'obiettivo di tutta la città è quello di innalzare sempre più la quota di raccolta differenziata: la strategia è quella di applicare zona per zona i sistemi di raccolta differenziata più consoni, con il porta a porta affiancato ai cassonetti a calotta che si trovano nella maggior parte delle vie dei quartieri cittadini. I risultati sono evidenti, con oltre il 78% di differenziata registrato lo scorso marzo”.

Leggi tutto...
 
Pettini: in estate riqualificazione aule, nuovo giardino, campo sintetico e fondazioni ampliamento Stampa

La scuola PettiniNel corso delle vacanze estive alla scuola primaria Pettini di via della Pieve saranno realizzati i lavori di riqualificazione delle aule già esistenti (nuovi pavimenti, nuovi impianti, nuova illuminazione, infissi e imbiancatura), saranno ultimati il giardino e il nuovo campo da gioco in erba sintetica drenante - per impedire ristagni di acqua in caso di pioggia – sarà montata la gru per i lavori di riqualificazione della copertura della scuola (che lavorerà solamente a scuola chiusa e non sarà mai utilizzata sopra l'edificio scolastico in presenza di alunni e docenti all'interno), e saranno realizzate le fondazioni per l'ampliamento della scuola, che prevede la costruzione ex novo di una struttura con 14 nuove aule. Gli interventi in programma nei prossimi tre mesi di vacanze scolastiche sono stati comunicati ai genitori degli alunni nel corso di un incontro che si è tenuto nel pomeriggio di giovedì 6 giugno 2019, al quale hanno partecipato la dirigenza scolastica, il Vicesindaco e assessore alle Opere pubbliche Andrea Giorgi e l'assessora alla Pubblica istruzione Ivana Palomba. Un nuovo incontro è fissato per settembre in occasione dell'inizio del nuovo anno scolastico.

Leggi tutto...
 
Palazzo delle Finanze, CDP Investimenti SGR avvia trattativa esclusiva con Kering Stampa

Il Palazzo delle Finanze di Scandicci

CDP Investimenti, società del Gruppo Cassa depositi e prestiti, ha avviato una trattativa in esclusiva con il gruppo internazionale del settore del lusso Kering, finalizzata alla locazione, da parte del marchio Saint Laurent, del Palazzo delle Finanze in via del Parlamento Europeo a Scandicci. La decisione del Cda fa seguito alla valutazione di due offerte economiche – oltre a quella di Kering, un'altra concorrente sempre di un soggetto operante nel settore del lusso a livello internazionale – ricevute nelle settimane scorse da Cdp Investimenti Sgr. Il Palazzo delle Finanze di Scandicci è un immobile costruito tra il 1991 e il 1994 per ospitare il Centro del Ministero delle Finanze per la gestione dei 740 delle regioni del Centro Italia, realizzato all'85% e mai concluso né utilizzato; è una struttura in cemento, su tre piani, con 28.700 metri quadrati di superficie edificata su un lotto di 58 mila mq. Il Comune, rispettando gli accordi sottoscritti a suo tempo con il Ministero dell'Economia e delle Finanze, ha confermato nel Piano Operativo appena approvato la possibilità di un recupero a destinazione anche produttiva dell'immobile. La proprietà del Palazzo delle Finanze - CDP Investimenti SGR per conto del fondo immobiliare FIV - ha concordato con il Sindaco di Scandicci Sandro Fallani di tenere costantemente informata l'Amministrazione Comunale sulle novità relative all'affidamento dell'immobile.
"Le procedure per l'affidamento del Palazzo delle Finanze vanno avanti nei tempi fissati con il Gruppo Cassa Depositi e Prestiti, con cui c'è piena collaborazione e che ringraziamo per l'impegno che sta dando risultati molto importanti – dice il Sindaco Sandro Fallani – stiamo lavorando tutti con unità d'intenti, con l'unico obiettivo di risolvere una situazione di abbandono e di trasformarla in un'occasione unica di sviluppo, di lavoro, di eccellenza e di competitività per il nostro territorio”.
 
