Direttore responsabile

Matteo Gucci
Registrazione Tribunale di Firenze
n° 4437 del 15/1/1995

Redazione

tel: 055 7591261
e-mail: ccn@comune.scandicci.fi.it

Cnr, Lucciola, Spontini, Roncolino, XXV Aprile: sfalci e pulitura straordinaria aree su 27mila mq

Stampa

L'area ripulita a San Giusto in via del RoncolinoSfalci di vegetazione e trinciature di piante infestanti in aree dei quartieri cittadini, per sette interventi di pulizia straordinaria a carico del Comune di Scandicci su una superficie complessiva di 27 mila metri quadri. Il Piano di ripulitura dei terreni pubblici, curato dall’ufficio Ambiente dell’Amministrazione Comunale, è in gran parte già realizzato, mentre al momento mancano da effettuare gli ultimi due interventi. L’investimento complessivo del Comune per l’intera operazione è di 24 mila euro iva esclusa. Le aree già ripulite sono quelle di villa la Lucciola a Vingone (la prima interessata dal piano con l’intervento effettuato a dicembre scorso), dell’ex Cnr nel centro cittadino, di largo Spontini a Casellina, di viuzzo del Roncolino a San Giusto e del terreno adiacente alla scuola XXV Aprile, anche questa a Vingone. Restano ancora da effettuare gli ultimi due interventi, uno nei terreni lungo via Darwin, l’altro in via Don Milani a Capannuccia.

“Stiamo ultimando un piano di interventi di ripulitura di aree pubbliche diffuse in tutto il territorio cittadino – dice l’assessora all’Ambiente Barbara Lombardini – con lavori di sfalci della vegetazione e al tempo stesso con la massima tutela degli alberi e delle piante più importanti, in sette aree per una superficie complessiva di quasi tre ettari. Questi interventi hanno valenza ambientale e al tempo stesso di decoro urbano, e partono dall’attenzione alla nostra città e dall’ascolto di chi la vive ogni giorno. L’impegno del Comune per la cura dei quartieri è continuo, l’obiettivo è quello di luoghi pubblici sempre più vivibili e di conseguenza anche più sicuri”.

A parte il primo intervento di villa la Lucciola, gran parte delle attività di ripulitura delle restanti aree sono state concentrate nei giorni di metà gennaio e favorite dalle condizioni climatiche del periodo.

“L’impegno dell’Amministrazione Comunale per il futuro – dice l’assessora Lombardini – è quello di tenere alta l’attenzione sulle diverse aree nei quartieri cittadini, e di pianificare nel tempo, a partire dalle priorità individuate, interventi di ripulitura e di manutenzione ambientale dei terreni”.

Seguici su facebook e su twitter @comunescandicci

Pubblicata Giovedì 16 Gennaio 2020 19:51
Ultimo aggiornamento Venerdì 17 Gennaio 2020 16:51