Comune Scandicci e Città Metropolitana a fianco di Lloret de Mar nel processo per Niccolò Ciatti

La Città Metropolitana di Firenze e il Comune di Scandicci consegneranno una memoria giuridica all'Ajuntament de Lloret de Mar come sostegno all'ente locale spagnolo che ha avviato un'azione popolare a fianco della pubblica accusa nel processo per Niccolò Ciatti, il giovane di Scandicci ucciso in una discoteca della località turistica il 12 agosto 2017. La decisione è stata presa da Dario Nardella e Sandro Fallani, nei loro ruoli di Sindaco Metropolitano di Firenze e Sindaco di Scandicci, mercoledì 14 novembre 2018 durante un incontro con il primo cittadino di Lloret de Mar Jaume Dulsat i Rodriguez (al quale Fallani ha partecipato in conference call a causa di ritardi nei voli della mattina dall'aereoporto di Firenze). Come espressamente richiesto da Nardella e Fallani, il Comune di Lloret de Mar si farà carico di rappresentare anche le comunità di Scandicci e Firenze nel processo che si terrà in Spagna e che avrà inizio nei primi mesi del 2019.

Eventi
Cosa farò da grande? Il 14.11 (17) al Russell Newton incontro di orientamento sulla scuola superiore

Il Russell NewtonUn incontro informativo e di orientamento rivolto agli studenti delle classi terze delle scuole secondarie di primo grado e alle loro famiglie, per riflettere insieme sugli scenari della scelta per la scuola superiore. L'incontro, dal titolo “La scelta come opportunità - Informazioni utili per scegliere la scuola superiore”, si tiene mercoledì 14 novembre dalle 17 alle 19,30 presso l'Auditorium dell'istituto superiore Russell Newton (via Fabrizio De Andrè 6, fermata tramvia De Andrè) a Scandicci. Oltre al Russell Newton, saranno presenti l'istituto Sassetti Peruzzi, il liceo artistico Leon Battista Alberti, il liceo classico e musicale Dante, il liceo di scienze umane Galileo Galilei, l'istituto tecnico e professionale Agrario, l'istituto tecnico e professionale Leonardo da Vinci, l'istituto tecnico industriale Meucci, l'istituto professionale alberghiero Buontalenti e l'istituto tecnico turistico Marco Polo.


Il Libro della Vita V parte domenica 18.11 con Daniela Morozzi e Pastorale Americana di Roth

Daniela Morozzi - Foto di Gianni UgoliniTorna a Scandicci per il quinto anno Il Libro della vita, una delle rassegne metropolitane più attese sulla promozione del libro e della lettura, in cui gli ospiti raccontano in cinquanta minuti il libro che gli ha cambiato la vita. Il primo appuntamento è domenica 18 novembre 2018 alle 11 nell'Auditorium del Centro Rogers in piazza Resistenza a Scandicci (fermata tramvia Resistenza), con l'attrice Daniela Morozzi che parla di Pastorale Americana di Philip Roth. Il Libro della Vita è un progetto del Comune di Scandicci con il patrocinio di Regione Toscana e Città Metropolitana di Firenze. In tutto undici appuntamenti domenicali a partire dal 18 novembre 2018 fino al 24 marzo 2019, alle ore 11, nell'Auditorium del Centro Rogers in piazza Resistenza a Scandicci (fermata tramvia Resistenza). Racconti personali e inediti, ricchi di pretesti per far innamorare il pubblico di un libro. Quest'anno la rassegna prende avvio con un quartetto di voci femminili - Morozzi, Costa, Bonaiuto e Marini - quattro donne di spettacolo per quattro racconti diversi. Tre è invece il numero di incontri della nuova proposta “Le città della vita”, uno spin-off che si sposta la sera alle 21 sempre in Auditorium con il racconto di Napoli (venerdì 25 gennaio Raffaele Palumbo), Trieste (sabato 2 marzo Simone Cristicchi) e Firenze (venerdì 15 marzo Benedetto Ferrara), mantenendo il format dei 50 minuti di presentazione, dove l'attenzione si rivolge ad una città che ha contribuito in maniera forte e indelebile al carattere e alla personalità dei nostri ospiti. Il Libro della Vita è curato da Raffaele Palumbo. L'ingresso agli incontri è gratuito fino ad esaurimento posti. Info www.librodellavita.net , #librodellavita .