Quattro donne e tre uomini, il Sindaco Fallani ha presentato la Giunta Comunale Stampa

La Giunta Comunale Sandro Fallani, proclamato Sindaco di Scandicci per il secondo mandato a seguito delle elezioni amministrative del 26 maggio 2019, ha presentato la nuova Giunta Comunale, composta da quattro donne e tre uomini. Di seguito gli Assessori e la ripartizione delle deleghe: il Sindaco Sandro Fallani, 47 anni, tiene per sé le competenze su Innovazione tecnologica e Smart city e Rapporti con la Città metropolitana; ad Andrea Giorgi - 41 anni, riconfermato Vicesindaco, programmatore informatico - le deleghe a Urbanistica, Bilancio e Fiscalità Locale, Opere Pubbliche, Rapporti con il Consiglio Comunale, Personale; a Diye Ndiaye - assessora uscente di 49 anni, antropologa, Presidente dell’Associazione dei Senegalesi di Firenze e Circondario e Presidente della Federazione delle Associazioni Senegalesi in Italia - le deleghe a Formazione professionale, politiche del lavoro e legalità, Progetti di cooperazione e relazioni internazionali, Promozione dei diritti di cittadinanza, Promozione del tessuto associativo, Consulte dei Quartieri e partecipazione democratica, Pari opportunità; ad Andrea Anichini - assessore uscente, 41 anni, Consulente di Confesercenti - Mobilità, Polizia Municipale, Sicurezza Urbana, Protezione civile, Servizi di Front office, Economato, Patrimonio ed Espropri, Caccia e pesca, Società partecipate e Politiche per la casa; a Barbara Lombardini, - assessora uscente, 46 anni, avvocato del Foro di Firenze - Ambiente e verde pubblico, Affari generali e legali, Gare e Contratti, Servizi cimiteriali, edilizia privata; a Claudia Sereni - Portavoce uscente del Sindaco, 44 anni, esperta di comunicazione e fundraising - Promozione culturale, promozione del territorio, Turismo, Comunicazione istituzionale; a Ivana Palomba - 29 anni, operatrice settore export, allenatrice di pallavolo e fondatrice del settore giovanile della Savino del Bene Volley - Pubblica istruzione, Servizi scolastici, Promozione sportiva, Politiche giovanili; ad Andrea Franceschi – 48 anni, Presidente uscente di Farma.net, Responsabile commerciale in azienda del settore culturale - Politiche sociali, sviluppo economico, Fiera, rapporti con la Società della Salute.

Leggi tutto...
 
Sandro Fallani proclamato Sindaco con il 59,35% dei voti Stampa

La proclamazione del Sindaco Sandro Fallani per il secondo mandatoNel pomeriggio di martedì 28 maggio 2019 Sandro Fallani è stato proclamato Sindaco di Scandicci per il secondo mandato dall'Ufficio elettorale centrale. Fallani (dodicesimo Sindaco di Scandicci, già in carica da maggio 2014) ha vinto al primo turno le elezioni Amministrative del 26 maggio 2019 con il 59,35% dei voti. Il Sindaco è sostenuto dal Partito Democratico che ha ottenuto il 41,43% dei voti, dalla Lista civica Sandro Fallani Sindaco (12,68%), da Scandicci a sinistra (3,45%) e Il Colore del rispetto (1,67%). Gli altri candidati a Sindaco: Leonardo Batistini, al 25,34%, è sostenuto da Lega (17,54%), Leonardo Batistini Sindaco (4,53%), Fratelli d'Italia (3,30%); Bruno Francesco Tallarico, Movimento 5 Stelle, ha ottenuto l'8,59% (la lista 8,83%); Chiara De Lucia, Aria che mancava, il 3,20% (la lista 3,05%); Enzo Bellocci, Pci, il 2,53% (la lista 2,52%); Matteo Daddi, Casapound Italia, lo 0,99% (la lista 0,99%). I risultati dei candidati a Sindaco, delle liste, le preferenze per il Consiglio Comunale. A Scandicci domenica 26 maggio per le elezioni Europee hanno votato 28.176 elettori, pari ad un’affluenza del 71,57% (gli aventi diritto sono 39.369), mentre per le Amministrative hanno votato 28.182 elettori, pari ad un’affluenza del 70,74% (39.838 aventi diritto). Elezioni 2019.

