Direttore responsabile

Matteo Gucci
Registrazione Tribunale di Firenze
n° 4437 del 15/1/1995

Redazione

tel: 055 7591261
e-mail: ccn@comune.scandicci.fi.it

Il Consiglio Comunale di Scandicci approva due mozioni per la cittadinanza onoraria a Liliana Segre

Stampa

Liliana SegreNella seduta di martedì 4 febbraio 2020 il Consiglio Comunale ha approvato due mozioni per la concessione della cittadinanza onoraria alla Senatrice Liliana Segre. Con il primo atto in votazione presentato dal gruppo consiliare Lega Salvini premier e approvato con i voti favorevoli dei gruppi Lega Salvini premier, Movimento 5 stelle e Centro Destra per Scandicci Forza Italia Udc e l’astensione dei gruppi Pd, Sandro Fallani Sindaco, Scandicci a Sinistra e gruppo misto (Italia Viva), “il Consiglio Comunale invita l’Amministrazione Comunale ad espletare gli atti necessari per la concessione della cittadinanza onoraria di Scandicci alla Sen. Liliana Segre”. Con il secondo atto in votazione, presentato dai capigruppo di Partito democratico, Sandro Fallani Sindaco, Scandicci a Sinistra e gruppo misto (Italia Viva), e approvato all’unanimità (presenti in aula rappresentanti dei gruppi Partito democratico, Sandro Fallani Sindaco, Scandicci a Sinistra, gruppo misto Italia Viva, Lega Salvini premier e Centro Destra per Scandicci Forza Italia Udc), “si impegna il Consiglio Comunale, ai sensi dell’art. 11 comma secondo dello Statuto del Comune di Scandicci, a disporre gli atti necessari alla concessione della Cittadinanza onoraria a Liliana Segre per l’opera di testimonianza e mantenimento della memoria della Shoah e l’impegno per i diritti umani”.

Pubblicata Mercoledì 05 Febbraio 2020 13:07
Ultimo aggiornamento Mercoledì 05 Febbraio 2020 13:09