Domenica 18.11 Giornata in ricordo delle vittime della strada in piazza Resistenza con Aifvs e Cri

Domenica 18 novembre 2018, terza domenica di novembre, dalle 10,30 alle 17 in piazza Resistenza l'Associazione italiana famiglie vittime della strada Aifvs e il Comitato di Scandicci della Croce Rossa Italiana, organizzano una giornata in ricordo delle vittime degli incidenti stradali, in concomitanza con la Giornata mondiale Onu del ricordo delle vittime della strada. L’iniziativa, che ha l’obiettivo di sensibilizzare i cittadini ai temi della sicurezza stradale, ha il patrocinio del Comune di Scandicci. L’Aifvs ricorda che ogni anno in Italia sulle strade restano uccise 3500 persone, in maggioranza giovani, che i disabili gravi sono 30 mila e i feriti 175 mila, con enormi danni socioeconomici e sanitari. Ogni giorno sulle strade italiane vengono uccise 9 persone e circa 30 restano invalidi permanenti. Il 77% degli incidenti, con il 44% delle vittime, avviene in città: nel 2015 sulle strade urbane hanno perduto la vita 1495 persone, di cui 601 pedoni.


Notte del Pallone Rosa e Premio Maria Nisticò, il 19.11 l'ottava edizione

La locandina della Notte del Pallone Rosa 2018Lunedì 19 novembre 2018 alle 21 presso la Sala Consiliare Orazio Barbieri (piazzale della Resistenza, fermata tramvia Resistenza), si tiene l'ottava edizione della manifestazione “Notte del Pallone Rosa" e del "Premio a Maria Nisticò”. Durante la serata vengono premiate donne che si sono distinte per impegno e passione nello sport. Viene inoltre consegnato il “Premio Sport Città di Scandicci”. La serata, organizzata dalla famiglia Nisticò, da Sergio Innocenti e dal Comune di Scandicci in collaborazione con il Comune di Cardinale (provincia di Catanzaro), viene condotta da Roberto Vinciguerra. L'ingresso è libero.


"Vivere di fame", dal 13.11 al 1.12 mostra sul digiunatore Succi; spettacolo dal 24 al 28.11
La locandina del programma di iniziative Cento anni fa moriva a San Martino alla Palma Giovanni Succi da Cesenatico, considerato uno dei più grandi digiunatori del mondo. Il Comune, la compagnia teatrale Gogmagog e la Biblioteca di Scandicci organizzano per l'occasione una serie di iniziative, ovvero la mostra storica fotografica “Vivere di fame fame di vivere” da martedì 13 novembre a sabato 1 dicembre 2018 nell'Auditorium Mario Augusto Martini della Biblioteca di Scandicci (via Roma 38/a) a cura di Stefano De Martin con documentazione storica dalla collezione di Giovanni Bellomo, e lo spettacolo “Giovanni per campare digiunava” dei Gogmagog al Teatro Studio Mila Pieralli (via Donizetti, 58) da sabato 24 a mercoledì 28 novembre 2018. Oltre alla mostra e allo spettacolo vengono organizzati anche due incontri: martedì 13 novembre alle 10 la compagnia Gogmagog con il regista della piece al Teatro Studio Tommaso Taddei parlano con gli studenti sulla costruzione dello spettacolo teatrale; giovedì 22 novembre dalle 17 alle 18,30 nell'Auditorium della Biblioteca “Il digiuno e i sogni” con Paolo Albani, performer e autore del libro “I sogni di un digiunatore” (Exorma 2018), Laura Forti, autrice teatrale e collaboratrice di Radio Svizzera, Aldo Frangioni di Cultura Commestibile e lo scrittore Enzo Fileno Carabba. Per i visitatori della mostra una promozione sui biglietti dello spettacolo. Il programma di iniziative è in collaborazione con Città Metropolitana di Firenze, Fondazione Teatro della Toscana e istituti superiori Russell Newton e Sassetti Peruzzi.

Il Libro della Vita, dal 18.11 al 24.3 gli incontri della V edizione; novità “Le città della Vita"

Il manifesto del Libro della VitaTorna a Scandicci per il quinto anno Il Libro della vita, una delle rassegne metropolitane più attese sulla promozione del libro e della lettura, in cui gli ospiti raccontano in cinquanta minuti il libro che gli ha cambiato la vita. Il Libro della Vita è un progetto del Comune di Scandicci con il patrocinio di Regione Toscana e Città Metropolitana di Firenze. In tutto undici appuntamenti domenicali a partire dal 18 novembre 2018 fino al 24 marzo 2019, alle ore 11, nell'Auditorium del Centro Rogers in piazza Resistenza a Scandicci (fermata tramvia Resistenza). Racconti personali e inediti, ricchi di pretesti per far innamorare il pubblico di un libro. Quest'anno la rassegna prende avvio con un quartetto di voci femminili - Morozzi, Costa, Bonaiuto e Marini - quattro donne di spettacolo per quattro racconti diversi. Tre è invece il numero di incontri della nuova proposta “Le città della vita”, uno spin-off che si sposta la sera alle 21 sempre in Auditorium con il racconto di Napoli (venerdì 25 gennaio Raffaele Palumbo), Trieste (sabato 2 marzo Simone Cristicchi) e Firenze (venerdì 15 marzo Benedetto Ferrara), mantenendo il format dei 50 minuti di presentazione, dove l'attenzione si rivolge ad una città che ha contribuito in maniera forte e indelebile al carattere e alla personalità dei nostri ospiti. Il Libro della Vita è curato da Raffaele Palumbo. L'ingresso agli incontri è gratuito fino ad esaurimento posti. Info www.librodellavita.net , #librodellavita .