Leggi tutto...
 
Polizia Municipale, due nuovi ispettori assunti e due agenti in più nel piano occupazionale Stampa

Un'auto della Polizia Municipale Aumenta l'organico del Comando di Polizia Municipale di Scandicci, con l'assunzione di due nuovi ispettori a seguito di un concorso organizzato nei mesi scorsi assieme ai Comuni di Calenzano e di Sesto Fiorentino, e con l'inserimento nel piano occupazionale di due nuovi agenti a tempo indeterminato. Dei due nuovi ispettori assunti, uno è già in servizio, mentre un'ispettrice entrerà in organico a partire dal prossimo primo luglio. Sempre per quanto riguarda il Comando di Polizia Municipale, sono in fase di assunzione due agenti a tempo determinato per il periodo estivo, che resteranno in servizio fino al termine della Fiera di ottobre.

 
Riuso, il Comune consegna alle associazioni oltre 40 pc, stampanti e monitor in disuso Stampa

Il logo del riusoStampanti, tastiere, computer, monitor e materiale informatico in disuso, per oltre quaranta pezzi ceduti gratis dall'Amministrazione Comunale a dieci associazioni cittadine di volontariato e del terzo settore del territorio. Le associazioni, che si erano iscritte via Pec ad un apposito elenco istituito dal Comune a seguito della pubblicazione di un avviso pubblico, stanno ricevendo i pezzi in questi giorni, entrando così in possesso di computer e materiale informatico necessario per le proprie attività, per donazioni o per tutti gli usi che possano essere utili.

 
Area riqualificazione Villa La Lucciola: iniziata la pulizia, a seguire la recinzione dell'immobile Stampa

L'intervento di pulizia dell'area di Villa La LucciolaIniziata giovedì 16 maggio 2019 la pulizia e la messa in sicurezza dell'area di riqualificazione urbanistica di Villa La Lucciola nel quartiere di Vingone, in via Pacchi davanti alla Chiesa di San Luca, che comprende l'omonimo complesso ottocentesco. L'opera di sfalcio dalla vegetazione è a carico della proprietà, che a seguire provvederà anche alla recinzione a protezione dell'immobile che è abbandonato ed è in stato di degrado, e che in base alle previsioni urbanistiche contenute nel Piano Operativo può essere oggetto di un restauro conservativo senza aggiunta di nuove volumetrie. Il complesso architettonico si trova su un terreno di circa 6400 metri quadri di superficie ed è costituito da una villa, da annessi colonici, dal giardino e dalla limonaia. Con la riqualificazione sono consentite le seguenti destinazioni d'uso: residenza (circa otto abitazioni), attività private per la formazione o per servizi a carattere educativo, attività private a carattere culturale, espositivo o congressuale o attività di interesse collettivo generale. Tra i possibili interventi di interesse pubblico a corredo di un intervento di riqualificazione di Villa La Lucciola vi sono la realizzazione di spazi di parcheggio pubblico con verde di corredo lungo via Pacchi, e la sistemazione degli spazi di verde pubblico circostanti il complesso edilizio , compresa l'illuminazione pubblica.

 
Spontini Boito: fine lavori strada, rotonda, parcheggio; a giugno via Sollicciano, poi area privata Stampa

La nuova rotatoria di largo SpontiniSi sono conclusi con la realizzazione della rotatoria, la piantumazione degli arredi floreali e degli alberi, l'asfaltatura e la segnaletica orizzontale e verticale, i lavori per la riqualificazione di largo Spontini e di via Boito a Casellina, dopo che alla fine dello scorso febbraio era stata anticipata l'apertura del parcheggio da 88 posti con accesso da via Boito. Con la realizzazione dell'intervento, per il quale l'Amministrazione Comunale ha investito 363 mila euro iva esclusa, è stato creato il nuovo sistema di circolazione con la rotonda di forma allungata in largo Spontini, il parcheggio pubblico di via Boito con gli 85 posti oltre ai tre riservati a persone disabili tra la scuola Calvino e via Boito, il rifacimento della strada e dell'asfalto, i nuovi marciapiedi, la redistribuzione degli stalli di sosta lungo strada (con 25 posti complessivi a pettine e in linea), la risistemazione della rete fognaria, l'adeguamento e l'integrazione dell'impianto di illuminazione pubblica e l'eliminazione delle barriere architettoniche lungo tutti i percorsi interessati dal progetto; a giorni, inoltre, Alia spa posizionerà la nuova batteria di cassonetti interrati negli spazi già predisposti. Per quanto riguarda la nuova rotonda con forma allungata, le immissioni sono dalle vie Pacini e Cherubini, mentre le uscite sono sulle vie Boito, Zandonai e largo Spontini, il cui senso di marcia è invertito. Nell'immediato il prossimo intervento sull'area è quello fissato per l'asfaltatura di largo Spontini interna, che avverrà nei primi giorni di giugno (non appena la ditta esecutrice avrà ultimato l'intervento di riqualificazione di via Amendola a San Giusto).

Leggi tutto...
 
Agevolazioni su bolletta acqua per Isee sotto 20 mila euro, domande entro l'1.7 Stampa

Un rubinettoFino a lunedì 1 luglio 2019 i cittadini di Scandicci con Isee inferiore a 20 mila euro possono presentare domanda per l'assegnazione del bonus idrico integrativo comunale, esclusivamente per l'abitazione di residenza. L'Amministrazione Comunale rinnova anche quest'anno il bonus integrativo per le agevolazioni nella bolletta dell'acqua, ottenendo uno stanziamento complessivo aumentato a 98.986 euro - finanziati dall'Autorità idrica Toscana - perché gli scorsi anni il Comune è riuscito ad erogare la somma quasi integralmente. Le famiglie che fanno richiesta per il Bonus integrativo del Comune possono farla anche per il Bonus sociale idrico nazionale, che non ha scadenza; per entrambe le agevolazioni la domanda può essere presentata al Punto Comune del Palazzo Comunale. Per il bonus integrativo, l'indirizzo dell'Amministrazione Comunale è di rimborsare l'80 percento dell'utenza idrica a chi ha Isee inferiore a 8107,50 euro, il 60% a chi ha Isee compresa tra 8.108,50 e 16.500 euro, e il 40% a chi ha Isee tra i 16.501 e i 20 mila euro. Lo scorso anno hanno beneficiato del Bonus idrico integrativo comunale 407 famiglie, con un importo medio erogato di 246,40 euro (Isee media di 8.375,23 euro); nel 2018 oltre agli 86 mila euro di stanziamento iniziale, l'Amministrazione Comunale ha ottenuto un finanziamento aggiuntivo di 14 mila euro per essere riuscito ad erogare l'intero budget. Il bando 2019.

Leggi tutto...
 
Servizio Civile Regionale, selezione per 6 volontari alla Biblioteca di Scandicci (scade il 7.6) Stampa

bibliotecamedioLa Regione Toscana ha indetto un Bando per la selezione di 3150 volontari da impiegare in progetti di Servizio Civile Regionale. In tale ambito è stato finanziato il progetto del Comune di Scandicci “Biblio Network Città” per un totale di 6 volontari. Il termine per la presentazione delle domande è venerdì 7 giugno 2019 alle 14; la domanda di partecipazione può essere presentata esclusivamente on line accedendo a https://servizi.toscana.it/sis/DASC e seguendo le apposite istruzioni.

Leggi tutto...
 