Once upon a time, il 5, il 12 e il 19.11 in Biblioteca (17) letture in inglese per ragazzi da 6 a 12

Il disegno di un lupo che legge una storia ad un bambinoLunedì 5, 12 e 19 novembre 2018 alle 17 presso la Sezione Ragazzi della Biblioteca di Scandicci (via Roma 38/a) “Once upon a time... Stories and tales for kids”, con lettori di madre lingua inglese che propongono letture animate per ragazzi dai 6 ai 12 anni (in collaborazione con Harding University Usa). I posti sono limitati e la prenotazione è obbligatoria ai numeri 0557591.863-860.


Accademia dell'Uomo della Fondazione Teatro della Toscana, presentati i corsi al Teatro Studio

I corsi dell'Accademia dell'Uomo al Teatro Studio (foto Iacopo Braga e Filippo Manzini)Presentati dalla Fondazione Teatro della Toscana i corsi 2018/2019 dell'Accademia dell'Uomo al Teatro Studio Mila Pieralli di Scandicci. Il percorso di quest’anno è composto da 5 moduli formativi con cinque incontri settimanali e un weekend intensivo per ogni modulo. Il focus di quest’anno è su come comprendere e gestire al meglio il proprio rapporto con emozioni, desideri, comunicazione, economia, morte. “Un percorso che aiuterà a sviluppare consapevolezza dell’aspetto cognitivo comportamentale legato al movimento espressivo e al rapporto tra il proprio mondo interiore e la relazione con gli altri”, spiegano i promotori. Gli incontri prevedono un training fisico per allenare e prendersi cura del proprio corpo, esercizi di metodo mimico per sviluppare ascolto, creatività ed attenzione e un’analisi delle tematiche scelte attraverso varie attività di relazione di gruppo, condivisione di testi e coaching. Il corso sarà strutturato in 35 incontri (il lunedì dalle 20 alle 22,30) e in 5 weekend da novembre a giugno. Per informazioni accademiadelluomo@teatrodellatoscana.it .


Gli Amici del Cabiria, dal 22.10 all'8.4 la stagione 2018-2019

Il logo degli Amici del CabiriaL'associazione Gli Amici del Cabiria, con il patrocinio del Comune di Scandicci, in collaborazione con La Biblioteca di Scandicci, torna anche quest'anno con "La Febbre del lunedì sera", una rassegna di proiezioni che si terrà ogni lunedì sera alle ore 21.15 - salvo diversa indicazione - dal 22 ottobre 2018 fino al 8 aprile 2019 al cinema Cabiria - Piazza Piave 1, Scandicci. Ospiti vari arricchiranno le serate e saranno previsti eventi speciali con una proiezione al Teatro Studio Mila Pieralli, film provenienti da vari festival cinematografici, nuove collaborazioni e tanto altro ancora. L'ingresso è riservato ai soci con la tessera. Per ulteriori informazioni www.amicidelcabiria.it - pagina FB Gli Amici del Cabiria. Il programma completo.


Dal 7.10 al 16.12 il Centro Vito Frazzi con la LX stagione dei Concerti della Città di Scandicci

La locandina della LX stagione dei Concerti ella Città di ScandicciLX stagione dei Concerti della Città di Scandicci, curata dal Centro dell'Arte Vito Frazzi, da domenica 7 ottobre fino a domenica 16 dicembre. I concerti si tengono nella Sala Consiliare del Municipio di Scandicci in piazza Resistenza (fermata tramvia Resistenza) a ingresso libero, e sono in programma tutte le domeniche alle 10,45, tranne domenica 28 in cui l'appuntamento è nel pomeriggio alle 17. Nell'ultimo weekend doppio concerto, con la rassegna corale Città di Scandicci Aspettando il Natale a cura di Adolfo Straziati, sabato 15 dicembre alle 21. Il programma è predisposto da Rosa Maria Scarlino e Giuseppe Fricelli per la parte musicale e da Vincenzo Zappia per gli incontri prima dei concerti, diventati un appuntamento stabile. Domenica 7 ottobre il concerto inaugurale con Maria Sofia Catania, già vincitrice della sezione Violino del Concorso nazionale Vito Frazzi e con Alberto Severi, drammaturgo e giornalista che ci presenterà la sua recente opera “Gesti e gestacci”. Il programma prosegue tutte le domeniche fino al 16 dicembre. Per informazioni www.centroartevitofrazzi.it .