Scuola media Fermi, aggiudicati i lavori per rifare il tetto e le facciate; a breve via al cantiere Stampa

La scuola Fermi in via LeoncavalloAl via a breve i lavori per il rifacimento della copertura e delle facciate della scuola media Fermi di via Leoncavallo. L'Amministrazione Comunale ha infatti aggiudicato i lavori alla ditta Oplonde srl con sede a Campi Bisenzio, per un importo per i lavori al netto del ribasso d'asta di 612.370 euro iva inclusa. La durata dei lavori è fissata in 270 giorni, l'obiettivo dell'Amministrazione Comunale è il via al cantiere nei mesi estivi per sfruttare al massimo il periodo delle vacanze scolastiche; la realizzazione dell'intervento sarà suddivisa in lotti, con una cantierizzazione delle diverse fasi lavorative concordata costantemente tra la ditta esecutrice, gli uffici tecnici del settore Opere Pubbliche del Comune e la Dirigenza scolastica dell'Istituto comprensivo.

Leggi tutto...
 
Tagli erba, 2108 sfalci all'anno in 263 aree di verde pubblico; ogni giorno oltre 2,5 ettari tosati Stampa

Uno sfalcio dell'erbaOgni anno nelle 263 aree di verde pubblico di Scandicci (escluso il Parco di Poggio Valicaia), vengono effettuati 2108 sfalci di erba; a fornire il dato è l'ufficio Ambiente e Verde pubblico del Comune di Scandicci, che coordina l'attività dei tagli nel corso dell'anno ad eccezione dei mesi invernali. In tutto la superficie di verde pubblico nei quartieri ammonta a oltre 564 mila metri quadri (56,4 ettari complessivi, in media 25 mq per ogni famiglia di Scandicci), nei quali l'erba viene tagliata circa otto volte nel periodo dell'anno tra febbraio e ottobre, mentre nei restanti tre mesi questo tipo di attività non è necessaria. Delle 263 aree di verde, 236 sono aperte al pubblico nei sei quartieri del territorio, per una superficie di 502 mila mq, mentre le altre 27 sono di pertinenza delle scuole cittadine per un totale di 62 mila metri quadri: in queste ultime aree i tagli sono effettuati a carico del Comune di Scandicci, mentre nelle restanti aree di verde pubblico sono a cura di Alia spa e sono finanziate con gli introiti della tariffa Tari. Ogni giorno lavorativo nel periodo da febbraio a novembre, in media, a Scandicci viene tagliata l'erba in quasi 12 aree verdi cittadine, su una superficie di 25.100 metri quadri pari a oltre 2,5 ettari.

Leggi tutto...
 
Centri estivi, rimborsi del Comune fino a 200 euro a figlio; firmata convenzione con 12 associazioni Stampa

La locandina dei Rimborsi del Comune fino a 200 euro a bambino per le famiglie di Scandicci che quest'estate iscriveranno i propri figli ai Centri Estivi per almeno due turni, presso 12 associazioni e cooperative che hanno aderito al progetto Centri Estivi di Qualità ideato e promosso dall'Amministrazione comunale. I centri estivi sono quelli dell'Officina dei Sogni (dall'11.6 al 2.8 e dal 26.8 al 13.9), della Cepiss (dall'1.7 al 2.8), della Uisp Nuoto Scandicci 1982 (dall'11.6 al 26.7), del Tennis&Fun Asd San Giusto Le Bagnese (dal 10.6 al 2.8 e dal 2.9 al 14.9), del Circolo Tennis Scandicci (dal 10.6 al 26.7 e dal 2.9 al 6.9), della Polisportiva Robur 1908 per il pattinaggio (dal 10.6 al 19.7), della Scuola del Fiume Cswi Asd (dall'1.7 al 26.7), l'Estate Ragazzi presso l'oratorio di Torregalli dell'associazione La Melagrana (dal 17.6 al 19.7), i centri estivi della Uisp (dall'11.6 al 2.8 e dal 19.8 al 13.9), de Il Giglio del Campo presso il parco di Poggio Valicaia (dal 10.6 al 30.6 e dal 2.9 al 15.9), dell'associazione Strabiliarte (dall'11.6 al 2.8 e dal 2.9 al 13.9) e del Club sportivo Scandicci (dall'11.6 al 5.7). Il contributo del Comune per la riduzione delle tariffe delle famiglie che iscrivono i figli ai centri estivi di queste 12 associazioni e cooperative è pari a 40 euro a turno settimanale (nel caso di partecipazioni a tempo parziale il contributo sarà proporzionato al servizio usufruito) per una frequenza minima di due turni e per un massimo rimborsabile di 200 euro a bambino (pari a 5 turni). Le famiglie potranno chiedere i contributi a settembre compilando una domanda on line; l'avviso, contenente modalità e tempi, sarà pubblicato sul sito del Comune nel mese di giugno.

Leggi tutto...
 
Alia: “Con il nuovo sistema di raccolta a marzo differenziata oltre il 78%” Stampa

I nuovi cassonetti con chiavetta e calottaAlia comunica che a Scandicci si conferma la crescita della differenziata con il nuovo servizio di raccolta rifiuti urbani: il primo trimestre del 2019 si chiude con una percentuale di raccolta differenziata superiore al 70 e per il mese di marzo il dato è pari al 78,3%. L’introduzione del nuovo metodo, organizzato con postazioni stradali e “porta a porta”, nelle diverse zone del comune, è ormai a regime nell’area cittadina di Scandicci, e sarà concluso entro giugno anche nelle zone di Badia a Settimo, San Colombano e via Pisana dove il posizionamento delle nuove postazioni avrà luogo da lunedì prossimo. Alia ricorda agli utenti che la raccolta stradale è organizzata con 3 contenitori apribili con chiavetta elettronica (carta e cartone, organico, residuo non differenziabile) e 2 ad accesso libero per imballaggi e contenitori in plastica, metalli, tetrapak, polistirolo ed uno per il vetro. A San Michele, San Vincenzo a Torri ed alcune aree industriali, invece, è attivo un servizio ‘porta a porta’ per le frazioni differenziabili e chiavetta per il residuo non differenziabile.

Leggi tutto...
 
Farmanet: 4 anni con segno +; accoglienza a persone con autismo e distribuzione farmaci velocizzata Stampa

La farmacia comunale 3 di via DonizettiUn fatturato di 10 milioni e 474 mila euro – in crescita per il sesto anno di seguito - e un risultato di esercizio, pari a +2113 euro, positivo per il quarto anno consecutivo. Sono questi i due dati principali del Bilancio 2018 di Farmanet Scandicci spa, l’azienda che gestisce le otto farmacie comunali, approvato dall’assemblea dei soci lunedì 6 maggio 2019 dopo aver passato il vaglio del Cda. “Si tratta del fatturato migliore negli ultimi otto anni”, spiega il Presidente di Farmanet, “questa serie di Bilanci positivi consecutivi ci consente di affrontare al meglio la gestione ordinaria delle nostre attività e di portare avanti operazioni a vantaggio della cittadinanza: nel 2018 abbiamo aderito al progetto Linkaut point per l'accoglienza consapevole delle persone autistiche nelle nostre farmacie, in più abbiamo investito in progetti importanti per migliorare il servizio per i clienti, ad esempio con l'installazione della cassettiera a flusso per la distribuzione automatica dei farmaci nella numero 7 di via Monti”. Il nuovo sistema, in funzione dalla fine dello scorso agosto, garantisce un servizio ancor più puntuale, rapido e preciso per i clienti, con un'organizzazione del lavoro migliorativa in termini di tempo e di verifica della disponibilità dei farmaci.

Leggi tutto...
 
Rendiconto Gestione 2018, in 2 anni -84 euro di prelievo tributario pro capite da imposte locali Stampa

L'ingresso del MunicipioIn due anni il prelievo tributario pro capite del Comune sui cittadini è sceso di 84,77 euro. Il dato emerge dal Rendiconto di gestione 2018, adottato dalla Giunta Comunale nella seduta del 15 aprile 2019. L'indice di prelievo tributario pro capite, che misura l'importo pagato in media da ciascun cittadino per imposte di natura locale nel corso dell'anno - e che è calcolato dividendo le entrate tributarie del Comune per la popolazione - è infatti sceso dai 776,49 euro del 2016, ai 702,07 del 2017, ai 691,72 del 2018. E' inoltre confermato anche nel 2018 l'aumento della spesa complessiva del Comune per istruzione, sociale e cultura, ovvero 12,954 milioni di euro nel 2016, 13,036 milioni nel 2017, 13,429 milioni lo scorso anno (+475 mila euro in due anni), mentre diminuisce per il terzo anno consecutivo la spesa per il personale dell'ente, che nel 2018 si è attestata a 12,223 milioni di euro. Il Rendiconto di gestione 2018 segna un avanzo di parte di gestione di 4.713.443 euro e un avanzo di parte capitale di 2.496.011 euro, per un avanzo complessivo di 7.209.454 euro adesso a disposizione per opere e servizi del Comune di Scandicci (almeno i 2,496 milioni di euro di parte capitale devono essere utilizzati per investimenti).

 
Videosorveglianza: telecamere private in uso alla Polizia Municipale dopo accordi con proprietari Stampa

Il logo della videosorveglianzaAziende, negozi, associazioni di categoria, condomini, o semplici cittadini che installino sistemi di videosorveglianza privati possono cedere la gestione delle immagini dei loro impianti alla Polizia Municipale, estendendo nei fatti la possibilità di ripresa agli spazi pubblici circostanti la loro proprietà. Per farlo dovranno aderire allo “Convenzione tra il Comune di Scandicci e soggetti privati per l'installazione di telecamere da collegare al sistema di videosorveglianza comunale”. La novità, approvata dalla Giunta Comunale nella seduta di giovedì 11 aprile 2019, aumenta di molto la possibilità di controllo del territorio e degli spazi davanti alle diverse proprietà private, rendendo pubblico l'utilizzo degli impianti di videosorveglianza e superando di conseguenza i limiti alle riprese effettuate dalle telecamere dei sistemi privati, imposti dalla normativa in materia di privacy. Con la firma dell'accordo le telecamere acquistate dai privati entrano a far parte del sistema di videosorveglianza comunale, e sono collegate unicamente a server con accesso esclusivo al Comando di Polizia Municipale.

Leggi tutto...
 
Scuole, aggiudicati i lavori per il miglioramento della sicurezza e antincendio della Dino Campana Stampa

La scuola Dino CampanaSono stati aggiudicati alla ditta Satipell srl con sede a Favara (Ag) i lavori per il miglioramento antincendio al plesso scolastico della Dino Campana di via Allende, con un importo di 469.598 euro, 433.598 per lavori e 36 mila euro per oneri di sicurezza non soggetti a ribasso d'asta. Alla scuola Dino Campana saranno realizzate due nuove scale d'emergenza oltre a nuove uscite di sicurezza al piano terra e al primo piano; questi interventi, oltre ad altri lavori riguardanti la struttura scolastica di via Allende, sono fissati nel progetto per l'antincendio e la sicurezza del plesso scolastico, che comprende una scuola primaria, una scuola d'infanzia e un centro gioco.

Leggi tutto...
 
Mense nelle scuole di Scandicci: i menù di mercoledì 4 e giovedì 5 dicembre 2019 Stampa

Questi i menù nelle mense scolastiche di Scandicci:

adesivo

Mercoledì 4 dicembre 2019 - pennette all'ortolana, brasato alla pizzaiola, piselli all'olio, pane integrale e frutta di stagione.

Giovedì 5 dicembre 2019 - crema di carote al curcuma, pizza margherita (focaccia con prosciutto cotto per nidi e scuola d'infanzia), insalata mista e frutta di stagione.

Nelle mense scolastiche frutta, verdura e pasta di semola provengono da produzioni biologiche e di filiera corta, lo yogurt è di produzione biologica mentre le carni di vitellone, vitella, suine e bianche hanno origine nazionale. Menù particolari e diete sono concordati tra le famiglie e gli organizzatori del servizio.

I MENU' SETTIMANALI

Seguici su twitter @comunescandicci

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 Succ. > Fine >>

Pagina 3 di 3